Venetonight 2018 
28 settembre - 4 ottobre

invisibile
Science Gallery

La ricerca cafoscarina e del DVRI - Distretto Veneziano della Ricerca e dell'Innovazione apre le porte al grande pubblico con una nutrita serie di novità. La prima, grazie alla regia da parte di Science Gallery Venice, è il forte carattere interattivo delle attività delle ricercatrici e dei ricercatori, tutte declinate sul tema dell'INVISIBILE e suddivise in quattro macro aree: mondi, pericoli, forze e barriere. Il tema trasversale porterà alla luce aspetti della ricerca che non si palesano ai sensi ma che sono ugualmente significativi e con un forte impatto sulle nostre vite, sulla società e sul pianeta.

Le installazioni di ricerca presentate indagano alcuni aspetti cruciali delle Global Challenges di Ca’ Foscari, come il climate change, le relazioni inter e multiculturali, i diritti all’accessibilità per disabili, la conservazione dei beni culturali, i sistemi complessi e molti altri spunti di riflessione per tutta la cittadinanza.

Numerose le iniziative artistico-culturali che si terranno durante la serata inaugurale. Ascolteremo storie e racconti di cittadini invisibili sul tema dell’attesa durante LIFE IN WAITING, un evento promosso dall' International Center for the Humanities and Social Change cafoscarino in collaborazione con la mostra Dimensions of Citizenship del padiglione USA della Biennale Architettura 2018 e alla presenza degli scrittori Igiaba Scego e Alberto Toso Fei e associazioni che tutelano minoranze in attesa di vedere riconosciuti i propri diritti umani.

Ca’ Foscari si animerà, in seguito, con un Concerto sinfonico per database durante il quale i database di alcune ricerche cafoscarine suoneranno e illumineranno il palazzo storico. A seguire una performance di danza interattiva per computer vision basata su reti neurali a cura di D20ARTLAB dopo la quale verrà lasciato campo libero al pubblico.

Grazie alla collaborazione con INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) sarà possibile visitare l'opera interattiva Lead Angels 1.0, di Frederik De Wilde, che inaugura il ciclo Art for Global Challenges con un approccio artistico alle ricerche interdisciplinari nel tipico stile Science Gallery.

Il tradizionale incontro tra ricercatori e pubblico inoltre durerà una settimana, consentendo così un’inedita fruizione da parte delle scuole elementari, medie e dei licei del territorio, con visite alle attività effettuate da mediatori culturali. Non mancheranno le visite ai musei da parte di docenti e ricercatori Marie Curie e le attività per bambini e famiglie organizzate da Europe Direct del Comune di Venezia, per far comprendere anche ai piccoli l'importanza di essere e sentirsi cittadini europei.

Durante i saluti istituzionali inaugurali verranno anche consegnati il premio alla ricerca e quello relativo al contest “Fai volare la tua idea con il digitale”, organizzato dal Career Service nell’ambito del progetto LEI. Lo stesso giorno inaugura anche la mostra Artico – Viaggio interattivo al Polo Nord, presso il campus scientifico di via Torino e la mostra CYFEST - Weather Forecast: Digital Cloudiness al CFZ.

Durante lo stesso periodo si svolgerà anche la settimana della comunicazione della ricerca - Research Communication Week, ricca di seminari, workshop e convegni.

Quando: 28 settembre / 4 ottobre
Inaugurazione: Venerdì 28 settembre, ore 17
Visite alle attività su prenotazione:
Sabato 29, ore 10-13
Lunedì 1 - giovedì 4, ore 10-18
Domenica chiuso
DoveCa’ Foscari Esposizioni, Dorsoduro, 3246

venetonight European Researchers' Night 28.09.2019, venezia padova verona

Eventi collaterali

De Wilde

 

Lead Angels 1.0 - Frederik De Wilde

L’installazione di arte, scienza e tecnologia a cura dell'artista belga Frederik De Wilde "Lead Angels 1.0" si colloca all’interno delle iniziative mirate a promuovere la  ricerca di Ca’ Foscari che affronta le maggiori sfide globali. Lead Angels 1.0 inaugura il ciclo "Art for Global Challenges", approccio artistico alle ricerche interdisciplinari nel tipico stile Science Gallery. L'opera, con la quale il visitatore potrà interagire attivamente, interpreta in modo artistico il tema della radiazione, dell'energia, dei numeri casuali, del caos, della vita e della morte.
info
28 settembre - 4 ottobre '18
venerdì 28 dalle 17 alle 22.30
sabato 29 dalle 10 alle 13
domenica chiuso
da lunedì 1 ottobre al giovedì 4 ottobre dalle 10 alle 18
inaugurazione: 28 settembre ore 17
Ca’ Foscari Esposizioni
Dorsoduro, 3246

