Sponsorizzazione

Ca' Foscari offre alle aziende la possibilità di sostenere l'Ateneo e le sue attività in diversi modi, concordando progetti e obiettivi.

Borse di studio

I soggetti esterni all'Università hanno la possibilità di finanziare borse, premi e incentivi per incoraggiare gli studenti capaci e meritevoli.

E' possibile sostenere i giovani talenti iscritti ai corsi di laurea e laurea magistrale, quelli iscritti a master e Lifelong Learning Programme (LLP) oppure quelli iscritti ai dottorati di ricerca.

Lauree e lauree magistrali

I soggetti esterni all'Università possono finanziare:

  • borse per la redazione della tesi, finalizzate ad incentivare e sostenere la redazione di tesi di laurea magistrale (laurea di II livello) su argomenti di rilevante interesse scientifico e culturale, anche con riferimento agli ambiti disciplinari e/o alle attività istituzionali di rilievo strategico per l’Ateneo.
  • premi di laurea, assegnati a laureati magistrali che abbiano elaborato una tesi di rilevante valore scientifico e culturale. Possono essere finalizzati alla pubblicazione editoriale della tesi.
  • incentivi per l’iscrizione ai corsi di studio, contributi volti principalmente ad agevolare l’iscrizione e la frequenza degli studenti più promettenti ai corsi di studio dell’Ateneo o a favorire il completamento della formazione dei giovani laureati più capaci.
  • borse per lo svolgimento di stage, finalizzate a favorire gli studenti capaci e meritevoli che intendano svolgere un’attività di stage in Italia o all’estero di particolare rilievo e impegno.
  • borse e premi per incentivare la mobilità internazionale, finalizzati a favorire gli studenti capaci e meritevoli che intendano partecipare a programmi di studio all’estero.

Le borse, i premi e gli incentivi sono attribuiti per selezione pubblica indetta con apposito bando in cui sono riportati i requisiti di partecipazione (merito ed eventualmente anche reddito) nonché le modalità di selezione, le tempistiche e le eventuali condizioni per mantenere il beneficio. Nella commissione selezionatrice può essere prevista la partecipazione di un rappresentante del finanziatore.

Modalità di attivazione

I soggetti esterni che intendono proporre e finanziare l’istituzione di borse, premi e incentivi, devono manifestare espressamente questa volontà tramite una lettera d’intenti in cui vanno indicati gli elementi utili per la predisposizione dei bandi, quali, ad esempio, il tipo di premio o borsa, l’importo, la destinazione, ecc. 
La lettera d’intenti deve essere indirizzata al Rettore dell’Università Ca’ Foscari Venezia - Dorsoduro 3246 - 30123 – Venezia.

Opportunità per le imprese

Con l’istituzione di premi, borse e incentivi le imprese o gli enti esterni hanno l’opportunità di stimolare l’approfondimento di determinate tematiche scientifiche e culturali e di valorizzare particolari figure di laureati e di rafforzare i legami con l’Ateneo.

Più in generale, di contribuire alla crescita del capitale umano del Paese, di acquisire visibilità all’interno di un ambiente universitario - come quello di Ca’Foscari - aperto alle innovazioni, allo sviluppo di reti di collaborazione extra accademiche, all’internazionalizzazione, allo sviluppo dei servizi di placement e di raccordo con il mondo del lavoro; di onorare la memoria di persone defunte, legando il loro nome ad un aiuto concreto ai giovani meritevoli; di avvalersi delle agevolazioni fiscali previste dalla legislazione vigente per tali interventi.

Master e LLP

I soggetti esterni all'università possono finanziare borse, premi e incentivi all'interno dei Master e dei LLP. Nello specifico si tratta di:

  • premi per le prove intermedie, destinati agli studenti che si sono distinti nelle prove intermedie previste dal percorso formativo dei Master.
  • incentivi per l’iscrizione ai corsi di studio, contributi volti principalmente ad agevolare l’iscrizione e la frequenza degli studenti ai master offerti dalla Challenge School. Tali contributi possono essere a copertura parziale o totale della quota di iscrizione al master.
  • borse per lo svolgimento di stage e project work, finalizzate ad incentivare e sostenere project work o la redazione di tesi di master su argomenti di rilevante interesse scientifico e culturale, anche con riferimento agli ambiti disciplinari e/o ai progetti sviluppati durante le esperienze di stage all’interno di aziende, enti e istituzioni del territorio.
  • borse e premi per incentivare la mobilità internazionale, finalizzati a favorire gli studenti che intendano partecipare a programmi di scambi all’estero (con università partner, con aziende estere).

Le modalità di assegnazione delle borse di studio sono contenute nello specifico bando previsto per ogni Master dove sono riportati i requisiti di partecipazione nonché le modalità di selezione, le tempistiche e gli importi. Nella commissione selezionatrice può essere prevista la partecipazione di un rappresentante del finanziatore.

Modalità di attivazione

I soggetti esterni che intendono proporre e finanziare l’istituzione di borse, premi e incentivi, devono manifestare espressamente questa volontà tramite una lettera d’intenti in cui vanno indicati gli elementi utili da inserire poi nel bando di ogni singolo master, quali, ad esempio, il tipo di premio o borsa, la finalità, l’importo, la destinazione, ecc. 
La lettera d’intenti deve essere indirizzata al Direttore di Ca’ Foscari Challenge School – Cannaregio 2978 - 30121 Venezia.

