BASSO Pietro

Qualifica Professore in quiescenza
Telefono 041 234 6019 / 041 234 6021 / 041 234 7290
E-mail pbasso@unive.it
Fax 041 524 6793
Sito web www.unive.it/persone/pbasso (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali
Sito web struttura: https://www.unive.it/dip.fbc
Sede: Malcanton Marcorà

Pietro Basso è professore associato di Sociologia generale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, Facoltà di Lettere e Filosofia.

E’ negli organici del Ministero della Pubblica istruzione dal 1° agosto 1980.

Ha svolto la sua attività di ricercatore e di docente prima presso l’Istituto Universitario Orientale di Napoli, Facoltà di Scienze politiche, poi presso l’Università Ca’ Foscari.

In quest'ultima Università, a partire dall’anno accademico 1991-1992 ha insegnato Sociologia della devianza, Metodologie sociologiche, Metodologia delle scienze sociali, Teorie sociologiche, Conflitti e disagi sociali, Globalizzazione e migrazioni internazionali, Globalizzazione e mercato del lavoro, Storia della sociologia critica.

 

Insieme con la prof. Giuliana Chiaretti ha fondato nell’Università di Venezia (nel 1997) il Laboratorio sull’Immigrazione e il primo Master sull’Immigrazione istituito in Italia (nato nel corso dell’anno acc. 1999-2000, e tuttora in piena attività, alla sua XV edizione). Di tale Master egli è stato prima il Coordinatore del Comitato scientifico, poi il Coordinatore e Direttore a partire dall'anno accademico 2001-2002 fino ad oggi.

 

Ha lavorato intensamente, a partire dal 1993-’94 in poi, alla trasformazione della Scuola superiore a fini speciali per Assistenti sociali in Diploma universitario in Servizio sociale e poi alla istituzione del Corso di Laurea in Servizio sociale, della cui presidenza è stato investito per diversi anni. Ha partecipato altresì alla istituzione delle Lauree specialistiche appartenenti alla classe 57/S in Interculturalità e cittadinanza sociale e in Politiche e servizi sociali, e poi della Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale, interculturalità.

 

I suoi scritti (libri, saggi, interventi, recensioni, etc.) riguardano i temi del mercato del lavoro, della disoccupazione, dell’organizzazione del lavoro, del tempo di lavoro, delle lotte dei lavoratori, delle razze e del razzismo, delle patologie sociali, dell'invecchiamento attivo e, negli ultimi anni, delle migrazioni internazionali verso l’Europa e l’Italia. Alcuni di essi, come lo studio sul tempo di lavoro alla scala mondiale nell’ultimo mezzo secolo e diversi saggi sulle migrazioni internazionali, sono stati pubblicati o tradotti all’estero (negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, in Francia, in Svizzera, in Spagna, in Brasile, in Sud-Africa, in Turchia, etc.).

E’ stato il responsabile per l’Italia della ricerca europea RITU concernente i sindacati e l’azione di contrasto da essi svolta nei confronti delle discriminazioni e del razzismo, il coordinatore per l’Italia della ricerca europea UWT sui lavoratori immigrati senza documenti e componente del gruppo di ricerca di Ca' Foscari per numerose ricerche internazionali condotte in collaborazione con le università di Londra, Parigi, Bruxelles, Barcellona, Sofia, etc.