Agenda

25 Giu 2019 10:00

Navigare nella complessità attraverso le arti? Una ricerca matematica

Ca’ Bottacin (sede ECLT) Dorsoduro 3911, Calle Crosera, Venezia

Con Maria Mannone, fisico teorico, PhD in Composition
Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Palermo

Discutono
Marco Corazza, Dipartimento di Economia, Università Ca’ Foscari Venezia
Marcello Pelillo, Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica, Università Ca’ Foscari Venezia e European Center for Living Technology (ECLT)


Un approccio alle connessioni fra natura, arte e matematica

E’ possibile individuare dei percorsi fra l’intrico di rami e di radici di un Ficus macrophylla s. columnaris, il  gigantesco albero detto “ficus strangolatore”? Ed è possibile schematizzare questi percorsi in linee essenziali e quindi in musica? Ripensate matematicamente, possono essere tradotte in musica forme della natura, anche animali e vegetali. Un ramo della matematica in particolare, la teoria delle categorie, appare come uno degli strumenti più idonei per “semplificare la complessità” e studiare in astratto connessioni e interconnessioni dalla natura all’arte (disegno, musica, danza).
Ci chiediamo anche se un tale approccio nel segno delle STEAM, nato in un ambito di nicchia quale matematica e arte, possa essere esteso ai problemi aperti e ai “global challenges”.
In conclusione, un omaggio mate-musicale alla città di Venezia, con la traduzione in musica delle linee essenziali di alcune gondole.

 

Maria Mannone (Palermo, 1985) dopo la maturità classica si è laureata in Italia in Fisica Teorica e diplomata in Composizione, Pianoforte e Direzione d’orchestra. A Parigi, all’IRCAM – UPMC Paris 6 Sorbonne ha conseguito il Master 2 (Laurea specialistica) ATIAM in Acustica, Trattamento del segnale, Informatica applicati alla musica. Negli USA, alla University of Minnesota, ha conseguito il dottorato in Composizione. Le sue musiche sono state eseguite dall’Orchestra Sinfonica Siciliana e durante il Festival delle Orestiadi di Gibellina e l’Arts Quarter Festival della University of Minnesota. Si dedica alla ricerca interdisciplinare tra matematica, musica e arti visive. Autrice e coautrice di libri e articoli, su questo tema ha anche tenuto lectures e talks in Italia (Palermo: Dipartimento di Fisica e Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università; Conservatorio “Alessandro Scarlatti” già “Vincenzo Bellini”); Portogallo (Universidade Católica Portuguesa di Porto); Regno Unito (Londra: Queen Mary University; University of Greenwich; Goldsmiths University; Milton Keynes: Open University); Germania (Berlino: Leibniz-Zentrum Allgemeine Sprachwissenschaft); Giappone (Sendai: Tohoku University); Stati Uniti (Minnesota: University of Minnesota; Kentucky: Northern Kentucky University; Georgia: Joint Mathematics Meetings 2017; California: Joint Mathematics Meetings 2018; Virginia: NIME 2018 al Virginia Tech).

Lingua

L'evento si terrà in italiano

Organizzatore

Università Ca' Foscari Venezia, ECLT, Science Gallery Venice, Research for Global Challenges - Science of Complexity, DVRI

Allegati

Locandina 1914 KB

Cerca in agenda

Rimuovi filtri