COSTA Paolo

 Curriculum Vitae Paolo Costa
Paolo Costa
Sesso Maschile | Data di nascita 23/07/1943 | Nazionalità Italiana

Incarichi attuali
• Presidente del Consiglio di Amministrazione di SPEA Engeneering s.p.a. (dal 2010)
• Membro del Consiglio di Sorveglianza dell’Aeroporto di Nizza e Costa Azzurra (dal 2016)
• Membro del Consiglio Generale della Fondazione di Venezia –ex Fondazione Cassa di Risparmio di Venezia (dal 2017)
• Membro del Consiglio Direttivo di SIPoTra, Società Italiana di Politica dei trasporti (dal 2013)
• Partner fondatore di C+3C Sistemi e Strategie s.r.l (dal 2016)

Incarichi accademici completati
• Docente di Pianificazione ed organizzazione territoriale ed Economia Regionale all'Università di Padova dal 1972 al 
1977 e di Economia Politica all'Università Ca' Foscari di Venezia dal 1977 al 1980. 
• Professore ordinario (gruppo Economia Regionale e trasporti) di Economia urbana e regionale all'Istituto 
Universitario di Architettura di Venezia dal 1980 al 1982 e poi, a Ca' Foscari, di Economia politica dal 1982 al 1984, di 
Programmazione economica dal 1984 al 1995 e di Economia regionale dal 1995 al 2001.
• Visiting professor all'Università di Reading (UK) (1975) e alla New York University (USA) (1980,1983 e1988).
• Pro-rettore (dal 1989 al 1992) e Rettore dell'Università Ca' Foscari di Venezia dal 1992 al 1996; membro del Consiglio 
di presidenza e vice presidente della CRUI (Conferenza dei rettori delle Università italiane) e rappresentante della 
CRUI presso la Confederazione delle Conferenze dei rettori dell'Unione Europea; Dean del Consiglio accademico della 
Venice International University, e Vice presidente del Consiglio della United Nations University di Tokyo; presidente 
del Parco Scientifico e tecnologico di Venezia (VEGA) dal 1993 al 1996; rappresentante accademico nella Commissione per l’educazione superiore e la ricerca presso il Consiglio d’Europa. 

Altri incarichi pubblici completati
Dal 1996 al 1998 è stato ministro dei Lavori pubblici del primo governo Prodi.
• Dal 1999 al 2009 deputato al Parlamento Europeo e membro dell’Alleanza dei liberali e democratici europei (ALDE); da settembre 2003 al luglio 2009 presidente della Commissione per i trasporti e il turismo (TRAN); al Parlamento 
europeo è stato anche membro sostituto della Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori e 
della Commissione per la pesca; membro della Conferenza dei presidenti di commissione; della Delegazione per le 
relazioni con il Mercosur; della Delegazione all'Assemblea parlamentare Euromediterranea. È stato inoltre membro 
della Delegazione per le relazioni con i paesi dell'Asia del Sud (SAARC).
• Dall’ Aprile 2000 all’aprile 2005 sindaco di Venezia.
Durante il suo mandato è stato
- Commissario del governo responsabile per la ricostruzione del Gran Teatro La Fenice
- Commissario governativo per la regolazione del traffico acqueo nella laguna di Venezia,
- Vicepresidente dell'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (Anci). 
- Presidente della Fondazione del Teatro La Fenice
- Vice-presidente della Biennale di Venezia, 
- Presidente di Promomarghera S.p.A.,
- Membro del Consiglio Generale della Fondazione G. Cini di Venezia
- consigliere di amministrazione della SAVE, società di gestione dell’ Aeroporto Marco Polo di Venezia e 
dell’autostrada Serenissima Brescia-Padova s.p.a.
Dal 2007 al 2010 è stato Commissario straordinario del Governo per l’allargamento della base militare USA 
all’aeroporto Dal Molin di Vicenza e poi dal 2010 al 2012 Capo della Struttura di Missione presso la Presidenza del 
Consiglio dei Ministri per l’allargamento della stessa base 
• Presidente dell’ Autorità Portuale di Venezia (dal 2008 al 2017)
• Presidente del Consiglio di Amministrazione di Venice New Port Container & Logistics s.p.a (dal 2010 al 2017)
• Co-fondatore e Presidente (a rotazione) del NAPA – Associazione dei Porti del Nord Adriatico (dal 2011 al 2017)

Altri incarichi rilevanti completati
• 1983 National Correspondent del progetto di studio Cee Urban Problems and Regional Policy in the European 
Community of 12
• 1983-1987 membro del Comitato scientifico del I° Piano generale dei Trasporti italiano (1985-87)
• 1994-1996 Membro della European Science and Technology Assembly dell'Unione Europea
• 1999 Membro del Consultative Forum on the Environment and Sustainable Development della Commissione 
dell'Unione Europea 
• 1997-1999 Esperto incaricato dal Ministero dei Trasporti per l'elaborazione del II° Piano generale dei Trasporti per 
l'Italia
• 2009-2010 Presidente del Gruppo di Esperti n°4 TEN-T “TEN-T and connections outside the EU” e membro del gruppo 
di esperti n°5 “TEN-T Funding and Financial Perspectives“ istituito dalla Commissione Europea nell’ambito della 
revisione delle linee guida per la revisione delle reti trans-europee di trasporto
• 2009-2013 Membro dell’Advisory Board dell’International Transport Forum presso l’OECD di Parigi
• 2010 Membro del Gruppo di Alto Livello sulle Quote Multilaterali di Trasporto Stradale, istituito dall’International 
Transport Forum-OCSE
• 2011 Membro del tavolo tecnico sulle infrastrutture strategiche di trasporto, promosso dal Ministero delle 
Infrastrutture e trasporti e coordinato dalle fondazioni Astrid, Italiadecide e Res Publica
~2012-2013 Esperto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti per il coordinamento delle politiche infrastrutturali 
nazionali con quelle europee
• 2014 Membro del North Adriatic High Level Group on Energy and Transport, Intergovernmental permanent Forum tra 
Croazia, Italia e Slovenia . 
• 2016-2017 Membro del Corporate Advisory Board dell’International Transport Forum presso l’OECD

ISTRUZIONE E FORMAZIONE
• 1967: Corso Controllo e Gestione Finanziaria dei Bilanci - Post-University School of Business Administration –
Università di Padova
• 1968: Laurea in Economia e Commercio all'Università Ca' Foscari di Venezia con il massimo dei voti e la lode.
• 1968: Uditore alla “Faculté de Droit et de Sciences Economiques“ presso Università di Parigi (Economia Geografica)


Le informazioni riportate sono state caricate sul sito dell'Università Ca' Foscari Venezia direttamente dall'utente a cui si riferisce la pagina. La correttezza e veridicità delle informazioni pubblicate sono di esclusiva responsabilità del singolo utente.