BALI - Biblioteca Area Linguistica

Le tre ghinee di Virginia Woolf e dintorni

È stato pubblicato il video che presenta in forma di narrazione le voci di Wikipedia ispirate al saggio Le tre ghinee di Virginia Woolf, redatte dagli studenti dei corsi BALI nei mesi di febbraio e marzo 2017. Alla realizzazione del video hanno contribuito le volontarie di Servizio Civile Nazionale e i bibliotecari di BALI.
Qui è possibile trovare la presentazione del lavoro e i link al video completo e alle singole sezioni: Le tre ghinee di Virginia Woolf e dintorni.

Apertura al pubblico

lunedì - venerdì:
9.00 - 18.00

Periodi di chiusura

  • 20-21 novembre 2017
  • 8 dicembre 2017
  • 23 dicembre 2017 - 6 gennaio 2018

Variazioni d'orario

  • 22 dicembre 2017: 9.00 - 14.00

Contatti

Email:   bali@unive.it

librarything
Lingue dei segni

Le 5 sedi di BALI

Biblioteca di Americanistica, Iberistica e Slavistica (AMERIBE)

Ca' Bernardo, Dorsoduro 3199, 30123 Venezia - mappa


Servizio E-mail Telefono
Informazioni generali, rinnovo e prenotazione del prestito bibliodais@unive.it 041 234 9428/9482
Assistenza bibliografica e proposte di acquisto - sezione Americanistica e iberistica bosqueen@unive.it 041 234 9425
Assistenza bibliografica e proposte di acquisto - sezione Slavistica e balcanistica aletre@unive.it 041 234 9465
Prestito interbibliotecario e fornitura articoli bali.ill-dd@unive.it 041 234 5828
Direttore Alessandra Trevisan aletre@unive.it 041 234 9465
Archivio Scritture Scrittrici Migranti

Biblioteca di Scienze del linguaggio (SC-LING)

Ca' Bembo, Dorsoduro 1075, 30123 Venezia - mappa


Servizio E-mail Telefono
Informazioni generali, rinnovo e prenotazione del prestito bibliosl@unive.it 041 234 5746
Assistenza bibliografica e proposte di acquisto manzato@unive.it
benedet@unive.it
041 234 5740/5741
Prestito interbibliotecario e fornitura articoli bali.ill-dd@unive.it 041 234 5828
Direttore Alessandra Trevisan aletre@unive.it 041 234 9465

Biblioteca di Studi Eurasiatici (EURASIA)

Ca' Cappello, San Polo 2035, 30125 Venezia - mappa


Servizio E-mail Telefono
Informazioni generali, rinnovo e prenotazione del prestito bibeuras@unive.it 041 234 8852
Assistenza bibliografica e proposte di acquisto ptrnstfn@unive.it 041 234 8850/8851
Prestito interbibliotecario e fornitura articoli bali.ill-dd@unive.it 041 234 5828
Direttore Alessandra Trevisan aletre@unive.it 041 234 9465

Biblioteca di Studi europei e postcoloniali (SLLEP)

Palazzo Cosulich, Zattere, Dorsoduro 1405, 30123 Venezia - mappa


Servizio E-mail Telefono
Informazioni generali, rinnovo e prenotazione del prestito slleppre@unive.it 041 234 7819/7827
Assistenza bibliografica e proposte di acquisto sllepbib@unive.it 041 234 7817/7818
Prestito interbibliotecario e fornitura articoli bali.ill-dd@unive.it 041 234 5828
Direttore Alessandra Trevisan aletre@unive.it 041 234 9465

Biblioteca di Studi sull'Asia orientale (ASIA-OR)

Palazzo Vendramin dei Carmini, Dorsoduro 3462, 30123 Venezia - mappa


Servizio E-mail Telefono
Informazioni generali, rinnovo e prenotazione del prestito asiabib@unive.it 041 234 9551/9503
Assistenza bibliografica e proposte di acquisto gandi@unive.it
stefania@unive.it
041 234 9551/9503
Prestito interbibliotecario e fornitura articoli bali.ill-dd@unive.it 041 234 5828
Direttore Alessandra Trevisan aletre@unive.it 041 234 9465

La Biblioteca di Area Linguistica (BALI) è stata istituita nel 2011 ed è composta da 5 sedi decentrate che contribuiscono a formare un patrimonio librario complessivo di circa 287.000 volumi.

