Didattica innovativa

La didattica innovativa inizia il suo percorso nel Campus Treviso nel 2015 con il The Urban Innovation Bootcamp, un laboratorio di imprenditorialità ad alto impatto sociale, durante il quale giovani studenti e laureati selezionati provenienti da diversi ambiti disciplinari. Al centro della della didattica innovativa del Campus Treviso c'è la diretta collaborazione con aziende, istituzioni pubbliche e private presenti nel territorio tali da far crescere l'ecosistema sociale, economico e culturale di Treviso.

L'attività di didattica innovativa al Campus si distingue da altri percorsi di formazione per la trasmissione e l'utilizzo di metodi e strumenti innovativi capaci di intrecciare teoria e sperimentazione in un unico percorso di co-progettazione con i soggetti protagonisti del laboratorio, e ancora oggi questa ricerca è uno degli obiettivi perseguiti dallo staff.

Il naturale percorso ha portato infine a raccogliere il laboratorio sotto gli Active Learning Lab (ALL) e nel percorso intrapreso grazie al Contamination Lab.

Valori

Interdisciplinarità

I gruppi di lavoro sono interdisciplinari. È fondamentale quindi lo sviluppo di competenze trasversali, tra cui la capacità di lavorare in team.

Inclusione e accessibilità

Il programma include 5 richiedenti asilo e fa sperimentare gli spazi urbani attraverso disabilità motorie e sensoriali, per mettersi nei panni altrui.

Dialogo col territorio

Il Bootcamp stimola la creazione di un ecosistema innovativo tra giovani talenti, Università e realtà del territorio per il benessere della comunità.

Opportunità di lavoro

Il Bootcamp è anche un’esperienza di lavoro e di ampliamento del network di contatti e di collaborazioni con istituzioni pubbliche e private.

Obiettivi

Learning by doing

Trasferire ai giovani e agli stakeholder competenze trasversali e metodi innovativi per lo sviluppo sostenibile a forte impatto sociale.

Accelerazione

Sviluppare le soluzioni che portino ad un miglioramento effettivo degli indicatori economici, sociali e di sostenibilità nella città.

Network

Fare rete intorno alle idee smart più promettenti di imprese, enti pubblici, associazioni e cooperative delle province venete.

Didattica inclusiva

Sperimentare un nuovo modo di fare didattica all’università, diventando strumento di inclusione sociale e sostenibile.


I laboratori

The Urban Innovation BootCamp (1^ Edizione)

Nasce nel 2015 il primo laboratorio di didattica innovativa con un percorso di 8 settimane (12 ottobre - 4 dicembre), orientato sui temi della sostenibilità e della crescita inclusiva dell'economia locale di Treviso.

  • 8 settimane
  • 42 partecipanti
  • 3 atenei di provenienza
  • 10 guest speakers
  • 150 ore di lavoro - 6 CFU

The Urban Innovation BootCamp (2^ Edizione)

La seconda edizione del laboratorio , svoltosi a giugno e luglio 2016, si è concentrata sui temi legati al turismo accessibile e all'integrazione di richiedenti asilo e rifugiati.

  • 6 settimane
  • 44 partecipanti di cui 5 richiedenti asilo
  • 3 atenei di provenienza
  • 10 guest speakers
  • 150 ore di lavoro - 6 CFU

Doing Business Lab

Laboratori gratuiti dove sono stati elaborate e proposte soluzioni aziendali adatte per un mercato specifico. I trainess hanno avuto modo di sperimentare sul campo le proprie conoscenze applicandole a casi concreti. 

  • 8 settimane
  • 44 trainess
  • 36 studenti del Master ELEO + 8 studenti del Campus Treviso
  • 2 attori internazionali coinvolti: Lotto-Sport e Confartigianato Vicenza - Distretto Orafo

Active Learning Lab - Urban Innovation

Nel 2017 il The Urban Innovation BootCamp entra a far parte dell'offerta formativa degli Active Learning Lab, diventando ALL - Urban Innovation, mantenendo quindi il focus sull'innovazione sociale.

  • 6 settimane
  • 43 partecipanti di cui 8 richiedenti asilo
  • 5 atenei di provenienza
  • 10 guest speakers
  • 150 ore di lavoro - 6 CFU