Formazione e abilitazione all'insegnamento

Per intraprendere la professione di docente di scuola secondaria di I e II grado è necessario conseguire una abilitazione all'insegnamento per una specifica classe di concorso.

E’ previsto, infatti, l'espletamento di un concorso pubblico nazionale cui seguirà, per quanti lo supereranno, un percorso della durata di tre anni che prevede un periodo di formazione universitaria e un periodo di pratica realizzato attraverso una collaborazione strutturata e paritetica fra Scuola, Università e AFAM (Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica).

Il suddetto percorso, se portato a termine con esito positivo, darà luogo all'iscrizione nelle graduatorie per l'immissione in ruolo.


Insegnamenti riconoscibili nell'ambito del PF 24CFU

ATTENZIONE

I riconoscimenti sono validi unicamente con riferimento agli anni accademici indicati negli elenchi e comunque per esami sostenuti entro e non oltre l’a.a. 2017/2018. Ogni altro insegnamento erogato dall'Ateneo non ricompreso nei sottostanti elenchi non sarà in alcun modo riconosciuto.

Si rende noto, altresì, che a partire dall’a.a. 2018/2019 i 24 CFU previsti dal D.M 616/17 potranno essere acquisiti unicamente attraverso il Percorso Formativo dedicato (PF 24CFU).

Si precisa a questo proposito che:

  • tutti gli esami eventualmente già sostenuti e inclusi negli elenchi pubblicati in questa pagina mantengono la loro validità ai fini delle procedure di riconoscimento;
  • gli studenti iscritti ai corsi di laurea e laurea specialistica/magistrale dell'Ateneo possono inserire in piano esami riconosciuti per l’a.a. 2017/2018; tuttavia, perché il riconoscimento venga convalidato, gli stessi dovranno essere sostenuti  entro e non oltre gli appelli afferenti all’a.a. 2017/2018.
file pdfEsami riconosciuti, ai sensi del D.M. 616/17, da corsi di laurea, laurea specialistica/magistrale181 K
file pdfEsami riconosciuti, ai sensi del D.M. 616/17, da corsi di Master universitario67 K

Riconoscimento crediti Lauree ante D.M. 509/99, Dottorati di ricerca, Percorsi di abilitazione all’insegnamento (SSIS; TFA; PAS)

Le istanze di riconoscimento crediti relative ad insegnamenti erogati da Ca’Foscari nell’ambito di corsi di laurea del vecchio ordinamento (ante DM 509/1999), dei Dottorati di ricerca e dei Percorsi di abilitazione  all’insegnamento (SSIS; PAS; TFA) potranno essere presentate esclusivamente dal 01/10/2018 al 15/10/2018.

ATTENZIONE: la finestra di presentazione è unica ed è riservata a studenti ed ex studenti dell’Ateneo. Suddetti termini sono inderogabili e tutte le domande presentate oltre la scadenza non verranno in alcun modo valutate. 

Modalità di richiesta

La domanda di riconoscimento può essere presentata esclusivamente online (la procedura sarà attiva dal 01/10/2018 al 15/10/2018). Va presentata una domanda per ogni singola carriera e per ogni classe di abilitazione per la quale si richieda la valutazione, in caso di classi accorpate (es. A24/A25) è sufficiente compilare un’unica domanda. Per ogni istanza è dovuto il pagamento della tassa di ricognizione pari a 50 Euro da effettuarsi online.  Non è ammessa in alcun caso la restituzione del contributo versato.

Se il riconoscimento è relativo ad attività svolte nell’ambito del Dottorato di ricerca o di Percorsi abilitanti all'insegnamento (SSIS; TFA; PAS) andrà completata unicamente la sezione A della procedura, mentre, qualora l’istanza di riconoscimento sia attinente ad attività svolte nell'ambito di corsi di laurea del vecchio ordinamento dovranno essere completate sia la sezione A che la sezione B, dove andranno inserite nel dettaglio le indicazioni relative agli insegnamenti per i quali si richiede il riconoscimento. 

