MONDIN Luca

Position Full Professor
Roles Department's Delegate for Teaching
Telephone 041 234 6335
E-mail mondin@unive.it
Fax 041 234 6370
Scientific sector (SSD) LINGUA E LETTERATURA LATINA [L-FIL-LET/04]
Website www.unive.it/persone/mondin (personal record)
Office Department of Humanities
Website: https://www.unive.it/dep.humanities
Where: Malcanton Marcorà

Esame di LINGUA E LETTERATURA LATINA (FT0435) - 26 agosto 2021

Published on 26/07/2021

L'esame di LINGUA E LETTERATURA LATINA FT0435 dei proff. MASTANDREA / MONDIN  si svolge in un'unica prova vertente sull'intero programma di entrambi i moduli didattici, senza differenza tra studenti frequentanti e non frequentanti.

L'appello della sessione di agosto/settembre si svolgerà giovedì 26 agosto e avrà inizio alle ore 9. 

Secondo le disposizioni dell'Ateneo, salvo eventuali rettifiche legate all'evolversi della situazione sanitaria, l'esame si svolgerà in presenza nelle aule assegnate ai due docenti:

MASTANDREA: Polo didattico San Basilio - AULA 0D

MONDIN: S. Sebastiano - CLA - Aula 22

Per uniformità con i precedenti appelli dell'a.a. 2021-2022, anche in questa sessione l’esame consisterà in un colloquio individuale orale che seguirà le modalità qui di seguito specificate. 

Regole dell'esame

E’ necessario iscriversi all’esame tramite la consueta lista di iscrizione telematica. Al termine del periodo di iscrizione, l'elenco dei candidati verrà ripartito tra i due docenti del corso. Ciascuno dei due docenti il giorno prima dell'esame invierà ai propri candidati il programma dell'appello con il nominativo dei partecipanti e l'orario previsto per il turno di ciascuno. I candidati di ciascun gruppo verranno ascoltati secondo l'ordine di iscrizione all'esame. Poiché il programma delle letture originali viene modificato di anno in anno, è importante che quanti intendono sostenere un esame con il programma di un corso precedente all’a.a. 2020/2021 lo segnalino per tempo ai docentiIn assenza di segnalazioni, l'esame che verrà proposto a ciascun candidato farà riferimento al programma dell'anno accademico in corso.

L’esame consisterà in un colloquio avente per oggetto gli argomenti del corso e articolato in cinque quesiti, a ciascuno dei quali verrà attribuito un punteggio specifico. Il primo quesito è “di sbarramento”: se il punteggio conseguito non sarà pari almeno a 7 (su 10), la prova sarà da considerarsi non superata. 

  • Quesito 1, max 10 punti: si richiederà la traduzione di un breve passo in lingua originale (2-3 righe di prosa oppure 4-5 versi di poesia) tratto da uno dei testi tradotti e commentati dal docente durante le lezioni. Lo studente potrà scegliere il brano in una rosa di quattro autori (vd. esempio di seguito). Oltre alla traduzione verranno poste due domande “veloci” su un aspetto linguistico e su un aspetto contenutistico. Riferimento è l’elenco definitivo dei testi fornito a fine corso.

  • Quesiti 2 e 3, max 5 punti ciascuno: si tratta di domande relative ad aspetti di storia della lingua e della cultura latine: riferimento è la dispensa Introduzione allo studio del latino, disponibile in pdf sul Moodle.

  • Quesiti 4 e 5, max 5 punti ciascuno: si tratta di domande relative ad aspetti di storia della letteratura latina: riferimento è il manuale di storia della letteratura A. Cavarzere-A. De Vivo-P. Mastandrea, Letteratura latina. Una sintesi storica, Carocci editore.

Il questionario sottoposto a ciascun candidato è personalizzato, il che significa che, ferma restando la suddetta struttura, ai diversi candidati saranno proposti quesiti differenti. Per quanto concerne i Quesiti 2-5, il candidato può rispondere soltanto a quelli che gli sono proposti senza diverse o ulteriori opzioni; l'unica preferenza che può esprimere riguarda il brano letterario su cui verte il Quesito 1, sempre entro la rosa propostagli dal docente.

Il voto finale verrà calcolato sulla base dei singoli punteggi, ferma restando la necessità di superare il primo quesito per poter procedere con la prova. Per l’esame è posto un limite di tempo massimo di 30 minuti. Una volta raggiunto tale limite, il voto sarà individuato dal punteggio complessivo totalizzato fino a quel momento. L’esito del colloquio verrà comunicato immediatamente al candidato, che deciderà se accettarlo o meno. La registrazione dell’esito avverrà alla fine della sessione, a cura del docente.

Esempio di questionario.

Quesito 1, max 10 punti (domanda di sbarramento). Catullo, Sallustio, Ovidio, Seneca: il candidato può scegliere tra uno di questi autori. Il brano (2/3 righe di prosa, 4-5 versi di poesia) di cui verrà chiesta la traduzione sarà tratto dai testi dell’autore prescelto presenti nell’elenco definitivo fornito dal docente a fine corso. 

Quesito 2, max 5 puntiIn che senso il latino è definito “lingua sintetica” e “flessiva”?

Quesito 3, max 5 puntiChe cosa sono il rotacismo e la metafonesi?

Quesito 4, max 5 punti. Si descriva brevemente il Liber catulliano (forma, contenuti, poetica)

Quesito 5, max 5 punti. Le opere di Seneca: generi e caratteristiche.

feed rss follow the feed