Primi piani

Ci parli di lei: cosa insegna a Ca’ Foscari, quali sono i suoi interessi e i suoi ambiti di Ricerca.
I miei insegnamenti coprono argomenti inerenti alle tecniche spettroscopiche, alla descrizione quantomeccanica del fenomeno spettroscopico, e alle applicazioni dei metodi di calcolo numerico in chimica.
I miei principali ambiti di ricerca sono la Spettroscopia Molecolare e la Chimica Teorica-Computazionale, mentre i miei interessi sono incentrati nell’analizzare e comprendere nel dettaglio la struttura e le proprietà delle molecole e dei materiali.

Qual è l'aspetto che più l'appassiona del suo ambito di ricerca?
Il riuscire a simulare con estrema accuratezza il comportamento delle molecole e dei materiali, e a predirne di nuovi.

Cosa significa, per lei, insegnare e fare ricerca?
Per me insegnare significa principalmente trasmettere agli studenti un metodo critico di analisi del fenomeno di volta in volta esaminato. E fare ricerca significa sia sforzarsi di capire ancora meglio il fenomeno che si sta investigando, sia trovarne di nuovi ed ancora più interessanti.

Cosa dice ai giovani che si avvicinano alla ricerca oggi?
Di essere curiosi (necessario per scoprire), di usare sempre un metodo critico di analisi (indispensabile per capire meglio cosa fare), di non arrendersi di fronte ai problemi che incontreranno e quindi di essere sempre fiduciosi nelle proprie possibilità.

Last update: 27/09/2022