Criteri per il riconoscimento CFU

In generale, il riconoscimento è subordinato ad una valutazione di  coerenza con gli obiettivi formativi, i contenuti e le attività formative di cui agli allegati A e B al DM 616/2017 ed è in capo alla Commissione di Ateneo per la formazione iniziale degli insegnanti (CAFI).

Con particolare riferimento agli esami sostenuti nei corsi di laurea del vecchio ordinamento si precisa che un esame semestrale, se valutato positivamente, sarà ritenuto pari a 6 CFU, mentre un esame annuale sarà pari a 12CFU. L’attribuzione dello specifico SSD verrà attestata dalla Commissione che effettuerà la valutazione.

Per i dottorati di ricerca, le strutture didattiche competenti provvederanno a quantificare i crediti riconoscibili maturati durante il percorso di studi con riferimento a ciascuno degli ambiti disciplinari di cui al comma 3, lettere a), b), c) e d).

Esiti del riconoscimento

Gli esiti del riconoscimento verranno comunicati via e-mail agli interessati indicativamente dopo 30 giorni dal termine di presentazione delle domande.


Certificazione "Unica"

E' la certificazione che può essere richiesta a fronte di un riconoscimento totale, ovvero da coloro che abbiano verificato di possedere tutti e 24 i CFU previsti dal D.M 616/17.

Le prossime finestre per richiedere la Certificazione "Unica" sono le seguenti:

  • dal 02/05/2018 al 15/05/2018;
  • dal 01/09/2018 al 15/09/2018.

Modalità di rilascio

Chi abbia verificato di possedere tutti i crediti, ai sensi del D.M. 616/17, potrà richiedere, previo pagamento del contributo pari a 50,00 €, il rilascio della Certificazione “Unica” utilizzando la seguente procedura online, che si articola in tre fasi:

  1. Registrazione preventiva e/o recupero credenziali: per richiedere il rilascio della certificazione unica è necessario essere registrati al sito di Ca’ Foscari. Per completare la registrazione è sufficiente accedere al link http://www.unive.it/registrazione ed inserire i dati richiesti.
    Al termine della procedura di registrazione saranno rilasciate le credenziali di accesso  (nome utente e password, attivi dal giorno seguente la richiesta).
    Se si possiedono già le credenziali di accesso all’area riservata (ad esempio in quanto ex studenti dell’Ateneo), passare direttamente al punto 2.
    Chi non dovesse ricordare le precedenti credenziali di accesso o nel caso le stesse fossero scadute, potrà recuperarle utilizzando la procedura indicata al link https://static.unive.it/newpass/.
    Il recupero/rinnovo avrà efficacia dal giorno successivo.

  2. Preimmatricolazione: utilizzando le credenziali generate al termine della procedura di registrazione - o quelle già possedute derivanti da una precedente iscrizione all’Università Ca’ Foscari Venezia - è necessario effettuare l’accesso al sito web di Ateneo www.unive.it > Area riservata > Ammissione e immatricolazione > Immatricolazione > Immatricolazione ai corsi ad accesso libero > Corso singolo 24 CFU. In caso di precedenti carriere a Ca’ Foscari sarà necessario, accedendo all’Area riservata, selezionare quella più recente e procedere. In questa fase agli interessati verrà richiesto di eseguire l’upload di:

    • una fotografia (in formato tessera, frontale, chiara e leggibile) con estensione .jpg;
    • un valido documento di identità (fronte e retro);
    • eventuale/i attestazione/i parziale/i di crediti conseguiti, ai sensi del D.M. 616/2017, presso altro Ateneo/Accademia.

    Durante la procedura sarà necessario inserire, se non già presente, il titolo valido per l’accesso. I laureandi magistrali/specialistici dell’Ateneo dovranno inserire il dato relativo al corso di studio frequentato (LM/LS e non L1).
    E’ parte integrante della procedura la compilazione di un questionario dove andranno inseriti i dettagli degli insegnamenti riconosciuti.

