Speaker

RESEARCH COMMUNICATION WEEK 2019  
26 settembre - 3 ottobre

Adrian Fartade

 

Adrian Fartade, 32 anni, laureato in Storia e Filosofia presso l'Università di Siena con un percorso in scienza ed astronomia, si occupa di divulgazione scientifica a partire dal suo canale YouTube che conta oltre 150.000 iscritti, oltre che trattando temi di scienza ed astronomia in teatri e festival. La sua missione è fare appassionare alla conoscenza anche i più restii, con un occhio di riguardo per le nuove generazioni. Ha all'attivo due libri pubblicati con Rizzoli: "A piedi nudi su Marte, viaggio nel Sistema Solare interno", uscito nel 2018 e "Su Nettuno piovono diamanti" uscito il 12 marzo 2019. 

Vieni a conoscerlo agli eventi Youtuber si diventaYouTuber, un nuovo volto per l'informazione scientifica e culturale


Roberta Villa

Giornalista pubblicista laureata in medicina, Roberta Villa ha collaborato per più di vent’anni con le pagine di Salute del Corriere della Sera e con molte altre testate cartacee e online, italiane e internazionali. Negli ultimi anni ha approfondito il tema delle vaccinazioni, soprattutto per quanto riguarda il ruolo della comunicazione, anche in risposta a bufale e fake news. Sul tema della comunicazione della scienza è attualmente impegnata nel progetto europeo QUEST come research fellow dell’Università di Ca’ Foscari a Venezia. Ha scritto “Vaccini. Il diritto di non avere paura” (2017), distribuito in una prima edizione con il Corriere della Sera e ora in uscita per il Pensiero scientifico editore, con cui ha anche contribuito a produrre i contenuti del sito “Dottore, ma è vero che…” della FNOMCeO. È molto attiva sui social network (Youtube, Instagram, Facebook) su cui sta sperimentando un approccio semplice e confidenziale alla divulgazione.

Vieni a conoscerla al panel YouTuber, un nuovo volto per l'informazione scientifica e culturale e Rassicurare o allarmare? Il ruolo del linguaggio nella comunicazione del rischio ambientale


Alberto Toso Fei

Alberto Toso Fei, discendente da un’antica famiglia di vetrai di Murano, appassionato di storia e di misteri, oltre ad esercitare la professione di scrittore si cimenta nell’attività di divulgatore culturale. Ha pubblicato una ventina di libri, richiestissimi, incentrati su temi culturali e di ricerca di usi e costumi di Venezia e del territorio lagunare e non solo. Ha, infatti, ampliato il suo raggio d’azione iniziando a pubblicare opere anche su altre città d’Italia, in particolare su Roma. Oltre alla scrittura, collabora spesso con tantissime trasmissioni televisive che realizzando servizi su Venezia, come “Ulisse” e “Una notte a Venezia” con Alberto Angela, “Voyager” con Roberto Giacobbo, “Sereno Variabile”, “Italia che vai" e molte altre. È protagonista di moltissime attività di divulgazione culturale: recital, tour di vario genere, realizzazioni di app digitali a scopo divulgativo e di un progetto Youtube, in condivisione con VeLa SpA, chiamato "Venezia in un minuto". Con più di 14.000 iscritti attivi su Facebook (e oltre 18.000 contatti personali), Alberto Toso Fei, ha realizzato tre stagioni da una ventina di video l’una, nelle quali si muove per Venezia raccontando in pillole (di un minuto per l’appunto) i misteri della sua città. È attivo anche su Instagram e Twitter.

Vieni a conoscerlo al panel YouTuber, un nuovo volto per l'informazione scientifica e culturale


Fabiana Zollo

Fabiana Zollo è una ricercatrice del dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove è membro del Laboratorio di Data & Complexity e Research Fellow del Center for the Humanities and Social Change. La sua attività di ricerca è incentrata sui processi di diffusione dell’informazione, le dinamiche di polarizzazione e l’evoluzione di narrative collettive sui social media. Ha pubblicato numerosi articoli scientifici sul tema, con autori nazionali ed internazionali. I suoi risultati sono stati inclusi nel Global Risk Report 2017 del World Economic Forum, largamente disseminati (Le Scienze, Scientific American, Pour la Science) e riportati dai maggiori media internazionali (tra gli altri: The New York Times, The Washington Post, The Economist, Bloomberg View, The Guardian, Phys.org, El Pais).