Il video realizzato dai volontari del Servizio Civile Nazionale (2015-2016) presenta le 5 sedi e i servizi offerti da BALI. 

icoPolitica acquisizione doni52 K

Biblioteca di Americanistica, Iberistica e Slavistica

È costituita dai fondi librari del Dipartimento di Iberistica, ex Seminario di Spagnolo (1939-1996), da quelli della Sezione di Lingua e Letteratura Americana (1937-1996), da quelli provenienti dalla sezione di Studi sull'Europa Orientale (Slavistica) del Dipartimento di Studi Eurasiatici, comprendente i fondi di Cecoslovacco (1972-1986), Polacco (1968-1982) e Russo (1944-1994). Il patrimonio librario è di circa 60.000 volumi, in parte a scaffale aperto, e 193 periodici correnti.

Fondi speciali

  • Fondo Busi Colussi (69 volumi in lingua italiana che riguardano le lingue, le letterature, la storia delle nazioni dell'Europa Orientale dai paesi baltici alla Romania, dalla Polonia all'Albania).
  • Fondo Marzaduri (145 opuscoli dell'avanguardia russa editi in Russia, in Germania e in Francia negli anni Dieci-Trenta del secolo scorso)
  • Fondo Meregalli (circa 2000 volumi in lingua spagnola che riguardano la storia e le letterature della penisola iberica)
  • Fondo Emigrazione russa (320 volumi in lingua russa sulla vita e l'opera di esponenti dell'emigrazione culturale russa nel XX secolo
  • Fondo Bou (circa 2000 volumi che riguardano principalmente la cultura catalana)
  • Collezione ASSM - Archivio Scritture Scrittrici Migranti (circa 600 volumi, che fanno parte del progetto che raccoglie e promuove la documentazione relativa alla memoria delle donne migranti

Biblioteca di Scienze del Linguaggio

È costituita dai fondi librari dei Seminari di Metodologia (1972-1990), Glottologia (1973-1980), Linguistica e didattica delle lingue (1991-1996), Filologia germanica (1984-1996), la sezione Fonetica (ex LING II) della Biblioteca del Dipartimento di Italianistica.

Fondi speciali

Il suo patrimonio è costituito da circa 23.000 volumi e 150 periodici correnti, disposto a scaffale aperto e direttamente accessibile da parte degli utenti, oltre che da una numerosa collezione di CD/DVD ad accesso locale, soprattutto di ambito LIS (Lingua italiana dei segni), ammessa al prestito per la durata di 48 ore qualora lo consentano i diritti di copyright e le disposizioni editoriali.
La biblioteca possiede inoltre una raccolta di testi di lingua e linguistica neerlandese (olandese, fiammingo e afrikaans, dono in memoria di Rita Diana Snel Trampus) e di lingua e linguistica ladina (dono Ulrike Kindl).
Di particolare rilevanza è la collezione Lingue dei segni, costituita sia da volumi presenti in biblioteca che da risorse online.


Biblioteca di Studi Eurasiatici

È costituita dai fondi librari dei Seminari di Arabo (1963-1985), Ebraico (1966-1984), Hindi (1966-1986), Iranico (1969-1986), Turco (1971-1985), dai fondi della Sezione di studi indologici del Dipartimento di Studi sull'Asia orientale e di quelli della sezione Vicino Oriente del Dipartimento di Scienze dell'Antichità. Il patrimonio librario è di circa 69.000 volumi, prevalentemente a scaffale chiuso, e 145 titoli di periodici correnti.

Fondi speciali

  • Dono Ambasciata dell'India a Roma (368 volumi in lingua hindi editi negli ultimi decenni in India);
  • Dono Anna Coslovi (409 volumi, di cui parte in lingua hurdu);
  • Dono Bruna Efrikian (190 volumi in lingua armena editi per la maggior parte a Venezia nel 1800);
  • Dono Magarotto (576 volumi in lingua georgiana più diverse annate di 4 riviste caucasiche);
  • Dono Lucia Frasson (1333 diapositive relative all'arte armena, georgiana e del Vicino-Oriente);
  • Donazione Bonebakker (8000 volumi, di cui molti in lingua araba) 
Documenti allegati

Biblioteca di Studi Europei e Postcoloniali

È costituita dai fondi librari di: Anglistica (1937-1996), Germanistica (1937-1996), Commonwealth (1973-1983) e Francesistica (1937-1996). Il patrimonio librario è di circa  98.000 volumi a scaffale aperto e 198 periodici correnti.

