CeSAV

CeSAV 
Centro Studi Archeologia Venezia

Il Centro Studi di Archeologia Venezia (CeSAV) è uno spazio aperto e multidisciplinare di dibattito sul ruolo dell’archeologia nella società contemporanea.

Ca’ Foscari è attiva in numerosi progetti di ricerca sul territorio italiano, nel Mediterraneo, nel Medio Oriente, in Africa e in Asia. Le indagini spaziano dalla preistoria al mondo coloniale e sub-contemporaneo e gli studiosi impiegano tecniche innovative e robusti metodi di indagine: remote sensing, archeologia subacquea, scavo archeologico, digitalizzazione, analisi dei reperti.

Centro Studi Archeologia Venezia

Il CeSAV è attivo dal 2019 presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Ca’ Foscari, per promuovere e incentivare le ricerche e gli studi di archeologia in tutti i suoi aspetti:

  • ricerca sul campo;
  • analisi dei materiali;
  • teoria e metodi della ricerca archeologica;
  • valorizzazione e tutela del patrimonio archeologico;
  • archeologia pubblica.

In questo vasto panorama di azioni, CeSAV favorisce la sinergia tra le attività di ricerca sul campo , il coordinamento di progetti di ricerca e attività di laboratorio, la divulgazione della ricerca cafoscarina di ambito archeologico.

Il centro sostiene inoltre attività di formazione avanzate in ambito archeologico, anche in collaborazione con altre strutture dell’Ateneo e con altri istituti di ricerca italiani e stranieri. Favorisce l'internazionalizzazione della ricerca e della didattica di ambito archeologico ed esegue attività di consulenza e di ricerca a favore di enti e istituzioni.

Perché un nuovo spazio web per il CeSAV?

Notizie e avvisi

Da un mare all’altro dieci anni dopo: Venezia, Comacchio e gli empori del nord Adriatico nell’alto-medioevo

Progetto PRIN Food and S.T.O.N.E.S

Da un mare all’altro dieci anni dopo:  Venezia, Comacchio e gli empori del nord Adriatico nell’alto-medioevo

in occasione della pubblicazione del libro Un emporio e la sua Cattedrale. Gli scavi di piazza XX Settembre e Villagio San Francesco a Comacchio, a cura di Sauro Gelichi, Claudio Negrelli ed Elena Grandi

Venezia, 19 ottobre 2021, 9:00
Complesso di San Sebastiano, Sala delle Colonne

Un viaggio virtuale nel mondo della nautica e della pesca

Archeologi, esperti di marineria e specialisti di nuove tecnologie insieme per realizzare un percorso espositivo arricchito dalle installazioni digitali multimediali presso il Museo Nazionale di Archeologia del Mare di Caorle.

Dalla collaborazione, siglata da una convenzione, tra la Direzione Regionale Musei Veneto e l’Università Ca’ Foscari Venezia con i progetti ARCA ADRIATICA e UNDERWATERMUSE, coordinati dal prof. Carlo Beltrame, docente di archeologia marittima, nasce la possibilità di fornire al visitatore del Museo del mare un’esperienza che lo immerga nella tradizione della laguna veneta attraverso l’aiuto delle nuove tecnologie. Approfondimenti 

 

 

 

Calendario conferenze

Consulta gli orari, i programmi e i dettagli sulle conferenze e i seminari organizzate dal Centro Studi di Archeologia Venezia (CeSAV)

Organigramma

Direttore

Consiglio direttivo

Soci ordinari e responsabili dei progetti archeologici

Soci affiliati

  • Francesca Bertoldi
  • Fiorenza Bortolami
  • Andrea Cipolato
  • Elisa Corrò
  • Elisa Costa
  • Vittoria Dall’Armellina
  • Michela De Bernardin
  • Alessandra Forti
  • Silvia Garavello
  • Katia Gavagnin
  • Francesco Guerra
  • Myriam Pilutti Namer
  • Alessandro Rucco