maggio
2022
Venezia

Archivio

Musicafoscari novembre 2021

La stagione concertistica 2021 di Musicafoscari, a causa della persistenza della situazione pandemica, ha previsto due soli appuntamenti in presenza: un concerto il 25 novembre e un laboratorio il 27 novembre, entrambi a cura del pianista Fabrizio Ottaviucci, un gradito ritorno per Musicafoscari.

Musicafoscari - ottobre dicembre 2019

La stagione concertistica 2019 di Musicafoscari si è concentrata sulla la linea di ricerca sullerelazioni aperte fra composizione e improvvisazione, tecniche strumentali, parola, voce eimmagine, sviluppate a partire dagli anni Sessanta e aggiornate al contesto attuale.
Il programma originario avrebbe previsto cinque appuntamenti musicali, ma la marea straordinariache ha colpito la città di Venezia nel mese di novembre ha imposto una riduzione a treappuntamenti.
Il primo concerto ha visto protagonista il sassofonista statunitense Colin Stetson (domenica 27ottobre) che ha dato prova del suo virtuosismo con le diverse tipologie di sassofono, il secondoconcerto (28 novembre) ha visto Daniele Roccato, tra i principali interpreti del contrabbassocontemporaneo, esibirsi in solo e a seguire accompagnato dagli studenti-musicisti dei laboratoripermanenti. Ha chiuso il programma (14 dicembre) una giornata di studi in cui è stata presentata laprima ‘traduzione’ in termini musicali del libro “Contemplazioni” di Arturo Martini, con Giorgio Agamben e Nico Stringa, seguita da musiche di Steve Reich (Proverb) e Cornelius Cardew(The Great Learning) eseguiti dal Gruppo Vocale e Coro dell’Università Ca’ Foscari Venezia.

Musicaƒoscari - ottobre dicembre 2018

In occasione dei 150 anni dalla fondazione, l’Università Ca’ Foscari Venezia ha
presentato un ricco programma di concerti mettendo insieme le varie esperienze musicali
che da anni prosperano all’interno dell’Ateneo caratterizzando la vita degli studenti, dei
docenti e del pubblico cittadino sempre coinvolto nelle diverse iniziative.

La stagione 2018 di musicaƒoscari ha visto la presenza di ospiti internazionali come il
trio statunitense The Bad Plus e l’ottetto della band leader Mary Halvorson. E’ stata
presentata di una nuova produzione L’Urlo di Armida affidata da Ca’ Foscari a giovani
artisti emergenti. La stagione si è conclusa con un evento interamente dedicato alla
voce
sia in termini musicali che filosofici che ha visto la partecipazione degli studenti
cafoscarini provenienti dai diversi seminari e Laboratori attivati durante l’anno.

Musicafoscari / San Servolo Jazz Fest 2017

Rainbows è stato il titolo dell’edizione 2017 del festival jazz organizzato dall’Università Ca’ Foscari Venezia e da San Servolo srl. Il titolo richiama i tanti colori musicali che il jazz oggi felicemente accorda e allo stesso tempo fa riferimento alla musica di Terry Riley, la cui presenza nel festival ha messo in dialogo l’“indeterminazione” della musica “sperimentale” con quella dell’improvvisazione jazzistica.

Il festival ha messo in rete prestigiose istituzioni veneziane, offrendo una ricerca musicale di alto livello internazionale articolata in diversi luoghi culturali di Venezia, rivolgendosi ai cittadini, ai visitatori e in particolare agli studenti.

Questi i nomi nel cartellone 2017: The Claudia Quintet, Timegate Ensembre, Evan Parker, Uri Caine, Eloisa Manera, Fabrizio Ottaviucci, Steve Lehman & Sélébéyone, Elettrofoscri e Unive Ensemble.