A Torcello l'aperitivo archeologico: l'archeologia si apre alla città

Una forma insolita di incontro, condividendo insieme un aperitivo proprio lì, dove il cantiere di scavo è in corso, ascoltando dalla voce degli archeologi anticipazioni e news esclusive, ma anche proponendo giochi per bambini e visite guidate live. Questa la nuova formula scelta dal Progetto Torcello Abitata 2018 che comincerà con l’incontro di venerdì 31 agosto e volto a coinvolgere la comunità veneziana, nella sua mutevole complessità di residenti e visitatori, per conversare insieme sul futuro del patrimonio archeologico lagunare.

Cittadini, conservatori, storici, archeologi e specialisti nella tutela sono invitati a dialogare insieme, osservando le fragili tracce delle Venezia delle origini e, nel contempo, immaginando i possibili percorsi per una riappropriazione del patrimonio.

Gli appuntamenti permettono di confrontarsi su alcuni temi chiave del territorio: sostenibilità, programmazione, compartecipazione e identità storica.

Tutti gli appuntamenti di Torcello prevedono una visita agli scavi in corso, Cantiere Torcello 2018 e Progetto Approdi, toccando materialmente la ricerca in corso sulle origini dell’abitato lagunare. Per alcuni eventi speciali, subito dopo la vista, si discorrerà con ospiti ogni volta diversi, aprendo l’incontro a domande e confronti con il pubblico e condividendo un aperitivo completato dalla degustazione di cibi tradizionali.

Torcello è il porto tardoantico e altomedievale di Altino: per questa ragione il progetto sarà collegato al racconto archeologico della città Romana. La partecipazione alle visite guidate e agli aperitivi, infatti, da diritto ad un coupon per visitare il Museo Archeologico Nazionale di Altino (valido fino al 31 dicembre 2018).

La sfida del progetto Torcello 2018 Approdi è anche quella di verificare l’appeal dello scavo archeologico come prodotto turistico culturale: gli scavi aperti e gli archeologi che narrano le vicende dell’isola vogliono essere un esperimento per un parco archeologico ad impatto zero, senza infrastrutture.

L’equipe di Torcello 2018 invita cittadini e turisti a partecipare e sostenere l’impresa, per un archeologia partecipata, condivisa e comune.

I primi Appuntamenti di Fine Agosto e inizio Settembre

• Anna Marinetti e Giovannella Cresci Marrone saranno le prime ospiti degli aperitivi archeologici sul tema “Prima di Torcello, le Parole della Memoria: l’emporio altinate” accompagnate dai suoni di arpa del “Duo Nuance” venerdì 31 agosto alle ore 17.

• Il pomeriggio di sabato 1 settembre sarà riservato ai bambini accompagnati dai familiari “Giochiamoci Torcello”, in due turni, uno alle 15 uno alle 16.

• Giovedì 6 settembre alle ore16 vi è la prima delle Visite Guidate - Live Archaeology, che proseguiranno nei weekend successivi il giovedì, venerdì e sabato.  Venerdì 7 settembre alle ore 17 Mariangela Galatea Vaglio presenterà il suo libro “Teodora la figlia del Circo” nel secondo degli appuntamenti con aperitivo.

Il calendario completo delle attività è disponibile a breve nelle pagine social del progetto e nei siti web istituzionali

Informazioni e prenotazioni

via e-mail  torcelloabitata@gmail.com
via Facebook: www.facebook.com/TorcelloAbitata
via SMS o WhatsApp: 3922432000

La prenotazione è obbligatoria.

Visite guidate (durata 1, 30 h):
3 euro, a titolo di contributo liberale per le ricerche archeologiche, cifra inclusiva di voucher/biglietto per la visita del Museo Archeologico Nazionale di Altino (valido fino al 31/12/18) e del buono per l’acquisto a prezzo ridotto del biglietto del Museo di Torcello; gratuito per i giovani fino ai 18 anni.

Aperitivi archeologici (durata 2h):
5 euro, a titolo di Contributo liberale per le ricerche archeologiche cifra inclusiva di voucher/biglietto per la visita del Museo Archeologico Nazionale di Altino (valido fino al 31/12/18) e del buono per l’acquisto a prezzo ridotto del biglietto del Museo di Torcello; gratuito per i giovani fino ai 18 anni.

In caso di maltempo la segreteria si riserva il giorno stesso di confermare o annullare l’appuntamento entro le ore 13.

L’area degli scavi archeologici dove si svolgeranno gli appuntamenti si trova accanto la Basilica di Santa Maria Assunta.


L’isola di Torcello è raggiungibile da Venezia, da Treporti  - linee 9/12/14, via ACTV, www.muoversiavenezia.it , e dall’approdo di Altino Museo www.lagunafla.it


Ulteriori informazioni alla pagina:
 www.facebook/torcelloabitata
Nel sito del progetto www.univ.,it/voicesofvenice
E tramite gli account twitter www.twitter.com/Voicesvenice e Instagram www.instagram.com/torcelloabitata

Il progetto Torcello Abitata 2018 – Archeologia partecipata, Aperitivi Archeologici, Visite Guidate, Eventi Speciali e Conversazioni a bordo scavo è reso possibile da:

Fondi di “Torcello Abitata” – Università Ca’ Foscari, Venezia
e Fondi del Progetto Europeo “Approdi”, Interreg Adrion, V-B, Adriatic-Ionian programme “From Ancient Maritime Routes to Eco-Touristic Destinations”

Gli eventi sono organizzati da:
- Studio D Archeologia Didattica Museologia
- Università Ca’ Foscari Venezia, DAIS, Progetto “Torcello Abitata” e “Approdi”
- Università Ca’ Foscari Venezia, Global Challenges Seminar, research Team Cultural Ecosystem
- Università Ca’ Foscari Venezia, DSU
- Polo Museale del Veneto
- Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e la Laguna
- Museo di Torcello, Città Metropolitana di Venezia

In collaborazione con
 
- Comune di Venezia
- Patriarcato di Venezia, Basilica di Santa Maria Assunta di Torcello
- ClassicA, Centro Studi Architettura Civiltà Tradizioni del Classico, IUAV
- MI-Heritage, Master in Sistemi interattivi e digitali per la restituzione e tutela del patrimonio culturale, IUAV
- Centro Studi Torcellani
Comunità di Torcello

a cura di Federica Ferrarin