Vieni a conoscerla ai panel YouTuber, un nuovo volto per l'informazione scientifica e culturale e Sulla sulla stessa barca: a bordo con la ricerca!


Davide Coero Borga

 

 

Penna per libri, matita per progetti e voce per la TV. È fra i volti della redazione Scienza di Rai Cultura, dove conduce Vita da ricercatore, storie di ordinario entusiasmo. Giovani curiosi, coraggiosi sperimentatori, eruditi, non manca nessuno a questo bizzarro bestiario del mondo scientifico. Un'allegra incursione dentro e fuori i laboratori, i posti frequentati o direttamente a domicilio. Davide firma la creatività di Agenzia spaziale italiana e Istituto nazionale di astrofisica. Per i tipi di Codice ha pubblicato Scienza della fantasia, oggi tradotto in Cina e Turchia.

 

Vieni a conoscerlo all'evento Sulla stessa barca: a bordo con la ricerca!

 

 


Jacopo Pasotti

Jacopo Pasotti, dopo essersi laureato in scienze geologiche, ha cominciato a dedicarsi alla comunicazione scientifica, tanto che all’inizio degli anni ’90 co-fonda l’Associazione Didattica Museale per il Museo di Storia Naturale di Milano. È stato un geologo con esperienza di ricerca in vari Paesi, tra cui Romania, Israele, Belgio. Da più di dieci anni racconta storie come scrittore, giornalista, e fotografo. Nel 2004 si specializza in comunicazione scientifica con un Master presso l’Australian National University of Canberra. Ha lavorato con vari giornali e riviste italiane (GEO, National Geographic, Wired, Espresso, Repubblica, LE Scienze, Internazionale), svizzere (Tages Anzeiger, Corriere del ticino, Les Temps), australiane (Cosmos), tedesche (Die Zeit, GEO, Deutsche Welle), spagnole (El Pais), statunitensi (Science, The Huffington Post) e altro ancora. Insegna tecniche di giornalismo ambientale presso la International School of Science Journalism di Erice, Sicilia. Sviluppa e sostiene vari progetti nel campo della comunicazione scientifica e nei media che agiscono per essa. Attualmente è Media and Communication Advisor presso la Venice International University. Nel 2010 ha vinto il premio Casa Mediterraneo per il reportage sull’inquinamento del Mar Mediterraneo e nel 2011 ha vinto il premio Piazzano come giornalista scientifico.

Vieni a conoscerlo al workshop Dealing with the media 


Brian Trench

 

Brian Trench is a science communication researcher and trainer, and a former lecturer (Dublin City University) and journalist. Author of many papers and book chapters on various aspects of science communication; co-ordinator and participant in international research projects; presenter of talks and workshops in over 20 countries. Co-editor of Routledge Handbook of Public Communication of Science and Technology (2008, 2014, 2020), of The Public Communication of Science (4-volume anthology in series, Critical Concepts in Sociology, 2016), and of Little Country, Big Talk - science communication in Ireland (2017). Member of the PCST Scientific Committee for 15 years and president of the network since 2014.

Came and meet him at the panel Train the Scientist!


Francesco Fiondella

Francesco Fiondella è direttore della comunicazione presso International Research Institute for Climate and Society (IRI) della Columbia University. Ha lavorato come science writer e fotografo per più di 15 anni, ed è particolarmente interessato a portare la scienza (e gli scienziati) più in profondità nella sfera pubblica attraverso collaborazioni con gli artisti. Prima di entrare a far parte dell'IRI, Fiondella ha lavorato come graphics editor e giornalista al Wall Street Journal. Si è laureato alla Columbia University in scienze e giornalismo.

