CISET

Programma e faculty 
Master in Economia e Gestione del Turismo

Il corso propone una visione globale del turismo affrontando le specificità di tutti i suoi comparti (hotellerie e ospitalità, intermediazione online e offline, eventi e congressi, destination management, trasporti e crociere, cultura,..) sia con lezioni teoriche che attraverso testimonianze aziendali (40% della faculty), casi studio, live projects e laboratori. Un intenso percorso di crescita professionale e personale pensato sia per chi desidera affacciarsi al mondo del lavoro sviluppando competenze manageriali, tecniche e trasversali, sia per l'aggiornamento di chi già lavora nel settore. 

UN'ESPERIENZA A 360 GRADI

  • Docenti ed esperti internazionali
  • Testimonianze di manager e professionisti
  • Live projects, laboratori, attività field
  • Stage in aziende, enti, associazioni anche all’estero
  • Placement: a 1 anno del 98%
  • Una rete di più 700 ex-masterini nelle principali imprese del settore italiane ed estere

 

Cinque temi trasversali, frutto della costante collaborazione con gli attori della filiera turistica:             

Digital transformation - Tourism experience - Hospitality - Sustainability - Skills

Sustainability

Digital transformation

Tourism experience

CALENDARIO

CALENDARIO 

AULA: da novembre a maggio 

  • Professional English Lab: per l'intera durata del corso
  • Basics: prima fase entro fine novembre, seconda fase gennaio
  • Economia e risorse del turismo: novembre-gennaio
  • Diritto e turismo: novembre-aprile
  • Economia e management delle imprese turistiche: novembre-marzo
  • Organizzazione e gestione delle risorse umane nel turismo: dicembre-marzo
  • Marketing turistico: febbraio-aprile
  • Turismo e innovazione tecnologica: marzo-aprile 
  • Programmazione e controllo delle imprese turistiche: febbraio-maggio
  • Gestione finanziaria e valutaria: maggio
  • Politiche per il turismo. pubblico e privato per lo sviluppo del turismo: maggio

LIVE PROJECTS, LABORATORI, ECC.  per l'intera durata del corso 

ORARIO LEZIONI: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì

STAGE: impegno quotidiano full time, minimo 14 settimane, a partire da giugno 

PRESENTAZIONE PROJECT WORK: a metà ottobre

CONSEGNA DEL DIPLOMA (60 crediti): fine ottobre

* ammesse assenze per non più del 20% delle ore d’aula e dei singoli moduli formativi * 

MODULI

MODULI  

La struttura dei moduli del corso abbraccia una visione globale del turismo, sviluppando via via competenze manageriali, tecniche e trasversali e affrontando le specificità di tutti i suoi comparti (hotellerie e ospitalità, intermediazione online e offline, eventi e congressi, destination management, trasporti e crociere, cultura,..). Le attività comprendono, in modo complementare, lezioni teoriche, testimonianze aziendali (40% della faculty), casi studio, live projects e laboratori.

Scarica i MODULI nel dettaglio

MODULO 1: Ciclo propedeutico

Il ciclo propedeutico ha l'obiettivo di rendere omogenea la preparazione della classe, fornendo nozioni di base di matematica, statistica, diritto, contabilità nazionale e contabilità e bilancio delle imprese.  

Il corso fornisce un primo orientamento e alcuni elementi di base per elaborare informazioni sul turismo, comprendere gli aspetti economico-finanziari della gestione, interpretare i principali fenomeni economici, migliorare l'utilizzo di alcuni mezzi informatici fondamentali.

MODULO 2: Economia e Risorse del Turismo

Cos'è il turismo e quali sono le sue specificità? Che ruolo riveste nell’economia italiana e a livello internazionale? Quali sono le macro tendenze che caratterizzeranno il settore nel prossimo futuro? 

Il corso risponde a questo domande e fornisce gli strumenti per comprendere le interazioni tra turismo, cultura, territorio e società. Per questo, il corso utilizza diversi approcci: economico, geografico e socio-antropologico. Particolare attenzione è rivolta al rapporto tra turismo e sostenibilità, affrontato in modo realistico tramite la presentazione di casi concreti.

