Storie

UCAMP: città a misura di residente grazie a Università e cittadini

7 città europee insieme per ripensare centri urbani ‘a misura di cittadino’ grazie a Urban Good Camp – UCAMP, un progetto Erasmus+ KA2 della durata di tre anni che unisce Università e cittadini per co-progettare città incentrate sui propri residenti, studenti e lavoratori.

Microimprese e imprenditrici venete incontrano l’industria 4.0

Il Dipartimento di Management con altre sei realtà europee, partecipa al progetto ECOS4IN finanziato dal Programma Interreg Central Europe 2014-2020. Obiettivo contribuire all'evoluzione della cultura organizzativa e tecnologica all'interno delle micro, piccole e medie imprese

Slow life, slow stories
Slow life, slow stories: raccontare le aziende con immagini e archetipi

Università e aziende insieme, sul territorio, per un progetto di storytelling non convenzionale, che racconta l’identità aziendale attraverso storie di fantasia e immagini. Questo è l’obiettivo del progetto “Slow Life, Slow Stories: un altro modo di raccontare le imprese sostenibili”.

Il branzino nella sua pellicola? Verso nuovi materiali dagli scarti ittici

Un team di ricerca cafoscarino, guidato dal prof. Maurizio Selva, ha sviluppato un processo per produrre una pellicola trasparente a partire da squame e pelle di pescato locale, come branzini e cefali. La scoperta rappresenta un grande passo avanti nella ricerca scientifica dedicata alla trasformazione degli scarti del pesce in prodotti ad alto valore aggiunto.

Cosmetica ‘green’ grazie agli scarti del carciofo di Sant’Erasmo

Ca’ Foscari ha sviluppato e testato innovativi formulati per capelli sfruttando parti dei carciofi scartate al mercato di Rialto. Progetto FSE che ha coinvolto operatori del mercato di Rialto e una catena locale di saloni

Università e aziende: stampa 3D per la conservazione dei beni culturali

Come coniugare scansione 3D e foto-modellazione digitale con la conservazione del patrimonio culturale e l’accessibilità museale? Due cafoscarine e due aziende insieme per una ricerca innovativa e 'green'.

Interazioni tra albumina e PFAS: un viaggio in realtà aumentata con XRmol

A Ca’ Foscari un progetto di divulgazione scientifica vede alleate Biochimica, Chimica analitica e Informatica per combattere l'inquinamento da sostanze perfluoro alchiliche, meglio note come PFAS, che hanno pesanti ricadute sull’ecosistema e sulla salute dell’uomo.

Il metodo per "prevedere" la succosità delle arance

Un nuovo metodo e relativo software, frutto della collaborazione tra università e azienda, permetterà di definire in modo più sostenibile la succosità delle arance senza distruggerne una grande quantità, attraverso scansioni, prove di spremitura e modelli matematici

Ca’ Foscari insieme a Bio4Dreams per la tappa veneziana di BioInItaly 2021

L’accordo mira a creare una collaborazione soprattutto in merito a potenziali opportunità di scouting e investimento legate a tecnologie e progetti di innovazione sviluppati all’interno dell’ateneo da spinoff che operino nella ricerca, ma anche relative a startup coinvolte nella sfera di attività dell’università