È il co-creatore del calendario da parete 2014 Climate Models, un progetto in crowfunding che ha trasformato gli scienziati del clima in modelli per stimolare l'impegno e l'interesse per la scienza. Il blog di negazionisti del clima più popolare negli Stati Uniti l'ha definito il "progetto Kickstarter per il clima più stupido del mondo", fatto che lo rende orgoglioso.

Attualmente sta lavorando a un progetto finanziato dal Brown Institute for Media Innovation, denominato Data, Interrupted, che esamina le lotte del Rwanda per recuperare una generazione di dati mancanti e per cercare di capire e gestire l'incertezza climatica. È anche una storia sul climate-data divide che esiste nel mondo, e le implicazioni che questo ha sulla vulnerabilità, lo sviluppo sostenibile e l'adattamento.

Vieni a conoscerlo a Train the scientist! e al workshop Communicating your science.


Giancarlo Sturloni

Svolge attività di comunicazione, formazione e consulenza in campo scientifico, sanitario e ambientale. È co-fondatore dell’agenzia NatCom di Trento e scrive per diverse testate giornalistiche, tra cui L’Espresso, Wired, Focus. Insegna Comunicazione del rischio alla SISSA e all’Università degli Studi di Trieste. Di recente ha coordinato la comunicazione di Greenpeace Italia, è stato consulente per la comunicazione del rischio sismico all’Università degli Studi dell’Aquila e ha curato le linee guida sulla comunicazione del rischio alluvionale per la Provincia autonoma di Trento. È autore di diversi saggi tra cui “La comunicazione del rischio per la salute e per l’ambiente” (Mondadori Università, 2018) e “Il pianeta tossico. Sopravviveremo a noi stessi?” (Piano B, 2014).

Vieni a conoscerlo al panel Rassicurare o allarmare?Il ruolo del linguaggio nella comunicazione di rischio ambientale


Luigi Perissinotto

 

Laureato in Filosofia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e Dottore di Ricerca presso l’Università Statale di Milano, attualmente insegna Filosofia del Linguaggio nell’Ateneo veneziano. Nello stesso Ateneo è direttore del Master di II livello in Consulenza filosofica. Dirige tre collane di Filosofia presso l’editore Mimesis. La sua attività di ricerca si è concentrata su tre temi fondamentali, i quali hanno come punto di riferimento il pensiero di Wittgenstein, la questione filosofica del linguaggio e il problema del nesso linguaggio-interpretazione. Il suo ultimo volume è Introduzione a Wittgenstein, il Mulino, Bologna 2018.

Vieni a conoscerlo al panel Rassicurare o allarmare?Il ruolo del linguaggio nella comunicazione di rischio ambientale


Margherita Fronte

Margherita Fronte, giornalista specializzata in medicina, ha scritto per le più importanti testate italiane ed è oggi nella redazione del mensile Focus, coordinando il trimestrale monografico Focus Extra. Esperta dei temi legati alla salute e all'ambiente, collabora con realtà pubbliche e private per la messa a punto di strategie di comunicazione efficaci. È autrice di una decina di saggi scientifici tra cui: Campi elettromagnetici, innocui o pericolosi? (1997), Figli del genoma (2003), Polveri & veleni (2010), Cambiamo aria! (2017). Ha vinto il premio letterario Merck-Serono e il premio Omar per il giornalismo medico di qualità.

Vieni a conoscerla all'evento Rassicurare o allarmare? Il ruolo del linguaggio nella comunicazione del rischio ambientale .


Emilio Antoniol

 

Architetto, nel 2015 ha conseguito il dottorato di ricerca in Tecnologia dell’Architettura presso l'Università Iuav di Venezia dove attualmente svolge attività di ricerca come assegnista FSE e di collaborazione alla didattica in Tecnologia dell'Architettura. È specializzato nei temi legati alla sostenibilità, all’efficienza energetica e alla riqualificazione edilizia. Dal 2015 è direttore editoriale e responsabile (2017) della rivista OFFICINA*, trimestrale di Architettura e Tecnologia e Ambiente, edita da Anteferma Edizioni Srl, casa editrice specializzata nei temi della ricerca, da lui fondata con Margherita Ferrari nel 2018.