MODULO 3: Economia e Management delle imprese

Il corso fornisce il background e gli strumenti essenziali per operare in ruoli dirigenziali, sia nelle imprese - ospitalità, intermediazione, eventi e congressi, ecc. - sia nella gestione delle destinazioni, ed è articolato in due parti. La prima introduce gli aspetti strategici e gestionali delle organizzazioni produttive del turismo con un approccio finalizzato alle decisioni. La seconda è dedicata a conoscere e analizzare i principali aspetti della conduzione delle diverse imprese turistiche (hotel, tour operators, crocieristica, organizzatori di congressi ed eventi, ecc.), ma anche di musei e vettori..

MODULO 4: Organizzazione e gestione delle risorse umane

Offre un quadro di riferimento teorico e operativo sulle problematiche di organizzazione del lavoro e di people management nelle imprese del settore turistico: 

aspetti relativi all’organizzazione delle imprese: strumenti per l’analisi e la progettazione organizzativa. 

gestione di una risorsa critica per le imprese di servizi qual è la risorsa umana: aspetti economico-gestionali relativi a ciascuna politica di direzione e sviluppo del personale, l’organizzazione e il coordinamento nelle imprese. 

MODULO 5: Marketing turistico

Introduce gli strumenti e i concetti fondamentali utilizzati nel marketing e nel marketing strategico, focalizzandosi sulle tecniche e le problematiche specifiche del marketing in campo turistico.  Presenta poi i mezzi di cui l’impresa turistica può disporre per conoscere il mercato e agire in esso: la metodologia e le ricerche di segmentazione e di posizionamento del prodotto nel mercato turistico, il piano di marketing, la gestione dei prezzi in un sistema di distribuzione multicanale.

MODULO 6: Programmazione e controllo

Introduce e affina i “tools” necessari a comprendere e utilizzare a fini decisionali l’attività di controllo di gestione e budgeting: le particolarità che distinguono le imprese turistiche da quelle di altri settori e le conseguenze che questo comporta nell'accounting management sono evidenziate attraverso il costante utilizzo di casi e confronti. Vengono inoltre introdotti i concetti di yield e le tecniche di revenue management.

MODULO 7: Diritto e turismo

Fornisce un inquadramento normativo sul settore turistico, sia dal punto di vista pubblico che privato, con particolare attenzione agli ultimi interventi normativi in materia turistica o che hanno ricadute sul’industria dei viaggi, in particolare per quanto riguarda la tutela del consumatore, le responsabilità degli organizzatori di viaggi e i contratti.

MODULO 8: Gestione finanziaria e valutaria

Il modulo mira a sviluppare le competenze nella programmazione e gestione finanziaria di un’azienda turistica, nonché di tracciarne il profilo tributario. Fornire informazioni sulle principali fonti di finanziamento a disposizione delle imprese, in particolare del settore e le novità introdotte dalle leggi finanziarie

MODULO 9: Turismo e innovazione tecnologica

L’industria turistica dipende fortemente dalla tecnologie sia nelle attività di gestione sia in quelle di marketing. Il corso fornisce un quadro di riferimento sull'influenza che l’uso di sistemi informativi e ICT hanno e avranno nei processi di produzione delle aziende, pubbliche e private, sulle scelte dei turisti e nell'interazione cliente/impresa o destinazione, elementi di web marketing, social media marketing, ecc.

MODULO 10: Professional English Lab

Il modulo sviluppa le capacità di conversazione, comprensione ed elaborazione di testi scritti, riservando particolare attenzione al vocabolario tipico del business e fornendo stimoli di discussione su tutte le tematiche più attuali.

MODULO 11: Politiche per il turismo

Fornisce gli strumenti per inquadrare le politiche per il turismo nell'ambito di un piano di sviluppo territoriale, con particolare attenzione ai rapporti tra i diversi enti, dall’Unione Europea ai governi locali. Gli interventi dedicati al destination management si concentrano sulle dimensioni strategiche e competitive del sistema di offerta di una destinazione: in particolare, il ruolo e le modalità di collaborazione tra aziende, l’autonomia strategica e il governo della destinazione vengono approfonditi attraverso casi concreti.

STAGE e PROJECT WORK

Esperienza in azienda orientata all'apprendimento dei metodi operativi e organizzativi di imprese ed enti. Permette all'allievo di entrare in contatto ed integrarsi in una specifica realtà aziendale contribuendo sia all'attività operativa sia allo svolgimento di analisi, ricerche e attività di particolare interesse per l’azienda ospitante. 

