SCARSELLA Alessandro

LETTERATURE COMPARATE - [LT1240] TREVISO (158078): ESITI PROVA SCRITTA FACOLTATIVA

Pubblicato il 12/05/2019

SI TRASMETTONO IN CALCE GLI Esiti DEI GRUPPI DI STUDIO E DELLA PROVA SCRITTA FACOLTATIVA (10 5 2019). 

COLORO CHE INTENDESSERO MIGLIORARE IL PROPRIO VOTO, SONO PREGATI DI SOSTENERE L’ESAME ORALE., ALTRIMENTI SARA' CONFERITO IL VOTO IN ELENCO. È NECESSARIO PER TUTTI ISCRIVERSI ALLE LISTE DEI PROSSIMI APPELLI, IN CASO CONTRARIO NON SARÀ POSSIBILE REGISTRARE L’ESAME.

NB: Gli studenti in minuscolo sono stati valutati solo in base alla frequenza ai gruppi di studi; per chiarimenti, contestazioni o altro il docente riceverà martedì 21 maggio h 9:00/10:30, gli studenti sono tenuti a prenotarsi per il ricevimento durante questa fascia oraria o dopo le 12:00, scrivendo al docente una email.

Esiti

  1. ALTINIER 30 lode
  2. Andaloro 24
  3. BAGGIO 30
  4. BANO 30 lode
  5. BARCELLA 29
  6. BARDINI 29
  7. Biasetton 26
  8. BOLDRIN 28
  9. BOROTTO 28
  10. BRISTOT 29
  11. CALLEGARO 30 lode
  12. Carestiato 23
  13. CAVALIERE 30
  14. CAVALLI 29
  15. Coppe 23
  16. CORSO 28
  17. DA DALTO 28
  18. DAL BIANCO 30 lode
  19. DAL MUT 28
  20. DALLA FRANCESCA 28
  21. DI NOTO 30
  22. Fantuzzi 28
  23. Firmani 27
  24. FRASSETTO 30
  25. Gaion 23
  26. GARIBALDI 30 lode
  27. GASPARINI 28
  28. Gnes 24
  29. GRIECO 30 lode
  30. GUERRIERO 28
  31. LASIO 28
  32. Lehanceanu 24
  33. LOCATELLI 28
  34. LUNARDELLO 28
  35. MANGIONE 30 lode
  36. Martinelli 26
  37. MASIERO 29
  38. MORAO 28
  39. PERIN 28
  40. PIZZOLATO 28
  41. POZZOLINI 30
  42. PRESOTTO 30
  43. RIGOTTO 30 lode
  44. RUBBI 28
  45. SARTOR 28
  46. SOLDATI 30
  47. Soncin 27
  48. TOADER 28
  49. Vanzella 25
  50. VIANELLO 28
  51. Zarpellon 27

 

LETTERATURE COMPARATE - [LT1240] TREVISO (158078): Sintesi della lezione del 30 aprile 2019

Pubblicato il 01/05/2019

Il docente riprende l'analisi di Der Sandmann di E.T.A. Hoffmann individuandone sia gli elementi temati (alla base del concetto freudinano di Unheimlich = perturbante) sia l'impianto formale di matrice epistolare. Si compara la novella di Hoffmann con il Frankenstein di Mary Shelley (1818) caratterizzato da un'analoga e generalizzata struttura epistolare. Si tratta di un tipo di procedimento tendente a separare le funzioni dell'autore e del narratore, del lettore materiale e del lettore modello (o narratario = destinatario esplicito della narrazione); lo scopo è quello di rendere verosimgliante la narrazione ma al di fuori dell'esperienza quotidiana del lettore; Unamuno e Calvino tenderanno piuttosto a far saltare provocatoriamente questi artifici proponendo al lettore di entrare direttamente nella finzione (Il fantastico nel mondo latino, 1, XIIII; 2,V). Soprattutto Unamuno sembra voler far leva sul senso di colpa del lettore di letteratura fantastica, ammonendolo bruscamente; analoghe posizioni si riscontrano in Calvino e si riallacciano al filone del fantastico del rimorso (1, V) motivo presente in Manzoni e che risolve l'esperienza del fantastico nella rimozione dei sensi di colpa. In tal modo l'ontologia del fantastico ne risulta impoverita e il racconto fantastico si propone, sulla scia di E.A.Poe, come il diario di un pazzo o il monologo interiore prodotto da una mente malata ( 1, VI). 

segui il feed