Formazione generale sulla sicurezza

persona al pc con caschetto di sicurezza azzurro accanto alla tastiera

Cos’è e a chi è rivolto

La normativa vigente in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro prevede l’obbligo della formazione dei lavoratori a carico del Datore di lavoro delle aziende pubbliche e private. Presso l'Università Ca' Foscari questa misura di prevenzione riguarda gli studenti e i lavoratori che rientrano nelle categorie sotto elencate.

Tra i Lavoratori rientrano:

  • personale strutturato, esclusi i dirigenti;
  • docenti e ricercatori;
  • personale tecnico amministrativo (PTA);
  • collaboratori esperti linguistici (CEL);
  • tecnologi a tempo determinato;
  • personale non strutturato che svolga attività di didattica, di ricerca o di collaborazione tecnico-amministrativa sulla base di contratti di diritto privato ovvero di rapporti temporanei comunque denominati;
  • titolari di assegni di ricerca;
  • soggetti beneficiari delle iniziative di tirocini formativi e di orientamento di cui all’articolo 18 della Legge 24 giugno 1997, n. 196;

Tra gli Studenti rientrano:

  • studenti dei corsi universitari di Laurea e Laurea Magistrale che frequentano laboratori didattici, di ricerca o di servizio e che, in ragione dell'attività svolta, siano esposti a rischi individuati nel documento di valutazione (D. Lgs. 81/2008 e seguenti modifiche e integrazioni e DM 363/1998);
  • Ca’ Foscari inoltre offre la possibilità di frequentare il corso di formazione sulla sicurezza (limitatamente alla parte generale) anche agli studenti e ai neolaureati entro 1 anno dalla laurea che vogliono attivare uno stage/tirocinio in una delle strutture convenzionate.

Altri soggetti interessati dall’obbligo formativo:

  • stagisti e i tirocinanti, iscritti o meno a Ca’ Foscari, che svolgano la propria attività all’interno delle strutture di Ca’ Foscari;
  • dottorandi, specializzandi, borsisti e i soggetti ad essi equiparati, che facciano uso di laboratori, attrezzature di lavoro in genere, agenti chimici, fisici e biologici, ivi comprese le apparecchiature fornite di videoterminali (per più di 20 ore effettive settimanali) limitatamente ai periodi in cui questi siano effettivamente impegnati con le strumentazioni o nei laboratori in questione;
  • personale degli enti convenzionati, pubblici e privati, che svolga la propria attività presso le strutture dell'Università;
  • soggetti di cui al D.Lgs. n. 468/1997 ss.mm.ii. (lavoratori socialmente utili);
  • Volontari in Servizio Civile.

Contenuti e metodologia

La formazione generale sulla sicurezza si tiene interamente online sulla piattaforma Moodle di Ateneo. Il corso ha una durata complessiva di 4 ore e prevede i seguenti moduli:

  • Introduzione - Durata 22 minuti
  • Concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione - Durata 47 minuti
  • Organizzazione della prevenzione aziendale - Durata 76 minuti
  • Evoluzione del concetto di salute e sicurezza - Durata 21 minuti
  • Diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali - Durata 39 minuti
  • Organi di vigilanza, controllo e assistenza - Durata 42 minuti

Ogni modulo viene presentato nella formazione on-line con la produzione di sezioni audio/video e/o materiale di studio (slide o pdf), suddivisi in cluster di durata max 15 minuti.


Frequenza della parte generale

Per i Lavoratori e gli altri Soggetti

L’accesso al corso di formazione generale sulla salute e la sicurezza sul lavoro viene fornito al lavoratore all'atto stesso della costituzione del rapporto lavorativo attraverso invito scritto notificato direttamente dalla struttura che gestisce la costituzione del rapporto stesso. All’interno dell’invito sono contenute tutte le istruzioni necessarie per accedere al corso.

Per informazioni relative ci si può rivolgere all’Ufficio Organizzazione e Sviluppo risorse umane: 041 234 8256 –  formazione.sicurezza@unive.it

Per gli stagisti

Gli Stagisti che abbiano necessità della formazione generale sulla sicurezza, dopo aver compilato il progetto formativo, dovranno inviare una richiesta via mail al Settore Stage  stage@unive.it. Verranno fornite le istruzioni per accedere all’attività sulla piattaforma Moodle. 


Verifica finale e attestato

Al fine del riconoscimento della formazione online effettuata, è necessario sostenere e superare una verifica finale di apprendimento cui si potrà accedere, sempre in modalità e-learning, una volta completate tutte le sei sezioni del corso e compilato il questionario di gradimento.

Superata la verifica finale di apprendimento, sarà possibile effettuare direttamente dalla piattaforma  il download dell'attestato di frequenza, valido ai sensi del D.Lgs 81/2008. L’attestato è un titolo permanente in quanto non ha una scadenza.

Attenzione: la piattaforma rileva la conclusione del percorso formativo all’atto del download dell’attestato pertanto si raccomanda di effettuare tale operazione onde evitare l’invio di solleciti automatici.  

Queste indicazioni non riguardano gli studenti dei corsi di Laurea dell’area scientifica e gli studenti che prenderanno parte a scavi archeologici, per i quali si rinvia a quanto indicato più sotto.


Formazione specifica per gli studenti delle Lauree di area scientifica e per la partecipazione a scavi archeologici

Gli studenti dei corsi di Laurea dell’area scientifica che frequentano laboratori didattici e gli studenti che prenderanno parte a scavi archeologici sono tenuti a frequentare, oltre al corso online per la formazione generale sulla sicurezza, anche una parte specifica, in presenza, della durata di 16 ore accademiche.

In particolare:

  • per gli studenti dei corsi di Laurea dell’area scientifica che frequentano laboratori didattici, la formazione specifica parte è prevista obbligatoriamente nei piani di studio a partire dal 2014-2015. Per i contenuti di questa parte consulta la pagina Sicurezza e salute.
  • per gli studenti che prenderanno parte a scavi archeologici (studenti iscritti alla Laurea in Conservazione e gestione dei beni e delle attività culturali - FT1 e alla Laurea magistrale in Scienze dell'antichità: letterature, storia e archeologia - FM2) la formazione specifica è prevista obbligatoriamente nei piani di studio a partire dal 2015-2016. Per i contenuti di questa parte consulta la pagina Sicurezza e salute

Gli studenti interessati dovranno iscriversi al corso online per la formazione generale con le modalità che verranno loro indicate; non dovranno sostenere la verifica finale al termine del corso online, ma sosterranno una verifica a conclusione della formazione specifica, al termine della quale verrà rilasciata un’attestazione, valida ai sensi del D.Lgs 81/2008, sia per la formazione generale che per quella specifica.