LIFE 2021-2027

Banner Life

Il nuovo programma dell'UE LIFE 2021 – 2027 disciplinato dal REGOLAMENTO (UE) 2021/783 contribuirà alla necessaria transizione verso un'economia pulita, circolare, efficiente dal punto di vista energetico, a basse emissioni di carbonio e resiliente al clima, a proteggere e migliorare la qualità dell'ambiente e ad arrestare e invertire la perdita di biodiversità.

Rispetto al 2014-2020, LIFE ha avrà a disposizione una dotazione finanziaria maggiore del 60%. Il budget per il nuovo programma, infatti, ammonta a 5,4 miliardi di euro, di cui:

  • 3,5 miliardi di euro destinati a progetti in ambito ambientale
  • 1,9 miliardi di euro destinati ad azioni per il clima.

Il programma mira al raggiungimento dei traguardi pianificati dal Green Deal europeo, il cui scopo principale è quello di far diventare l'UE il primo continente a impatto climatico zero nel 2050.
Gli obiettivi specifici del programma sono i seguenti:

  • sviluppare, dimostrare e promuovere tecniche e approcci innovativi per raggiungere gli obiettivi della legislazione e delle politiche dell’Unione in materia di ambiente e azione per il clima e contribuire all’applicazione delle migliori prassi di tutela della natura e della biodiversità;
  • sostenere lo sviluppo, l’attuazione, la sorveglianza e il controllo del rispetto della legislazione e delle politiche dell’Unione pertinenti, anche migliorando la governance e rafforzando le capacità degli attori pubblici e privati e la partecipazione della società civile;
  • stimolare l’introduzione su vasta scala delle soluzioni tecniche e strategiche dimostratesi efficaci ad attuare la legislazione e le politiche dell’Unione pertinenti riproducendo i risultati, integrando i relativi obiettivi in altre politiche e nelle prassi del settore pubblico e privato, mobilitando gli investimenti e migliorando l’accesso ai finanziamenti.

Il programma mantiene la struttura suddivisa in due settori, ciascuno dei quali si articola in due sotto-programmi:

  • Ambiente: comprende il sottoprogramma Tutela della natura e della biodiversità e sotto-programma Economia circolare e qualità della vita;
  • Azione per il clima: comprende il sotto-programma Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici e il sotto-programma Transizione all’energia pulita.

Comprende i sottoprogrammi:

  • Tutela della natura e della biodiversità: prevede progetti per la conservazione della natura, della biodiversità, degli habitat e delle specie protette. È prevista la nuova categoria di "progetti strategici di tutela della natura", che aiuteranno a integrare le politiche sulla natura e la biodiversità in aree come l'agricoltura e lo sviluppo rurale.
  • Economia circolare e qualità della vita: vi rientrano progetti per la transizione a un'economia sostenibile, circolare, priva di sostanze tossiche, efficiente sotto il profilo energetico e resistente ai cambiamenti climatici.

Comprende i sottoprogrammi:

  • Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici: finanzierà progetti per ridurre le emissioni di gas serra, aumentare la resilienza e la sensibilizzazione sui cambiamenti climatici, favorire un'economia basata sull'energia rinnovabile, climaticamente neutra e resiliente.
  • Transizione all’energia pulita: rappresenta la principale novità di LIFE 2021-2027 e sosterrà l'attuazione delle politiche dell'UE nel campo dell'energia sostenibile attraverso il sostegno ad azioni di coordinamento e di supporto, ovvero azioni volte a rompere le barriere di mercato che ostacolano la transizione socioeconomica verso l'energia sostenibile.

Le sovvenzioni possono finanziare i seguenti tipi di azione:

  • progetti di azione standard, cioè i progetti tradizionali del programma LIFE che mirano a: sviluppare, illustrare e promuovere tecniche, metodi e approcci innovativi; arricchire le conoscenze e contribuire all’applicazione delle migliori pratiche; sostenere la crescita, l’implementazione, il monitoraggio e l’applicazione della politica e della legislazione dell’Unione Europea, comprendendo lo sviluppo di tutti i livelli d’amministrazione, in particolare attraverso il rafforzamento delle capacità degli enti pubblici e privati e aumentando il coinvolgimento della popolazione; catalizzare la diffusione su larga scala di soluzioni tecniche e politiche di successo per l’applicazione della legislazione pertinente dell’Unione replicando I risultati, integrando gli obiettivi in altre politiche e nelle pratiche del settore pubblico e private, mobilitandogli investimenti e migliorando l’accesso ai finanziamenti.
  • Progetti strategici di tutela della natura nell’ambito del sottoprogramma "Tutela della natura e della biodiversità".
  • Progetti integrati nell’ambito dei sottoprogrammi Economia circolare e qualità della vita, Mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, Transizione all’energia pulita. I progetti integrati sono finalizzati ad attuare, su una vasta scala territoriale, piani/strategie ambientali o climatici previsti dalla legislazione UE, sviluppati sulla base di altri atti UE o elaborati dalle autorità degli Stati Membri, garantendo la partecipazione delle parti interessate e promuovendo il coordinamento e la mobilitazione di almeno un’altra fonte di finanziamento (UE, nazionale o privata) pertinente.
  • Progetti di assistenza tecnica, ossia progetti che forniscono un sostegno finanziario per aiutare i richiedenti a elaborare progetti integrati e, in particolare, per garantire che tali progetti siano conformi alle tempistiche e ai requisiti tecnici e finanziari del programma LIFE.
  • Altre azioni necessarie al fine di conseguire gli obiettivi generali del programma.

Le sovvenzioni possono finanziare attività al di fuori dell’Unione, a condizione che il progetto persegua gli obiettivi ambientali e climatici dell’Unione e le attività al di fuori dell’Unione siano necessarie ad assicurare l’efficacia degli interventi effettuati nei territori degli Stati Membri.

Last update: 22/09/2022