    N.B.: una volta confermato il questionario sarà necessario uscire dalla schermata e cliccare su “continua”.

    3. Pagamento: al termine della procedura si visualizzerà il pulsante “Pagamenti”. Il pagamento dei 50,00 € avverrà attraverso il nuovo sistema PagoPA.

Casi in cui è possibile richiedere la Certificazione "Unica"

La Certificazione “Unica” può essere richiesta solo in caso di riconoscimenti già attestati.

  1. Nel caso di attività frequentate a Ca’ Foscari, le attività riconosciute da corsi di laurea ex D.M. 509/99 ed ex D.M. 270/04 e Master universitari sono pubblicate in questa stessa pagina.
    Con riferimento ai corsi di laurea del vecchio ordinamento e ai corsi di dottorato di ricerca le attività riconoscibili sono unicamente quelle derivanti dalla valutazione della richieste prodotte dagli interessati entro il 15/11/2017.
  2. Nel caso di attività frequentate presso altri Atenei, il riconoscimento potrà essere effettuato solo in presenza di un’attestazione parziale rilasciata, ai sensi del D.M. 616/17, dall'Ateneo che ha erogato l’attività stessa. 

Si ricorda che nel caso di competenze acquisite presso più istituzioni universitarie o accademiche, la Certificazione “Unica” dovrà essere richiesta all'Istituzione che per ultima, in ordine di tempo, ha erogato le attività formative oggetto della certificazione; è possibile quindi richiedere la Certificazione “Unica” a Ca’ Foscari solo qualora tutti i crediti o una parte di essi (gli ultimi in ordine cronologico) siano stati acquisiti presso codesto Ateneo.

Certificato

La Certificazione “Unica” sarà disponibile nell’area riservata indicativamente dopo 30 giorni dal termine di presentazione delle domande. A decorrere dalla stessa data la stessa potrà anche essere richiesta, in originale e in marca da bollo da 16,00 €, al Settore Carriere Post Lauream, previo appuntamento.

Certificazione finale

E' la certificazione che viene rilasciata al termine della frequenza del PF 24CFU. 

Certificato

La certificazione finale sarà disponibile nella propria area riservata a partire dalle date indicate di seguito:

  • I edizione: disponibili;
  • II edizione: dal 15/05/2018;
  • III edizione: dal 04/06/2018;
  • IV edizione: dal 26/06/2018;
  • V edizione: dal 22/07/2018;
  • VI edizione: dal 30/07/2018.

A partire dalla stesse date la Certificazione potrà anche essere richiesta, in originale e in marca da bollo da 16,00 €, al Settore Carriere Post Lauream, previo appuntamento.

Attestazione parziale

Chi necessiti unicamente dell’Attestazione parziale di riconoscimento dovrà scrivere:

specificando nell'oggetto: "Richiesta attestazione parziale per PF 24CFU". La marca da bollo non è necessaria.


Normativa

  • Legge 13 luglio 2015, n. 107 - Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti
  • D.P.R. 14 febbraio 2016, n. 19 - Regolamento recante disposizioni per la razionalizzazione ed accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento
  • D.M. 23 febbraio 2016, n. 92 - Riconoscimento dei titoli di specializzazione in Italiano Lingua
  • D.L. 13 aprile 2017, n. 59 - Riordino, adeguamento e semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria per renderlo funzionale alla valorizzazione sociale e culturale della professione
  • D.M. 09 maggio 2017, n. 259 - Revisione e aggiornamento della tipologia delle classi di concorso per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado previste dal DPR n. 19/2016, come indicato nell’ Allegato A
  • D.M. 09 maggio 2017, n. 259 - Allegato A - Tabella A: Nuove classi di concorso: denominazione, titoli di accesso, insegnamenti relativi.
  • D.M. 10 agosto 2017, n. 616 -  Modalità acquisizione dei crediti formativi universitari e accademici
  • D.M. 10 agosto 2017, n. 616 - Allegati A, B, C

Last update: 06/09/2018