Vieni a conoscerlo al panel Ricerca da sfogliare


Filippo Tognazzo

Filippo Tognazzo dal 2008 è direttore Artistico di Zelda - compagnia teatrale professionale con la quale conta più di 800 repliche. Nel 2005 si Laurea con lode al DAMS di Bologna e successivamente consegue il Master in Linguaggi e tecniche teatrali in educazione presso l’Università Bicocca di Milano. Dal 2011 è regista del Festival Ad Alta Voce promosso da Coop Alleanza 3.0. Come formatore ha lavorato con Università, aziende, enti di ricerca e associazioni no profit.

Nel 2012 è fra i vincitori del Premio Città Impresa 2012 come Fabbricatore di Idee e sviluppo promosso dal Corriere della Sera. Nel 2017 il suo spettacolo STARLIGHT settemillimetridiuniverso, prodotto in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Astrofisica, viene trasmesso sul canale di RAI SCUOLA.

Vieni a conoscerlo al workshop Corso di Public Speaking.


Enrico M. Balli

 

È il CEO di Sissa Medialab. È stato responsabile marketing e comunicazione presso importanti case editrici e agenzie di media in Italia e all'estero. È uno specialista nello sviluppo di progetti educativi e comunicativi utilizzando diversi media dal 1980. È membro dei Steering Committees of several European Training Networks. È stato eletto al Consiglio di Eusea, l'Associazione europea per l'impegno scientifico e nominato ambasciatore della GAPS, l'iniziativa Global Access Postsecondary Education. Enrico è il presidente dell'European Citizen Scienze Conference 2020 e dirige l'European Children’s Universities Network Research Advisory Board. È direttore di JCOM, il Journal of Science Communication.

Vieni a conoscerlo al panel Ricerca da sfogliare


Agnese Sonato

 

Agnese Sonato è la fondatrice e caporedattrice della rivista bilingue di scienze per bambini PLaNCK! (una rivista redatta da bambini) e il presidente di Accatagliato, un'organizzazione per la comunicazione scientifica per bambini e adulti. Ha un dottorato in Scienze dei Materiali e ha lavorato nel campo delle nanotecnologie per applicazioni biomediche per alcuni anni prima di iniziare il lavoro di comunicatore scientifico. Lavora in realtà in progetti editoriali scientifici in collaborazione con l'Università di Padova e alcuni editori di letteratura infantile come Editoriale Scienza. Scrive anche contenuti scientifici e libri per bambini, organizza eventi scientifici e laboratori e recentemente ha lavorato per il programma Radio24 “La scienza e la tecnologia spiegate a mio figlio” con Federico Taddia e Telmo.

Vieni a conoscerla al panel Ricerca da sfogliare


Margherita Ferrari

 

Margherita Ferrari è architetto e nel 2019 consegue il Dottorato di ricerca in Architettura all'Università Iuav di Venezia. Presso lo stesso ateneo è collaboratrice alla didattica in Tecnologia dell'architettura e svolge attività di ricerca nei processi di produzione edilizia. Si specializza nell'ambito dell'automazione per l'architettura, in particolar modo nel settore del legno. È assegnista di ricerca presso l'Università Iuav di Venezia. Svolge attività professionale nel campo editoriale, in qualità di direttore artistico di OFFICINA* e socia della casa editrice Anteferma Edizioni. Cura la progettazione grafica e l'editing per pubblicazioni e servizi editoriali nel settore dell'architettura e del design, con particolare attenzione alla comunicazione della ricerca scientifica.

Vieni a conoscerla al panel Ricerca da sfogliare


Massimiliano Vianello

 

 

Massimiliano Vianello, veneziano, classe 1977.
Si laurea nel 2002 a in Filosofia Ca’ Foscari e consegue, nel 2004, un Master in Editoria Cartacea e Multimediale presso la Scuola Superiore di Studi Umanistici dell’Università di Bologna. Lavora in editoria prima a Milano e poi a Venezia.
Nel 2012 entra in Edizioni Ca’ Foscari, di cui è il direttore editoriale dal 2015.

Vieni a conoscerlo al panel Ricerca da Sfogliare