Cyfest

Elena Gubanova, Ivan Govorkov, Dialogue

Weather Forecast: Digital Cloudiness

Il più grande festival d’arte e tecnologia russo, realizzato dal Cyland Media Art Lab di San Pietroburgo, dopo essere giunto per la prima volta in Italia alla Reggia di Caserta, approderà anche a Venezia. Ca’ Foscari ospiterà la tappa conclusiva dell’XI edizione che cade nell’anno della cultura russa in Italia, con un tour mondiale partito quest’anno da San Pietroburgo. In linea con il tema del Cyfest 2017-2018, “Weather Forecast: Digital cloudiness”, la mostra invita gli artisti a misurarsi con l’impatto delle tecnologie sulla nostra vita.

info
28 settembre - 28 ottobre '18
dal lunedì al sabato dalle 10 alle 18
domenica dalle 15 alle 19
inaugurazione: 28 settembre ore 18.30
tesa 1, CFZ - Ca' Foscari Zattere
Dorsoduro 1392, Venezia

Artico

 

Artico – Viaggio interattivo al Polo Nord
I cambiamenti climatici rappresentano una sfida cruciale per il futuro del Sistema Terra e l’Artico è la regione del Pianeta in cui si manifestano più rapidamente che altrove. Attraverso installazioni multimediali, esperimenti interattivi, apparecchiature scientifiche, ricostruzioni in scala, documenti, oggetti e immagini suggestive, la mostra guida il pubblico alla scoperta di questa regione. Il percorso prosegue mettendo a fuoco le principali attività di ricerca che l’Italia conduce in Artico e in particolare a Ny Ålesund, nelle Isole Svalbard, dove il Cnr gestisce la stazione di ricerca "Dirigibile Italia".

info
28 settembre - 26 ottobre '18
dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18
sabato, domenica e festivi chiuso
inaugurazione: 28 settembre ore 15
Campus Scientifico - Edificio Alfa
via Torino 155, Venezia - Mestre

 

 

Research Communication Week 2018

Research Communication Week

Come comunicare i progetti europei. Cosa fanno gli scienziati sui social. I fumetti per divulgare. Economia e media. Perché crediamo alle bufale. Tutto questo è la Research Communication Week 2018: trenta relatori, tra scienziati, giornalisti, comunicatori, disegnatori, esperti e rappresentanti istituzionali, discuteranno alcuni tra gli aspetti chiave della buona divulgazione.
info
27 settembre - 4 ottobre '18
a Ca’ Dolfin e Ca’ Foscari
www.unive.it/racconta #ResearchWeek  

Oscurità visibile. Tintoretto secondo John Ruskin

Lettura del libro Tintoretto secondo John Ruskin. Un'antologia veneziana a cura di Emma Sdegno

John Ruskin nel 1845 visita per la prima volta la Scuola Grande di San Rocco e subito dopo scriverà delle pagine fondamentali sull’immaginazione dell’artista, paragonandola a una caverna buia piena di tesori invisibili al visitatore, fino a quando l’occhio non si sia abituato gradualmente all’oscurità e questa gli appaia finalmente “visibile”. Le figure del buio e della visibilità, che pervadono il discorso di Ruskin sulla creatività visionaria di Tintoretto e sulla funzione del critico, risultano essere indissolubilmente legate al luogo in cui la sua concezione prese forma. 

info
4 ottobre '18 alle ore 17.30
Scuola Grande di San Rocco

In Domo Foscari. Memorie e immagini di un Ateneo

Presentazione volume in celebrazione dei 150 anni di Ca’ Foscari.
Il volume è dedicato al complesso di edifici che ospitano la sede centrale dell’università Ca’ Foscari di Venezia (Ca’ Foscari, Ca’ Giustinian dei Vescovi, l’Ala Nuova, Palazzo Squelini) ed è diviso in due parti. La prima (Il complesso delle memorie) raccoglie quattordici contributi di altrettanti autori, tutti collegati al mondo universitario di Ca’ Foscari. La seconda (La costruzione delle immagini) è un’antologia di 170 fotografie divise in sezioni e in sottosezioni che fungono da contenitori dedicati a singoli temi.

fotografie e cura di Riccardo Zipoli, Ed. Marsilio Editori

info
1 ottobre '18 dalle 17.30, aula Baratto.
La presentazione è aperta al pubblico.