Redazione, presentazione e discussione di un progetto che approfondisce temi e problematiche legati all'esperienza di stage, definiti in accordo con il tutor aziendale.

PROFESSIONAL ENGLISH LAB

PROFESSIONAL ENGLISH LAB 

L'uso sistematico della lingua garantisce, al termine del corso, la padronanza necessaria a operare con successo in contesti internazionali turistici e non. Accanto a tematiche specifiche del settore (ad esempio Trends in the Travel industry, Visitor Experience, Human Capital in tourism) vengono potenziali skill trasversali quali: debating and public speaking, creating promotional material, interview techniques, making a CV and video CV.   

Nel Professional Tourism English Lab, accompagnata dalla Prof.ssa Suzanna Miles, la classe 2018/19 ha lavorato a un progetto di content marketing: Arrest. Engage. Activate. The underlying principles driving content marketing today.

"The aim of our project was to produce targeted content with a ‘wow-factor’ that would not only woo visitors, but introduce them to an entirely different Italian experience. As part of the project, the students analyzed the features of traditional tourism discourse, studied examples of good and bad practice from award-winning destination websites to travel blogs and market influencers, and explored the new ‘stripped-down’ language of brand linguistics. Enjoy the results!"

 ;

LABORATORI E ATTIVITA' FIELD

LABORATORI 

La preparazione su tematiche riconosciute dal settore rappresenta un punto di forza sia nella scelta dello stage che per il successivo inserimento nel mondo del lavoro.

Lavori di gruppo, simulazioni, problem based learning assignments, su casi reali, sono gli approcci didattici utilizzati anche all'interno dei moduli stessi di cui si compone il corso.

REVENUE MANAGEMENT LAB

Uno spazio specifico dedicato al Revenue Management, da molte edizioni già parte del modulo di Programmazione e Controllo, per poter rispondere a un quesito fondamentale: come allocare la giusta quantità di "servizio", ad esempio pernottamenti in albergo, per ottenere la massimizzazione dei ricavi?

Durante il laboratorio, articolato in 21 ore tra simulazioni e teoria, si analizzano i meccanismi alla base del revenue management: la combinazione di prezzi, tempi e tipologia di clienti, l'ottimizzazione del rendimento attraverso la differenziazione delle tariffe e la segmentazione della domanda.

E' previsto l'utilizzo di software dedicati impiegati nel settore alberghiero, applicando nozioni teoriche a casi reali.

EVENTS MANAGEMENT LAB

Specifica attenzione è dedicata anche all'organizzazione congressuale, includendo le diverse sfaccettature della gestione e organizzazione di eventi (dal convegno al congresso, dalle mostre ai concerti, dagli eventi culturali a quelli sportivi, ecc.).

Durante le 21 ore dedicate, è previsto il confronto con gli esperti del settore per affrontare le criticità di una professione che richiede una solida preparazione manageriale, prontezza di risposta e particolare attenzione alle esigenze del cliente. 

TURISMO ENOGASTRONOMICO

Turismo ed enogastronomia sono un connubio sempre più stretto, ma che in realtà pochi riescono a gestire con successo. Il laboratorio punta su competenze e specializzazione, specie nel comprendere la domanda turistica e nel comunicare e valorizzare i prodotti.

Lezioni e workshop, condotti dai più importanti esperti di questo settore e da manager di imprese, trattano casi come le Strade del Vino, la ristorazione stellata come attrattore turistico, la gestione degli agriturismi, le destinazioni gourmet e forniscono gli strumenti per sviluppare itinerari e prodotti efficaci sul mercato turistico.

 

ATTIVITA' FIELD

Ogni anno gli allievi del Master hanno l'opportunità sia di mettersi in gioco come consulenti che di partecipare a scambi e attività con altre realtà del settore, creando importanti contatti per il futuro professionale.    

Master 2018/19

L'edizione 2018/19 ha preso parte all'evento MASH UP 2019 nell'ambito del progetto ATLAS Adriatic Cultural Tourism Laboratories finanziato dal Programma 'Interreg Italia Croazia 2014-2020. La classe ha valutato le 25 proposte innovative partecipanti alla Call for ideas e dato supporto e consulenza ai tavoli tematici (turismo esperienziale, turismo digitale, turismo accessibile, comunicazione e marketing) per il miglioramento delle proposte. Due i vincitori del contest, tra cui Gianmarco Chiorboli, allievo del Master 2018/19, con la sua idea Lovee's Hub - Customer oriented, authentic and low cost property management and online education for hosts and hosting community.

