N. 40, 07/2019 - Numero monografico

India Art Fair 2015. Foto di Janine Von Thüngen per l’associazione BEAWARENOW

La statua raffigurata nell’immagine di copertina accanto a delle bambine di una zona dell’India dove la tratta degli esseri umani è parte del tessuto sociale fortemente patriarcale è opera dell’artista Janine Von Thüngen, collante di un progetto di arte partecipativa che ha coinvolto un gruppo di studenti e studentesse di Ca’ Foscari di Venezia nel 2017 e che è culminato in un evento-conferenza il 17 maggio del medesimo anno.

Dall’esperienza è nato questo numero monografico, “La tratta delle donne”. Il titolo evoca il testo di Ghénia Avril de Sainte-Croix (1855-1939), nota come Savioz, “La tratta delle bianche”, scritto nel 1901, tradotto dal francese nei suoi passaggi cruciali in questo numero, attualissimo nella descrizione di un fenomeno che imperversava nella società europea dell’epoca. Attraverso saggi, documenti, interviste ed interventi, vengono analizzate le caratteristiche di questo crimine transnazionale e le azioni di contrasto da un punto di vista storico e giuridico.

Numero completo

file pdfN. 40, 07/2019 - La tratta delle donne
a cura di Sara De Vido
2.16 M

Singoli contributi

file pdfIndice93 K
file pdfIntroduzione
a cura di Sara De Vido
671 K

Ricerche

file pdfElisa Camiscioli, Trafficking Histories: Women’s Migration and Sexual Labor in the Early Twentieth Century
L’articolo propone un approccio storico al fenomeno che oggi viene chiamato “tratta a scopo di sfruttamento sessuale”, scoprendo le sue radici nel dibattito sulla “schiavitù bianca” e la “tratta delle donne” del diciannovesimo e inizio ventesimo secolo. Usando i registri genealogici digitalizzati oltre ai registri consolari francesi da Stati Uniti, Argentina e Uruguay, il saggio esamina come i presunti casi di tratta possano essere riconcettualizzati come storie genderizzate di migrazioni.
775 K
file pdfValentina Milano, Un approccio integrale per combattere la tratta degli esseri umani? Il contributo della Corte Europea e Interamericana dei diritti umani
Il saggio esplora le circostanze che hanno portato la Corte Europea dei diritti umani (CEDU) e la Corte Interamericana dei diritti umani (CIDU) a pronunciarsi sulla tratta di esseri umani, per poi addentrarsi in un'analisi della loro giurisprudenza in una prospettiva comparativa. La CEDU ha assunto un ruolo guida in questo ambito, essendosi pronunciata sul primo caso di tratta nel 2010. La CIDU ha invece adottato la sua prima ed unica sentenza ad oggi relativa a questa forma di sfruttamento nel 2016.
0.92 M
file pdfLaura Gaspari, The International and European Legal Framework on Human Trafficking: An Overall View
Il saggio si pone l’obiettivo di illustrare la normativa internazionale ed europea vigente in materia di lotta alla tratta degli esseri umani. Si dimostrerà come la tratta è non solo un crimine transnazionale, ma soprattutto è una violazione dei diritti umani e della dignità umana, in grado di entrare laddove vi siano instabilità e cause strutturali come povertà o conflitti e colpendo nella maggior parte dei casi donne e bambini/e.
843 K
file pdfMarianna Dong, The Issue of Trafficking in Women and Young Girls in China and the Chinese Criminal Justice
Lo scopo del saggio è di studiare le radici e la privazione sociale associate alla Cina che conducono e sostengono la tratta nel mondo. Lo studio si propone di analizzare la situazione delle donne e delle ragazze e di evidenziare le ineguaglianze nel contesto cinese che rendono le donne e le bambine vulnerabili alla tratta. Si focalizza sulla gravità della situazione attuale dopo aver fornito una breve storia della tratta nel territorio.
888 K
file pdfMichele Bonazzi, Arte Partecipativa e Sex Trafficking
Il saggio si propone di indagare la funzione socializzante del teatro, inserito nel contesto pubblico per far emergere problemi collettivi. Per analizzare il significato socio-culturale di queste pratiche, viene qui presentato un caso studio per sensibilizzare sulla questione della tratta a scopo sessuale che ha coinvolto professori e studenti di Ca’ Foscari, Ca’ Foscari Sostenibile e l’associazione BEAWARENOW.
822 K

Documenti

file pdfGhénia Avril de Sainte-Croix, La tratta delle bianche (1901), traduzione e cura di Sara De Vido
Si riproducono in questo numero alcuni passaggi dello scritto della femminista e abolizionista Ghénia Avril de Sainte-Croix (Savioz), “La tratta delle bianche”, che consentono di cogliere la complessità dei primi dibattiti sulla tratta di donne e persone minori di età che si ebbero in Europa.
819 K
file pdfRachel Crowdy, Le attività umanitarie della Società delle Nazioni (1927), traduzione e cura di Bruna Bianchi
Si propone la traduzione italiana del discorso tenuto da Rachel Crowdy nel 1927 al Royal Institute of International Affairs. Ella presentò in quell’occasione le attività umanitarie della Società delle Nazioni soffermandosi su quelle svolte per contrastare il traffico di donne e minori.
848 K
file pdfRoutes and Methods of Conducting Traffic in Women and Children (League of Nations 1927), a cura di Bruna Bianchi
Il documento, in lingua originale, contiene il capitolo 6 della prima parte del Report of the Special Body of Experts on Traffic in Women and Children: Enquiry into the International Organisations and of Certain Routes Followed by, the Traffic between Various Countries of Europe, North Africa, North America, South America and Central America.
749 K

Interviste e testimonianze

Recensioni, interventi, resoconti

Last update: 04/12/2019