KHEIFITS Elena Viljievna

Qualifica Collaboratrice ed Esperta Linguistica
Telefono 041 234 9415
E-mail dalet@unive.it
Fax 041 234 9476
Web www.unive.it/persone/dalet (scheda personale)
Struttura Centro Linguistico di Ateneo - CLA
Sito web struttura: http://www.unive.it/cla
Sede: Ca' Bernardo

risposta domande e consulenza via SKYPE

Pubblicato il 17/05/2018

Cari ragazzi, 

per richiesta di alcuni di voi rispondero' alle domande a piccoli gruppi  via SKYPE. 

Suggerisco ai ragazzi del 2 anno fare compiti sulla KHAVRONINA  (verbi di moto) chye possiamo controllare assieme. 

SUPERNOVA 136

Si prega di scgeliere una sola persona da ogni gruppo che si mettera in contatto con me da ogni gruppo per concordare l'orario.  

Saro disponibile lunedi , martedi e mercoledi  della settimana  dal 21.05  negli orari da concordare con voi. 

 

Saluti, EK

 

 

testo per la simulazione dell'esame per la 1 MAG

Pubblicato il 14/05/2018

TRADUZIONE DALL’ITALIANO IN RUSSO
A.A.2012-2012, sessione invernale

1 anno magistrale

 

 

LORENZO SORIA

che bello terrorizzare la gente

G. Lange “Appena mi chiedono di interpretare una pazza, accetto subito

LOS ANGELES

Jessica Lange è sempre stata attratta da pesonaggi non convenzionali. A 63 anni per la prima volta nella sua illustre carriera è andata in  televisione. Nella prima stagione della serie di  American Horror Story , era stata Constance, una donna che strapazza la figlia handicappata . Nella seconda è una ex-cantante diventata una sadica suora. Ruba i figli dei vicini e accoglie i giornalisti nel suo manicomio sottoponendoli ad elettroshock. Nonostante tutto, riesce a raccogliere la simpatia del pubblico.  

 

 Da un po’ che non aveva un successo come questo.  

«Questa serie mi ha permesso di espormi a un pubblico più vasto e più giovane.  La TV mi ha aperto i nuovi orizzonti prima di tutto perchè le sceneggiature sono ottime. Mentre leggi scopri che le scene semplici hanno moltissimi strati di lettura. Ho sempre  questo senso della scoperta. Alcuni dei monologhi dell’anno scorso sono tra i migliori che io abbia mai avuto. Quest’anno a volte  mi sento a disagio ma è tutto estremamente eccitante. Questa suora è una donna con un passato pieno di macchie, una exalcolizzata che ha vissuto nella promiscuità. Anche se adesso porta una tunica ha sempre qualcosa dentro che  non riesce a nascondere. Detesto il sangue al cinema, ma adoro questa suspence psicologica». 

 

 E’ perfida...  

«Non sono d’accordo. Non è affatto la cattiveria personificata, la vita è piena di sfumature. Il suo fervore religioso è un modo, per lei, per salvare la sua stessa vita ». 

 

TRADUZIONE DALL’ITALIANO

AA.2014/2015

SESSIONE autunnale

1 ANNO  magistrale – 1 appello

 

Creata foglia artificiale

Scienziati australiani hanno creato, per primi al mondo, una “foglia artificiale” capace di produrre fotosintesi e accumulare energia. Si tratta di  un congegno a energia solare che produce idrogeno con un’efficienza senza precedenti.

Il sistema imita il processo naturale di fotosintesi, con cui le piante producono sostanze nutrienti usando la luce solare per separare ossigeno e idrogeno. La scoperta coincide con la crescente domanda di idrogeno. Questa domanda e’ legata alla diffusione di auto con pile a combustibile e delle nuove batterie elettriche da casa che conservano energia solare.

Separare ossigeno e idrogeno dell’acqua con un processo elettrochimico offre una fonte pulita e di basso costo di idrogeno, il carburante totalmente sostenibile. Il congegno può accumulare il 22,4% dell’energia solare catturata.

Il sistema usa un elettrodo di nichelio, elemento relativamente comune e “benigno” per l’ambiente. Inoltre non usa molta acqua e può operare con acqua di mare. Può immagazzinare energia solare in eccesso quando la rete elettrica è satura, o alimentare il numero crescente di auto con pile a combustibile.

