Laboratori

I Laboratori intendono avviare gli studenti alla ricerca storica attraverso il contatto diretto con le diverse tipologie di fonti, la sperimentazione di specifiche metodologie di indagine, la conoscenza (e l'esperienza) degli strumenti cartacei e digitali oggi disponibili.
I Laboratori intendono inoltre avviare gli studenti alla scrittura scientifica e alla preparazione della tesi di Laurea nelle sue diverse fasi.
Permettono infine lo sviluppo di competenze innovative.

Orario: 14.30-16.30
Luogo: Palazzo Marcorà Malcanton, III piano, Sala Milone oppure ZOOM, dove è o sarà indicato.
CFU: 5 seminari 1 CFU, con Relazione finale da consegnare al docente responsabile dei tirocini
Coordinatore: Franca Tamisari -  tamisari@unive.it

file pdf8 febbraio 2021: Luca Rigobianco, Università Ca’ Foscari Venezia
Tra etnolinguistica e linguistica storica: tracce della pratica del potlatch nelle lingue indoeuropee antiche
265 K
file pdf15 febbraio 2021: Michael Herzfeld, Harvard University – ZOOM
Polvere d’oro: Gli orefici di Bangkok tra concorrenza e solidarietà
277 K
file pdf22 febbraio 2021: Filippo Osella, The University of Sussex
The unbearable lightness of trust: trade, conviviality and the life-world of Indian export agents in Yiwu, China
302 K
file pdf1 marzo 2021: Glauco Sanga, Università Ca’ Foscari Venezia
Presentazione del libro: “La fiaba. Morfologia, antropologia e storia”
776 K
file pdf8 marzo 2021, Roberta Raffaetà, Università di Trento
Presentazione del libro: “Antropologia dei microbi. Come la metagenomica sta riconfigurando l'umano e la salute”
277 K
file pdf29 marzo 2021: Giovanni Dore, Università Ca’ Foscari Venezia
Presentazione del libro: “Biografie di un potere subordinato. I capi politici e religiosi del bassopiano occidentale eritreo e l’amministrazione coloniale italiana (1937-1941)”
313 K
file pdf12 aprile 2021: Davide Casciano, Università di Bologna - ZOOM
Risorse, ricchezza e sovranità contese nel Niger Delta, in Nigeria
260 K
file pdf19 aprile 2021: Deborah Nadal, University of Glasgow e University of Washington – ZOOM
Più di un morso: One health, etnografia musltispecie e contact tracing applicati allo studio della rabbia in India.
260 K
file pdf26 aprile 2021: Antonio Fanelli, Università Ca’ Foscari Venezia
Rievocare il passato: poetiche e politiche del reenactment nella Toscana contemporanea
319 K
file pdf3 maggio 2021: Rita Vianello e Valentina Bonifacio, Università Ca’ Foscari Venezia
Presentazione del libro: “Il ritmo dell'esperienza. Dieci casi etnografici per pensare i conflitti ambientali”
260 K

Responsabile: Alessandra Scroccaro  alessandra.scroccaro@unive.it

Descrizione: Ca' Foscari ha ottenuto un finanziamento dal MIUR nell'ambito del progetto Contamination Lab (CLab), per realizzare laboratori finalizzati alla promozione dell'interdisciplinarietà, di nuovi modelli di apprendimento e allo sviluppo di progetti di innovazione a vocazione imprenditoriale e sociale, in stretto raccordo con il territorio.
Il progetto proposto dall'Ateneo, di durata triennale, prevede la realizzazione di laboratori che raccolgono l'esperienza degli Active Learning Lab svoltisi a Venezia e a Treviso. I laboratori coinvolgono studenti iscritti ai corsi di Laurea e Laurea magistrale e laureati, provenienti da aree disciplinari diverse.
Saranno sviluppati temi diversi, dagli ambiti umanistici e linguistici, alla trasformazione digitale, dall'innovazione sociale alla sostenibilità e le industrie creative.
Le attività avranno un forte carattere sperimentale e di accelerazione delle idee, applicate a contesti lavorativi concreti, in partnership con aziende, organizzazioni, enti pubblici e privati. I CLab sono supportati da un comitato scientifico interdisciplinare ed ogni edizione è seguita da più docenti provenienti dai diversi Dipartimenti: uno dei motivi di maggior interesse di queste attività e anche della loro riuscita sta proprio nella dimensione di collaborazione e incrocio tra diverse aree disciplinari. La contaminazione dei saperi è uno dei fattori premianti del progetto, da parte del MIUR.

Durata: ciascun laboratorio dura dalle 6 alle 10 settimane e prevede un impegno di 150 ore, di cui 120 ore in classe e 30 ore di lavoro autonomo, che comprendono interviste, uscite e visite aziendali e istituzionali, lavoro di campo. È richiesta la frequenza ad almeno l'80% delle attività in aula. A conclusione è prevista una prova di verifica.

Riconoscimento CFU: Agli studenti iscritti ai corsi di Laurea e di Laurea magistrale che parteciperanno ai CLab saranno riconosciuti 6 CFU, che potranno valere nell'ambito di:

  1. tirocini formativi;
  2. attività sovrannumerarie.

Maggiori informazionihttp://www.unive.it/contaminationlab

Video sulla tipologia dei laboratori proposti: www.youtube.com/watch

L'Active Learning Lab è un laboratorio didattico multidisciplinare della durata di sei settimane che coinvolge studenti di tutte le lauree Magistrali dell’Ateneo e aziende del territorio che saranno chiamate a sottoporre ai partecipanti un loro business case. I partecipanti, divisi in gruppi, lavoreranno sotto la guida di mentore docenti, anche attraverso l’uso di metodologie innovative.

Potranno confrontarsi con esperti provenienti dal mondo dell’industria, delle istituzioni e della ricerca per condividere esperienze, idee e spunti, lavorando a stretto contatto con le aziende per proporre nuove proposte di sviluppo d'impresa. 

I laboratori si concentreranno sull'innovazione da un punto di vista tecnologico, sociale ed economico.

Last update: 21/04/2021