MINUZZI Sabrina

Qualifica Assegnista
E-mail sabrina.minuzzi@unive.it
Sito web www.unive.it/persone/sabrina.minuzzi (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi Umanistici
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsu

Sabrina Minuzzi è Marie Skłodowska-Curie Global Fellow in Storia Moderna a Ca' Foscari e presso la Brown University (Providence). Con Mario Infelise e Harold J. Cook sta sviluppando il suo progetto interdisciplinare MAT-MED in Transit. The Transforming Knowledge of Healing Plants, che intreccia lo studio della circolazione di naturalia con quello della ricezione delle relative conoscenze medico-scientifiche attraverso l'oggetto libro.

Laureatasi in Lettere a Ca' Foscari, ha lavorato diversi anni fra biblioteche di conservazione e archivi, acquisendo una vasta esperienza sul campo confortata da specializzazioni nel settore (Diploma di Archivista di Stato a Venezia, Scuola Speciale per Archivisti e Bibliotecari a Roma).

Nel 2012 ha conseguito a Verona il Dottorato in Scienze Storiche e Antropologiche con una ricerca sulle pratiche farmaceutiche di empirici e professionisti che si destreggiavano fra medicina domestica e mercato della cura. Nei quattro anni di post-dottorato presso l'Università di Oxford ha indagato la storia della medicina nel delicato periodo di transizione dal manoscritto alla stampa.

Le sue ricerche sono talvolta diventate libri:

- Sul filo dei segreti. Farmacopea, libri e pratiche terapeutiche a Venezia in età moderna, Milano: Unicopli, 2016
- Inventario di bottega di Antonio Bosio veneziano (1646-1694). Catalogo delle edizioni e delle incisioni, Venezia: Edizioni Ca’ Foscari, 2013
- Il secolo di carta. Antonio Bosio artigiano di testi e immagini nella Venezia del Seicento, Milano: FrancoAngeli, 2009

Curatele [selezione]

  • Printing Medical Knowledge: Vernacular Genres, Reception and Dissemination, numero monografico di "Nuncius. Journal of the Material and Visual History of Science" (Brill),  2/2021 [Introduction, 193-197]
  • La peste e la stampa. Venezia nel XVI e XVII secolo, Venezia: Marsilio, 2020
  • L’invenzione dell’autore. Privilegi nella Venezia del Rinascimento, Venezia: Marsilio, 2016 [tradotto in inglese nel 2017, presso la stessa casa ed.]

Articoli [selezione]

  • Women in Secrets: Medical Inventions between Household, Guilds and Small Scale-Economy, in Antonella Romano, Paolo Savoia, Francesca Antonelli (eds), Gendered Touch: Women and Scientific Practice in early modern Europe (Leiden: Brill, in corso di stampa)
  • 15th century Practical Medicine in Print: Beyond the Profession, towards the miscere utile dulci, "Nuncius" (Brill), 2/2021, 199-263
  • Quick to say quack. Medicinal secrets from the household to the apothecary’s shop in early eighteenth-century Venice, "Social History of Medicine",  2019/1, 1-33 [2020 J. Worth Estes Prize (Annual award for the best published paper in the history of pharmacology during the previous two years)]
  • Tommaso Giannotti Rangone: a life modeled on books and (not just medical) art, in Art, Faith and Medicine in Tintoretto’s Venice, ed. by C. Klestinec and G. Matino, Venice: Marsilio, 2018, 43-57
  • Fra storia e invenzione letteraria: nuovi documenti su Francesco Fulvio Frugoni e il Cane di Diogene, "Studi Secenteschi", LVI (2015), 169-209
  • Un editore artista e artigiano del libro, in Neri Pozza editore d’alta cultura, Vicenza: Biblioteca Bertoliana, 2012, 28-33 e Ivi, Catalogo della mostra, 41-57
  • L’archivio storico Neri Pozza, "La fabbrica del libro", 1/2004, 34-41