Può essere installato sui tetti delle case o stazioni di servizio. Si potra’ usare i modelli portatili in zone di guerra o di disastri, o anche per campeggiatori o pescatori.

Congegno a energia solare – устройство, работающее на солнечной энергии

Domanda (здесь)  - необходимость, потpебность

Energia solare catturata -  уловленная солнечная энергия

 

TRADUZIONE DALL’ITALIANO

AA.2014/2015

SESSIONE autunnale

1 ANNO  magistrale – 1 appello

 

Creata foglia artificiale

Scienziati australiani hanno creato, per primi al mondo, una “foglia artificiale” capace di produrre fotosintesi e accumulare energia. Si tratta di  un congegno a energia solare che produce idrogeno con un’efficienza senza precedenti.

Il sistema imita il processo naturale di fotosintesi, con cui le piante producono sostanze nutrienti usando la luce solare per separare ossigeno e idrogeno. La scoperta coincide con la crescente domanda di idrogeno. Questa domanda e’ legata alla diffusione di auto con pile a combustibile e delle nuove batterie elettriche da casa che conservano energia solare.

Separare ossigeno e idrogeno dell’acqua con un processo elettrochimico offre una fonte pulita e di basso costo di idrogeno, il carburante totalmente sostenibile. Il congegno può accumulare il 22,4% dell’energia solare catturata.

Il sistema usa un elettrodo di nichelio, elemento relativamente comune e “benigno” per l’ambiente. Inoltre non usa molta acqua e può operare con acqua di mare. Può immagazzinare energia solare in eccesso quando la rete elettrica è satura, o alimentare il numero crescente di auto con pile a combustibile.

Può essere installato sui tetti delle case o stazioni di servizio. Si potra’ usare i modelli portatili in zone di guerra o di disastri, o anche per campeggiatori o pescatori.

Congegno a energia solare – устройство, работающее на солнечной энергии

Domanda (здесь)  - необходимость, потpебность

Energia solare catturata -  уловленная солнечная энергия

 

 

testo per la simulazione dell'esame per la 1 MAG

Pubblicato il 14/05/2018

TRADUZIONE DALL’ITALIANO IN RUSSO
A.A.2012-2012, sessione invernale

1 anno magistrale

 

 

LORENZO SORIA

che bello terrorizzare la gente

G. Lange “Appena mi chiedono di interpretare una pazza, accetto subito

LOS ANGELES

Jessica Lange è sempre stata attratta da pesonaggi non convenzionali. A 63 anni per la prima volta nella sua illustre carriera è andata in  televisione. Nella prima stagione della serie di  American Horror Story , era stata Constance, una donna che strapazza la figlia handicappata . Nella seconda è una ex-cantante diventata una sadica suora. Ruba i figli dei vicini e accoglie i giornalisti nel suo manicomio sottoponendoli ad elettroshock. Nonostante tutto, riesce a raccogliere la simpatia del pubblico.  

 

 Da un po’ che non aveva un successo come questo.  

«Questa serie mi ha permesso di espormi a un pubblico più vasto e più giovane.  La TV mi ha aperto i nuovi orizzonti prima di tutto perchè le sceneggiature sono ottime. Mentre leggi scopri che le scene semplici hanno moltissimi strati di lettura. Ho sempre  questo senso della scoperta. Alcuni dei monologhi dell’anno scorso sono tra i migliori che io abbia mai avuto. Quest’anno a volte  mi sento a disagio ma è tutto estremamente eccitante. Questa suora è una donna con un passato pieno di macchie, una exalcolizzata che ha vissuto nella promiscuità. Anche se adesso porta una tunica ha sempre qualcosa dentro che  non riesce a nascondere. Detesto il sangue al cinema, ma adoro questa suspence psicologica». 

 

 E’ perfida...  

«Non sono d’accordo. Non è affatto la cattiveria personificata, la vita è piena di sfumature. Il suo fervore religioso è un modo, per lei, per salvare la sua stessa vita ». 

 

TRADUZIONE DALL’ITALIANO

AA.2014/2015

SESSIONE autunnale

1 ANNO  magistrale – 1 appello

 

Creata foglia artificiale

Scienziati australiani hanno creato, per primi al mondo, una “foglia artificiale” capace di produrre fotosintesi e accumulare energia. Si tratta di  un congegno a energia solare che produce idrogeno con un’efficienza senza precedenti.

