CafoscariNEWS

FFO, Ca' Foscari primo ateneo per merito

Il riparto del fondo di finanziamento ordinario (FFO) premia Ca' Foscari: L'Ateneo ottiene un aumento del 2,43 per cento rispetto al 2015 sul totale assegnato dal Miur nel 2016 e si posiziona al primo posto in Italia nella classifica di merito che valuta il rapporto tra quota premiale (assegnata sulla base degli indicatori di performance) e quota base (assegnata sulla base della dimensione degli atenei).


Oltre il 28 per cento dei 74.913.950 milioni di euro che Ca' Foscari riceve dal Miur è  infatti premiale, sulla base cioè dei risultati raggiunti nei seguenti ambiti: valutazione della qualità della ricerca, politiche di reclutamento, internazionalizzazione e numero di studenti attivi.


In particolare la quota premiale ammonta a 21.058.848 milioni di euro così ripartiti:

11.505.291 milioni sulla base degli esiti della valutazione della qualita' della ricerca compiuta dall'Anvur

4.226.507 milioni per i risultati sulle politiche di reclutamento

3.521.471 milioni per le performance sull'internazionalizzazione

1.805.579 milioni per il numero di studenti attivi.


Il Rettore Michele Bugliesi: "E' un ottimo risultato in particolare per il significativo incremento della quota premiale. Ca' Foscari ha saputo fare propri i parametri valutati dal Ministero investendo in ricerca, innovazione didattica, reclutamento e azioni di internazionalizzazione, quest'ultima da sempre aspetto caratterizzante del nostro Ateneo. Con le nuove risorse proseguiremo nella realizzazione delle nostre politiche definite nel Piano Strategico con le quali puntiamo a rendere il nostro Ateneo sempre più attrattivo per i migliori ricercatori e gli studenti più meritevoli e competono a livello nazionale e internazionale".