Collezioni e fondi speciali

  • Collezione di DVD: a questo link è possibile consultare la lista dei film. Per le loro collocazioni e per cercare altri DVD non inseriti in questa lista, controllare nel catalogo. I DVD sono esclusi dal prestito e ammessi solo alla consultazione in sede, mediante un computer apposito presente in sala lettura oppure utilizzando il proprio computer
  • Fondo Kuby (332 volumi che riguardano la storia della Germania del Terzo Reich, l’Olocausto, l’invasione della Polonia, la storia italiana del fascismo)
Documenti allegati

Biblioteca di Studi sull'Asia Orientale

È costituita dai fondi librari dei Seminari di Giapponese (1967-1992) e Cinese (1974-1993). Alla fine del 2002 vengono riunite nella nuova sede di Palazzo Vendramin le due sezioni fino ad allora separate: la Sezione di Studi nipponistici e coreani (con sede a Ca' Cappello) e la Sezione di Studi sinologici ed indologici (con sede a Ca' Soranzo).
Nel luglio 2003 la Sezione di studi indologici viene trasferita al Dipartimento di Studi Eurasiatici.
Il suo patrimonio è costituito da circa  40.000 volumi, prevalentemente a scaffale chiuso, e 157 periodici correnti.

Fondi speciali

  • Fondo Renondeau
  • Dono Paola Cagnoni (322 monografie, in buona parte sul teatro giapponese, di cui 193 in lingua giapponese)
  • Dono Francesco Gatti  (1159 monografie, di cui circa 420 in lingua giapponese)
  • Dono Giuliano Guerrini (212 monografie relative alla lingua e cultura cinese)

Catalogo DVD

La biblioteca possiede una ricca collezione di DVD: lista dei film.

Per le loro collocazioni e per cercare altri DVD non inseriti in questa lista, controllare nel catalogo.

È possibile prendere a prestito 1 DVD per una settimana.

BALI ha selezionato delle risorse online e una ricca sitologia di ambito linguistico e letterario, organizzati nelle seguenti discipline: anglistica, filologia germanica, glottodidattica, linguistica, tipologia linguistica, linguistica computazionale, lingue dei segni e cultura dei sordi.

La biblioteca ha anche prodotto dei documenti usati nei corsi per gli utenti.

Queste risorse, in attesa di revisione, sono collocate nella pagina: Risorse online e materiali per gli utenti.

Si segnala inoltre il database LEAR, che raccoglie, conserva e consente l'accesso alla produzione intellettuale, ai materiali didattici e altri documenti, prodotti a Ca' Foscari e non solo, di ambito linguistico.

Le tre ghinee di Virginia Woolf e dintorni

Presentato in una prima versione l’8 marzo a Ca’ Foscari Zattere per la Giornata Internazionale della Donna, questo video nasce all'interno dei corsi realizzati da BALI nei mesi di febbraio e marzo 2017. Oltre 40 studentesse e studenti dei CdL Triennale e Magistrale hanno sperimentato le conoscenze apprese di utilizzo degli strumenti e delle tecniche di ricerca bibliografica, nella creazione, ampliamento, modifica di voci di Wikipedia relative ad autrici e a tematiche vicine a Virginia Woolf e al saggio Le tre ghinee. Le voci pubblicate in Wikipedia e il testo della scrittrice inglese hanno costituito il filo conduttore della narrazione che accompagna il video, corredata da immagini, musiche e letture in lingua originale di testi delle autrici e degli autori trattati.

Alla realizzazione del video, dal punto di vista tecnico o contribuendo con alcune letture, hanno partecipato, oltre agli iscritti ai corsi BALI, volontarie del Servizio Civile Nazionale (progetto 2016-2017), e i bibliotecari di BALI.
Oltre alla versione completa del video, qui pubblicata, potete trovare la descrizione del progetto e i link alle singole sezioni del video nel post di BALImenti dedicato alla presentazione del video.