*********

Le passate edizioni hanno partecipato ad attività sul campo con il Master Culture, Politique,Patrimoine dell'Università Sorbonne (Paris IV) collaborando con i colleghi del Master parigino per un fieldwork dedicato al racconto di Venezia secondo differenti punti di vista. Tra i risultati di questa collaborazione, la realizzazione di dieci diversi blog sulla città e una serie di documentari

 


LIVE PROJECTS: gli studenti come consulenti

!! News: progetto ELPE - Experiential Live Project Enhancing  !! 

live projects sono una delle caratteristiche distintive del Master. Si tratta di progetti d'apprendimento sul campo in cui gli studenti agiscono come consulenti. Un metodo innovativo sviluppato solo da poche leading schools nel mondo. Il Master è riconosciuto come buona pratica da alcuni progetti internazionali per lo sviluppo e la gestione di questo particolare tipo di esperienze di apprendimento.  I progetti “vivi” sono commissionati da veri clienti esterni: gli studenti sono coinvolti in una situazione reale in cui sperimentano, e devono cercare di risolvere i problemi che i manager del turismo affrontano ogni giorno.

Live Projects 2018: Addiopizzo Travel e AVEPA. Turismo etico e finanziamenti all'innovazione

LIVE PROJECTS 2018

Anche la classe 2017/18 ha avuto l'opportunità di confrontarsi con due diverse tematiche, collaborando da un lato con il tour operator siciliano Addiopizzo Travel, che opera nell'ambito del turismo etico e responsabile, e dall'altro con AVEPA - agenzia per i pagamenti della Regione Veneto - sul fronte del Bando per l’erogazione di contributi alle imprese per investimenti innovativi nel settore ricettivo turistico

Per Addiopizzo Travel, confrontandosi con Dario Riccobono e i suoi colleghi, i sei gruppi hanno analizzato sei diversi target e ideato proposte di offerta e di comunicazione specifiche, a supporto di uno sviluppo commerciale del tour operator che ne mantenesse intatte le caratteristiche distintive.

In collaborazione con AVEPA gli allievi hanno avuto modo di studiare in maniera approfondita il Bando dedicato alle imprese del settore turistico al fine di individuare le tipologie di innovazione proposte, fornire una valutazione su tipo di innovazione prevalente, un'interpretazione dell’ “innovazione” dal parte delle imprese  ed, infine, proporre alcuni suggerimenti per un'eventuale revisione di alcune parti dei bandi futuri sul medesimo tema.

Live Projects 2017: Jumbo Tours e Promoservice. Tariffe innovative e IA a supporto degli hotel

LIVE PROJECTS 2017

La classe 2016-17 ha avuto due clienti committenti: Jumbo Tours e Promoservice.

Il primo, rappresentata da Roberto Pannozzo, a sua volta ex allievo del Master, ha richiesto agli studenti di studiare idee per tariffe, piani di fidelizzazione o proposte che ancora non sono presenti nel mercato B2B, mentre il secondo – nella persona del CEO Marco Vescovi - ha voluto che gli studenti addestrassero un’intelligenza artificiale a prevedere le cancellazioni di camere prenotate.

Per Jumbo Tours gli allievi hanno analizzato quattro mercati europei e le offerte a livello internazionale proposte da alcune agenzie e tour operator nelle loro piattaforme online e hanno lavorato per proporre un’idea di tariffa, sconto, promozione, piano a cui nessuno in questi mercati avesse ancora pensato. Un compito particolarmente complesso dal momento che nel settore dei prezzi, tra tariffe dinamiche, sconti 3x2, flash deal, last minute, early booking, ecc. il turismo ha ormai percorso e inventato mille soluzioni.

La seconda sfida, proposta da Promoservice, è stato di capire se, addestrando un’IA, fosse possibile creare la base per uno strumento che supportasse più efficacemente i direttori e i revenue manager nel gestire l’overbooking in una struttura alberghiera, cercando di prevedere i 'no show'.