Il sistema imita il processo naturale di fotosintesi, con cui le piante producono sostanze nutrienti usando la luce solare per separare ossigeno e idrogeno. La scoperta coincide con la crescente domanda di idrogeno. Questa domanda e’ legata alla diffusione di auto con pile a combustibile e delle nuove batterie elettriche da casa che conservano energia solare.

Separare ossigeno e idrogeno dell’acqua con un processo elettrochimico offre una fonte pulita e di basso costo di idrogeno, il carburante totalmente sostenibile. Il congegno può accumulare il 22,4% dell’energia solare catturata.

Il sistema usa un elettrodo di nichelio, elemento relativamente comune e “benigno” per l’ambiente. Inoltre non usa molta acqua e può operare con acqua di mare. Può immagazzinare energia solare in eccesso quando la rete elettrica è satura, o alimentare il numero crescente di auto con pile a combustibile.

Può essere installato sui tetti delle case o stazioni di servizio. Si potra’ usare i modelli portatili in zone di guerra o di disastri, o anche per campeggiatori o pescatori.

Congegno a energia solare – устройство, работающее на солнечной энергии

Domanda (здесь)  - необходимость, потpебность

Energia solare catturata -  уловленная солнечная энергия

 

TRADUZIONE DALL’ITALIANO

AA.2014/2015

SESSIONE autunnale

1 ANNO  magistrale – 1 appello

 

Creata foglia artificiale

Scienziati australiani hanno creato, per primi al mondo, una “foglia artificiale” capace di produrre fotosintesi e accumulare energia. Si tratta di  un congegno a energia solare che produce idrogeno con un’efficienza senza precedenti.

Il sistema imita il processo naturale di fotosintesi, con cui le piante producono sostanze nutrienti usando la luce solare per separare ossigeno e idrogeno. La scoperta coincide con la crescente domanda di idrogeno. Questa domanda e’ legata alla diffusione di auto con pile a combustibile e delle nuove batterie elettriche da casa che conservano energia solare.

Separare ossigeno e idrogeno dell’acqua con un processo elettrochimico offre una fonte pulita e di basso costo di idrogeno, il carburante totalmente sostenibile. Il congegno può accumulare il 22,4% dell’energia solare catturata.

Il sistema usa un elettrodo di nichelio, elemento relativamente comune e “benigno” per l’ambiente. Inoltre non usa molta acqua e può operare con acqua di mare. Può immagazzinare energia solare in eccesso quando la rete elettrica è satura, o alimentare il numero crescente di auto con pile a combustibile.

Può essere installato sui tetti delle case o stazioni di servizio. Si potra’ usare i modelli portatili in zone di guerra o di disastri, o anche per campeggiatori o pescatori.

Congegno a energia solare – устройство, работающее на солнечной энергии

Domanda (здесь)  - необходимость, потpебность

Energia solare catturata -  уловленная солнечная энергия

 

 

Agli studenti di tutti gruppi del 2 anno, 3 anno e 1 mag - valutazione CEL

Pubblicato il 09/05/2018

Cari ragazzi,

coloro che non hanno potuto di compilare il modulo di valutazione in classe, sono pregati di farlo  al piu' presto via il link que sotto 

www.unive.it/questionario_val_cel

Grazie della vostra collaborazione,

Dott. Elena Kheifits

correzione avviso per il Gruppo B 3 anno laurea triennale

Pubblicato il 03/05/2018

La lezione di recupero per il gruppo B del 3 anno viene fatta il martedi dalle 13 alle 14.30 nello studio della Prof. Ruvoletto. 

 

recupero per gli studenti del 2 anno gruppo C e 3 anno Gruppo B

Pubblicato il 02/05/2018

Cari ragazzi, 

Il recupero delle lezioni per il gruppo C 2 anno viene fatto il

Venerdi 04.05 dalle 10.30 alle 12.00 e Martedi 08.05 dalle 08.45 alle 12.00  

al Palazzo Ca'Bernardo nello studio della Dott. Luisa Ruvoletto. 

 

Il recupero per il gruppo B del 3 anno per le lezioni di traduzione  di Giovedi viene fatto il Venerdi  04.05 dal 13.00 alle 14.30 sempre nello studio della Dott. Ruvoletto.

 

Il recupero per il Gruppo A del 2 anno deve essere concordato con voi.  

 Dott. Elena Kheifitz

segui il feed