Marco OLIVI

Position
Associate Professor
Roles
Member of the technical-scientific Committee of the Ca' Foscari Challenge School (DFBC)
Member of the Commission for the Enhancement of Knowledge (DFBC)
Telephone
041 234 7222
E-mail
olivi@unive.it
tutor.masterfauna@unive.it - Tutor Master Fauna
marco.olivi60@gmail.com
Website
www.unive.it/people/olivi (personal record)
 http://www.unive.it/master-fauna
Office
Department of Philosophy and Cultural Heritage
Website: https://www.unive.it/dep.fbc
Where: Malcanton Marcorà

Formazione

Diploma di maturità classica, Laurea in Giurisprudenza, Abilitazione all'esercizio della professione forense.

Ruolo accademico e attività didattica presso l'Università Ca' Foscari Venezia

È professore associato di Diritto amministrativo.
È docente di diritto dei beni culturali nei corsi di laurea triennale e magistrale in “Conservazione e gestione dei beni e delle attività culturali” ed “Economia e gestione delle arti e delle attività culturali”.
Ha fondato ed è direttore del Master Universitario in Amministrazione e Gestione della Fauna Selvatica.
Ha fondato ed è direttore del Master Universitario in Tutela e Gestione delle Risorse Idriche.
È direttore del Master Universitario in Diritto dell'Ambiente e del Territorio.

Attuali ruoli istituzionali nell'Università Ca' Foscari Venezia

È membro del Comitato Tecnico Scientifico della Ca' Foscari Challenge School.
È membro della Commissione per la valorizzazione della conoscenza.
È membro del collegio docenti del corso di laurea magistrale in Economia e gestione dei beni e delle attività culturali.

Ruoli istituzionali svolti presso l'Università Ca' Foscari Venezia

È stato membro della Commissione per la revisione dello Statuto dell'Università.
È stato membro della Commissione per la redazione del Codice Etico dell'Ateneo.
È stato Delegato del Rettore per la semplificazione amministrativa, ruolo nel quale ha curato la stesura del nuovo regolamento e la revisione di tutti i regolamenti dell'Ateneo a seguito dell'entrata in vigore del nuovo Statuto.
È stato membro del Gruppo Assicurazione Qualità del Corso di Laurea Magistrale in Economia e gestione dei beni e delle attività culturali.

Partecipazione a centri scientifici, associazioni e comitati

Ha fondato e dirige il centro studi Necessità, Natura etica, economia e diritto, è membro del Gruppo San Martino, dell'Associazione Italiana Professori di Diritto Amministrativo, è membro del comitato scientifico della rivista AmbienteDiritto .it e del comitato dei revisori della rivista Queste istituzioni.

Carriera accademica

Dal 1995 al 2001: è stato cultore delle materie di diritto pubblico presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell'Università Ca' Foscari Venezia;
Dal 1999 al 2001: ha frequentato il Dottorato di Ricerca in “Diritto Amministrativo” presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trieste;
Dal 2001 al 2010: è stato ricercatore di diritto pubblico presso la Facoltà di Economia dell'Università Ca' Foscari Venezia;
Dal 1994 al 1995: è stato professore a contratto del corso integrativo “Autonomie locali” della Facoltà di Economia dell'Università Ca' Foscari Venezia;
Dal 1995 al 2000: è stato professore a contratto di “Diritto urbanistico” presso l'Istituto Universitario di Architettura di Venezia “IUAV”;
Nell'AA 2005/06: è stato docente di “Legislazione del Turismo” presso la Facoltà di Economia dell'Università Ca' Foscari Venezia.
Dal 2004 al 2008 è stato docente di “Diritto dell'ambiente e del territorio”, del corso di didattica a distanza dell'Istituto Universitario di Architettura di Venezia “IUAV”;
Dal 2002 al 2008: professore a contratto di “Diritto della Navigazione” presso la Facoltà di Economia dell'Università Ca' Foscari Venezia;
Dal 2002 al 2010 è stato titolare del corso “Istituzioni di diritto pubblico” presso la Facoltà di Economia dell'Università Ca' Foscari Venezia;
Dal 2010 al 2018, in qualità di professore associato, ha tenuto corsi relativi al settore pubblico dell'economia e dei corsi di scienze ambientali quali Istituzioni di diritto pubblico, Diritto amministrativo avanzato e Diritto ambientale.
Dal 2018 ad oggi è stato titolare dei corsi di diritto dei beni culturali.

Pubblicazioni più rilevanti

Monografia:


Demanio ad uso collettivo - Conferimento di funzioni e privatizzazioni, CEDAM, Padova, 2005. L'opera è recensita nel volume “La scienza del diritto amministrativo nella seconda metà del XX secolo”.

Redazione dei volumi:


Caccia sostenibile. Profili biologici etici e giuridici, FrancoAngeli, Milano, 2020
Il lupo tra mito e realtà, AMBIENTEDIRITTO Editore, 2023
Agricoltura e ambiente nella sfida epocale della sostenibilità tra crisi climatica e crisi geopolitica, Editoriale Scientifica, Napoli, in corso.