Live Projects 2016: Gestione Albergo. Eyetracking, nuova frontiera del webmarketing

LIVE PROJECT 2015-16

Il live project dell'edizione 2015-16 si è svolto in collaborazione con Gestione Albergosocietà di consulenza che ha supportato gli allievi mettendo a disposizione sia il suo knowledge base che la tecnologia. Due gruppi di allievi si sono impegnati nello sviluppo di un sistema di benchmarking alberghiero a livello locale per web analytics e nella realizzazione di uno studio sull'usabilità ed efficacia dei siti degli hotel utilizzando la tecnologia eyetracking.
Quattro gruppi si sono occupati di elaborare la migliore strategia di marketing online per altrettante aziende commitenti:

Safari Crew Tanzania,

Limosa Slow Venice

Garda Hotels

Hotel Terme Venezia

Parallelamente  Le analisi e le proposte operative sono state presentate ai committenti il 30 maggio, al termine del percorso d'aula della classe master, animando una stimolante discussione con le aziende che hanno riconosciuto la professionalità e la competenza di tutti i gruppi. 

Il progetto sull'eyetracking è ancora in corso, portato avanti da uno degli allievi che ha colto l'opportunità di continuare a collaborare con Gestione Albergo durante il periodo di stage del Master.  Il progetto ha come obiettivo finale quello di dare consigli alle imprese turistiche per migliorare il proprio sito web in termini di appeal e usabilità, per aumentare il fatturato della struttura.

 

Live Projects 2015: Starwood Hotels & Resort. Il riposizionamento di un ristorante

La classe 2014-15 ha collaborato con l'area Venezia di Starwood Hotels & Resortsuna delle più importanti catene alberghiere del mondo. Il brief richiedeva la definizione di un nuovo concept e la strategia di riposizionamento del ristorante La cusina, all'interno del Westin Hotel Europa&Regina.

Dopo mesi di lavoro, a maggio 2015 due squadre composte dagli studenti, ribatezzatesi Le ombre e Squadra del Doge, hanno presentato al management dell'albergo, allo chef e al manager d'area, due concept diversi e concorrenti, tra i quali il committente sceglierà. Scelta non facile visto che entrambi i progetti hanno riscosso molto apprezzamento pur puntando su due idee molto diverse: da un lato l'abbinamento fra gastronomia e pittura, dall'altro sull'esperienza sensoriale legata a Venezia.

Live projects 2014: sei piani di Marketing per B&B Hotels

Il cliente della classe 2013-14 è stato il gruppo B&B Hotels catena alberghiera presente in diversi Paesi europei con più di 300 hotel, e che in Italia conta 16 alberghi.

Gli studenti hanno lavorato, con la supervisione diretta del Direttore Finanziario e la collaborazione dei gerenti degli hotel, allo sviluppo dei piani di marketing per 6 hotel: Udine, Ferrara, Faenza, Ravenna, Bologna e Mantova.

La realizzazione di sei piani reali, presentati all'azienda a conclusione del percorso in aula, ha fornito agli allievi l’opportunità di sviluppare le proprie competenze non-accademiche, come abilità sociali, problem solving, lavorare in team, autonomia, prendere decisioni, monitorare l’avanzamento del lavoro, gestire le risorse (persone e tempo), influenzare gli altri, esporre e sostenere le proprie tesi, ecc., non solo “tra pari” ma interagendo con un vero committente. 


FACULTY

FACULTY

  • una faculty interna di cui fanno parte molti tra i massimi esperti del turismo in Italia
  • l’intervento di manager e operatori (oltre il 40%) che offrono agli studenti la loro esperienza e capacità di interpretare i trend del settore
  • la presenza di ex-allievi del Master, che occupano oggi posizioni manageriali di rilievo
  • la partecipazione degli specialisti in turismo provenienti da diversi atenei italiani, selezionati sulla base di una conoscenza del settore nata da analisi sul campo e risultati di ricerca originali
  • docenti provenienti dalle più prestigiose università straniere, tra cui molti tra i fondatori degli studi turistici nel mondo
  • la varietà delle aziende ed enti che vengono presentati, permette agli allievi di conoscere tutte le sfaccettature del settore e quindi di fare scelte di carriera consapevoli

COLLEGIO DOCENTI

Direttore: Michele Tamma - Università Ca' Foscari Venezia

C. Mio - Università Ca' Foscari Venezia

A. Comacchio - Università Ca' Foscari Venezia

F. Casarin - Università Ca' Foscari Venezia

A. Ellero - Università Ca' Foscari Venezia

M. Manente - Ciset

F. Montaguti - Ciset

A. De' Medici - Marriott International

Last update: 12/09/2019