Primi piani

Lucio Ronchin
Chimica industriale

Ci parli di lei: cosa insegna a Ca’ Foscari, quali sono i suoi interessi e i suoi ambiti di Ricerca.
Mi occupo di innovazione ed ottimizzazione dei processi chimici industriali e di sviluppare materiali per il restauro, di riutilizzo materiali, di rivestimenti. La ricerca è sempre appassionante e probabilmente mi appassionerei a studiare qualsiasi cosa che non conosco. Vorrei cercare di rispondere ad alcuni interrogativi che la scienza spesso fa finta di avere risolto. Difficile immaginare la mia ricerca del futuro perché a volte sono partito con un argomento e ne ho sviluppato un altro.

Quali sono i suoi punti di riferimento professionali?
Nessun vivente, solo i grandi del passato.

Le soddisfazioni professionali più grandi?
Sentirmi dire da qualche ex studente dopo un po’ di tempo “aveva ragione professore” (anche se non lo sono).
Insegnare e fare ricerca per me significa stare in contatto con i giovani cercare di dare qualcosa, rendersi utili.

Ha sempre pensato che questa fosse la sua strada?
Non pensavo fosse la mia strada, io volevo fare l’alpinista.

Cosa dice ai giovani che si avvicinano alla ricerca oggi?
Studia ed impara che è gratis, l’università purtroppo no, ma imparare è gratis.
Se studi e impari qualcosa avrai comunque qualcosa che nessuno ti porterà via, il resto dipende anche dalla fortuna.

Last update: 27/09/2022