Opportunità per le imprese

Con l’istituzione di premi, borse e incentivi le imprese o gli enti esterni hanno l’opportunità di:

  • entrare a far parte di una rete di aziende della Scuola aperte alle innovazioni, allo sviluppo di collaborazioni extra accademiche, all’internazionalizzazione, allo sviluppo di servizi di placement, acquisendo inoltre visibilità all’interno dell’ambiente universitario
  • stimolare l’approfondimento di determinate tematiche scientifiche e culturali e di valorizzare particolari figure di partecipanti ai master
  • sviluppare dei progetti aziendali in sinergia e collaborazione con la Scuola che portino nelle imprese il know-how teorico dei docenti e trasferiscano all’università le tematiche e le competenze manageriali in un’ottica di innalzamento della produttività
  • inserire all’interno del proprio staff delle figure professionali altamente specializzate in grado di fornire skill professionali immediatamente utili nel mondo del lavoro
  • finanziare la frequenza ai master di propri dipendenti per garantire un aggiornamento o una riqualificazione professionale degli stessi
  • avvalersi delle agevolazioni fiscali previste dalla legislazione vigente per tali interventi

Dottorato di ricerca

Gli Enti interessati a finanziare borse di dottorato su specifiche tematiche di ricerca dovranno far pervenire all'Ufficio Dottorato di ricerca ( phd.office@unive.it) l'allegata lettera di intenti con la quale si impegnano al finanziamento dell'importo triennale della borsa e alla sottoscrizione della relativa convenzione.

Tale lettera verrà sottoposta all'attenzione del Collegio dei docenti del Corso di dottorato di riferimento.

Tematiche di ricerca

Gli ambiti di ricerca di cui si occupano i dottorandi spaziano dalle discipline umanistiche a quelle linguistiche, da quelle economiche e di management a quelle scientifiche.
Di seguito l'elenco per tematiche suddivise per Dottorato di Ricerca.

Finanziatori

Finanziano borse per i nostri Corsi di dottorato (cicli 28°, 29°, 30°, 31° e 32°):


Borse e assegni di ricerca

Le aziende possono sostenere i giovani ricercatori e la ricerca di Ca' Foscari grazie alle borse di ricerca e agli assegni di ricerca. 

Borsa di ricerca

Le borse di ricerca sono uno strumento rivolto a giovani laureati interessati ad avvicinarsi al mondo della ricerca mediante un percorso formativo short term utile a sondare una possibile prosecuzione dell'attività di studio e attività partecipando a progetti e/o gruppi di ricerca nella fase post lauream. Le borse hanno una durata commisurata alle esigenze dell'attività e della copertura finanziaria. Di norma tale durata non eccede i 12 mesi, salvo giustificato motivo. L'importo della borsa di ricerca, ragguagliato su base annua, non può essere superiore a quello minimo previsto per gli assegni di ricerca (€ 19.367,00 annui lordo percipiente).

Finanziare una borsa di ricerca 

Assegni di ricerca

Finanziare un assegno per sostenere la ricerca di Ca' Foscari è una opportunità che aziende e privati possono percorrere per dare un supporto concreto alle attività di ricerca sviluppate dall'Ateneo.
Le aziende potranno proporre progetti o linee di ricerca di loro interesse contribuendo alla crescita professionale di giovani ricercatori.

Il finanziamento viene regolato tramite la stipula di un'apposita convenzione tra le aziende (ente finanziatore) e l'Ateneo (p.es. Dipartimenti, Centri etc.).

Assegni di ricerca 


Spazi ed eventi

Sponsorizzare gli spazi

Avvicinare il proprio nome, quello della propria famiglia o della propria azienda ad alcuni degli spazi di Ca’ Foscari. E’ un’opportunità per valorizzarlo o per associare un marchio a quello di una prestigiosa università. Le strade sono due: quella di “sponsorizzare” uno degli spazi appositamente selezionati dall’ateneo per questo genere di iniziativa. Oppure quella di dedicarlo al nome o alla memoria di una persona o di una famiglia.

Contatti:  rettore@unive.it

Sostenere le attività culturali

E' possibile associare il proprio marchio a quello di uno degli eventi o delle mostre che Ca’ Foscari organizza, cura e produce. E’ un modo efficace e diretto per sostenere le attività culturali che l’ateneo organizza con cadenza periodica. Ed è un’opportunità per avvicinare un ampio pubblico, per ottenere un ritorno di immagine garantito dal pubblico catalizzato dai media interni dell’ateneo e da quelli tradizionali che seguono gli eventi di Ca’ Foscari. In questo modo e' possibile attrarre a Venezia personalità prestigiose da atenei stranieri come "visiting professors".

Contatti:  sac@unive.it

Affitto spazi e aule di ateneo

Gli spazi e le aule di Ca’ Foscari per ospitare eventi e appuntamenti aziendali. Suggestione, storia e tecnologia che si sposano tra le mura dei palazzi dell’ateneo dove conciliare le esigenze di presentazioni ed eventi aziendali, con l’esclusività di Venezia e di alcuni dei suoi angoli più belli.

Utilizzo spazi e aule di ateneo 


Cattedre intitolate

Ca’ Foscari persegue l’eccellenza accademica della proprio corpo docente ed intende sviluppare un programma di assegnazione di cattedre intitolate. L’assegnazione di tali cattedre è rivolta esclusivamente a professori di riconosciuta fama, il cui lavoro si svolge in ambiti di studio coerenti e compatibili con i programmi strategici di Ca’ Foscari.

L’assegnazione di una cattedra intitolata ad un professore riflette il profondo e duraturo impegno dell’Università sia nei confronti dell’ambito specifico di insegnamento e ricerca sia nei confronti del docente e del successo da lui/lei ottenuto nelle attività accademiche, scientifiche e professionali.

Le aziende possono donare dei contributi per intitolare una cattedra o possono fare un'offerta in favore dell’Università volta a riconoscere le eccezionali qualità del singolo membro della comunità accademica, scientifica e professionale.

icoLinee guida42 K