Primi piani

Simone Righi
Metodi matematici dell'economia e delle scienze attuariali e finanziarie

Ci parli di lei: da dove proviene, cosa insegna a Ca’ Foscari, quali sono i suoi interessi e i suoi ambiti di Ricerca.
Mi chiamo Simone Righi e sono Ricercatore in Metodi Matematici per l’economia. A Ca’Foscari insegno Strumenti computazionali per l’economia, Matematica finanziaria e Agent-Based modelling. Il mio interesse di ricerca principale è lo studio delle determinanti della pro-socialità. In estrema sintesi, io studio come e perché le persone, aziende e istituzioni cooperano tra loro. Dato che le persone sono influenzate nei loro comportamenti dai conoscenti questo mio interesse di ricerca mi ha portato ad utilizzare estensivamente la teoria delle reti per sviluppare modelli ad agenti e ad utilizzare metodi di economia sperimentale per testare le ipotesi da essi derivanti.

Qual è stato il suo percorso accademico? 
Il mio percorso accademico comincia nel 2000 all’Università di Modena e Reggio Emilia dove mi sono laureato nel 2006 per poi partire l’anno successivo per un Ph.D in Economics, all’Università di Namur (capitale della regione francofona del Belgio). Dopo il dottorato sono diventato un ricercatore post-dottorale al “Research Center for Education and Network Science” dell’Accademia delle scienze Ungherese di Budapest. Sono poi rientrato in Italia per tre anni, a Modena e poi a Bologna. Infine, prima di arrivare a Ca’Foscari nel 2020, sono stato Lecturer allo University College London per due anni.

Quali sono i suoi punti di riferimento professionali?
I miei punti di riferimento professionali più importanti sono certamente i miei mentori. Il primo è certamente il relatore della mia tesi di laurea magistrale, il Prof. David Avra Lane, senza il cui aiuto non avrei contezza della teoria della complessità, che è la base filosofica di tutto il mio lavoro. Seguono certamente il Prof. Timoteo Carletti (mio supervisor per i primi anni in Belgio), che con una pazienza estrema mi ha insegnato il mestiere di ricercatore, e il Prof. Gani Aldashev, che come supervisor del mio dottorato mi ha insegnato a scrivere al meglio un articolo scientifico. Infine il professor Karoly Takacs, grazie al quale ho conosciuto il problema della cooperazione che costituisce oggi il mio interesse di ricerca principale.

L’ ambito di cui si è sempre voluto/a occupare ma che non ha ancora avuto occasione di esplorare?
L’evoluzione del comportamento cooperativo tra algoritmi intelligenti.

Last update: 12/10/2021