Saggi e articoli:

- Profili evolutivi del demanio marittimo, in Il Diritto Marittimo, 2004;
- La condizione giuridica delle aziende di pesca a sessant'anni dal codice della navigazione in AA.VV. Dialoghi di diritto, Padova, p. 245;
- Demanio marittimo tra Stato ed enti territoriali: titolarità degli immobili e titolarità delle funzioni, in Foro Amministrativo CdS, 6/2006;
- Beni pubblici, in Il Diritto – Enciclopedia giuridica delle sole 24 ore, vol. II, Milano, 2007;
- Beni pubblici, in M. Clarich, Dizionario G.Fonderico di diritto amministrativo, Milano 2007;
- La natura extracommerciale dei beni pubblici e la frammentazione della proprietà, in AA.VV., Beni pubblici: tutela, valorizzazione e gestione, Milano, 2008, p. 49;
- La proprietà dei porti turistici, in Foro Amministrativo CdS 11/2009;
- Beni culturali e ambientali, in AA.VV. Commento allo Statuto della Regione Veneto, Venezia, 2012, p. 89;
- Principio di sussidiarietà orizzontale e norme di diritto privato, in Ricerca giuridica, vol. 2, 2013, pag. 479;
- Beni pubblici tra privatizzazioni e riscoperta dei beni comuni, in Amministrazione in corso, vol. 1, pag. 1, 2014;
- Partecipazione e accordi tra principi e regole, in Amministrazione in corso, vol. Io, pag. 1, 2014;
- Danno erariale per autorizzazione all'abbattimento di fauna selvatica, in Ambientediritto.it, 2018 vol. 8, pag. 1;
- Amministrazione della fauna selvatica e potere decisionale della Regione. Un colosso dai piedi d'argilla, in Ambientediritto.it, 2018 vol. 9, p.1;
- Natura giuridica della fauna selvatica nelle AA.VV, Caccia sostenibile. Profili biologici, etici e giuridici, Milano, 2020 p. 147;
- La disciplina faunistica e venatoria nel sistema regionale in AA. La riforma della PAC e la gestione della fauna selvatica, in I GEORGOFILI. QUADERNI, SEF Firenze 2021;
- L'arte. 9 Cost. e la tutela degli animali selvatici, in Ambiente ufficio.it, 2022, vol. 1, pag. 1;
- La tutela del lupo dalle questioni etiche alla legislazione e alla prassi, in AA.VV. Il lupo tra mito e realtà, AMBIENTEDIRITTO Editore, 2023;
- Agricoltura e tutela della fauna selvatica, in Agricoltura e ambiente nella sfida epocale della sostenibilità tra crisi climatica e crisi geopolitica in corso di pubblicazione.

Convegni e Convegni

Ha tenuto relazioni in diversi convegni e convegni.
Ha organizzato ed è stato responsabile scientifico dei seguenti convegni:
Convegno su “Il nuovo turismo nella prospettiva delle autonomie”, Jesolo 10 febbraio 2003;
Tavola rotonda internazionale su “Forme di tutela e profili sostanziali nel diritto marittimo contemporaneo”, Venezia 7 novembre 2003;
Convegno internazionale su “L'attività turistica tra bisogni collettivi e mercato”, Jesolo 3 febbraio 2004;
Convegno internazionale su “Caccia e ambiente – Profili giuridici, antropologici, etici e di sostenibilità” Venezia 5 giugno 2015;
Convegno nazionale su “Profili giuridici e profili biologici per la gestione della biodiversità”, Venezia 15 giugno 2017;
Convegno su “Uomini, lupi, orsi e cinghiali – Una convivenza difficile”, Padova 26 ottobre 2017;
Convegno nazionale su “L’ibrido cane-lupo nella prospettiva della biodiversità”, Venezia, 8 giugno 2018;
Convegno nazionale su “Monitoraggio della fauna selvatica – Strategie e problemi”, Venezia, 16 giugno 2018;
Convegno nazionale “Gestione della fauna ittica autoctona d'acqua dolce in Italia” Venezia 14 giugno 2019;
Convegno nazionale su “Il lupo: dall'emergenza alla convivenza”, Venezia 30 novembre 2019;
Convegno nazionale sulla “Fauna alloctona”, Venezia 14 gennaio 2022;
Convegno nazionale su “La riforma degli articoli 9 e 41 della Costituzione. Verso una nuova tutela ambientale?”, Venezia, 9 aprile 2022;
Convegno nazionale su “Agricoltura e ambiente nella sfida epocale della sostenibilità tra crisi climatica e crisi geopolitica”; Venezia, 24/25 giugno 202

Convegno nazionale su “I grandi predatori nel prisma della sostenibilità tra regole della natura e regole del diritto”, Venezia, 30 giugno 2023.

Altre esperienze professionali

Prima di diventare Professore Universitario a tempo pieno, dal 1987 al 1999 è stato addetto ai normali ruoli delle Autorità Portuali, dove ha ricoperto l'incarico di Comandante del Porto e Capo del Distretto che comprende le coste di Bibione, Caorle, Eraclea, Jesolo ed ha esercitato le funzioni previste dal codice della navigazione in materia di navigazione, dalle convenzioni internazionali sull'inquinamento marino e sulla sicurezza della navigazione, nonché quelle relative al demanio marittimo e al mare territoriale ora conferite alle Regioni e ai Comuni.

Da quando ha assunto l'incarico universitario, ha svolto, nei limiti di compatibilità con lo status di professore a tempo pieno, attività di consulenza per enti privati ​​e pubblici, in particolare per la Regione Veneto, e per diversi Comuni prevalentemente in materia di concessione funzioni dallo Stato alle Regioni e agli altri enti territoriali a seguito delle leggi Bassanini (L. 59/97 e D.Lgs. 112/98).

Ha redatto il regolamento per l'uso del demanio marittimo e del mare territoriale per i Comuni di Venezia, Jesolo, S.Michele al Tagliamento, Caorle, Eraclea, Cavallino–Treporti, Rosolina, Porto Tolle.

È stato più volte delegato dall'Università quale membro della commissione esaminatrice per l'abilitazione all'esercizio della professione forense e della commissione esaminatrice per l'abilitazione all'esercizio della professione contabile.
Per molti anni è stato delegato dall'Università come membro delle commissioni d'esame per l'albo dei mediatori marittimi e per l'albo degli agenti marittimi.