LINGUA COREANA 1 MOD. 1

Anno accademico 2018/2019 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese KOREAN LANGUAGE 1 MOD.1
Codice insegnamento LT002J (AF:272001 AR:157783)
Modalità In presenza
Crediti formativi universitari 9 su 18 di LINGUA COREANA 1
Livello laurea Laurea
Settore scientifico disciplinare L-OR/22
Periodo I Semestre
Anno corso 1
Sede VENEZIA
Spazio Moodle Link allo spazio del corso
Inquadramento dell'insegnamento nel percorso del corso di studio
L'insegnamento di Lingua coreana 1 mod. 1 (seconda lingua) è uno degli insegnamenti caratterizzanti dei curricula Cina e Giappone del Corso di Laurea in "Lingue, Culture e Società dell'Asia e dell'Africa Mediterranea".
Risultati di apprendimento attesi
1. Conoscenza e comprensione:
Completare la conoscenza delle strutture grammaticali della lingua coreana di livello principianti.
Conoscere e comprendere il funzionamento delle strutture grammaticali della lingua coreana di
livello principianti (LIVELLO CEFR A1/A1+)

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Saper identificare le diverse categorie grammaticali e le loro proprietà
Dimostrare una comprensione generale delle strutture grammaticali per principianti della lingua coreana
Saper descrivere le costruzioni e i fenomeni grammaticali studiati durante l'insegnamento usando
correttamente la terminologia e gli strumenti di base dell’analisi sintattica acquisiti
Prerequisiti
Non sono richiesti prerequisiti.
Contenuti
Di seguito gli argomenti grammaticali trattati durante il modulo di Lingua coreana 1.1


1 lezione: Introduzione dell'alfabeto e del sistema, delle sillabe e delle vocali semplici della lingua coreana.
2 lezione: I consonanti, Patch'im, regole di pronuncia (1), forma finale dichiarativo/finale interrogativo
3 lezione: La Particella di soggetto (은/는), la forma finale negativa, essere/avere
4 lezione: La Particella di soggetto (이/가), la particella del luogo (에), il pronome dimostrativ pronoun(이/그/저)
5 lezione: Le Regole di pronuncia (2),gli aggettivi, i verbi, la forma dichiarativa formale (-ㅂ니다/습니다)
6 lezione: I verbi irregolari (1), la particella di oggetto (을/를), la forma plurale (들), e/con (하고)
7 lezione: La particella di direzione (에), troppo/anche (도), di (의), la forma imperativo (-으십시오), I verbi irregolari (2)
8 lezione: La forma imperativa negativa (-지 마십시오), la forma dichiarativa semi-formale (-아요/어요/여요)
9 lezione: I verbi irregolari (3), sostantivo di località, la particella di luogo (에서), numero (puro/sino coreano), data, ora
10 lezione: La particella di tempo (에), da/a (부터/까지), la forma negativa (안/-지 않다)
11 lezione: La forma Suggerimento (-을까요?), la forma propositiva (-읍시다), la forma propositiva negativa (-지 맙시다), regole di pronuncia (3)
12 lezione: con(으로), da/a (에서/까지), la forma passata (-았/었/였-), I classificatori coreani, la particella di classificatori (에)
13 lezione: I'avverbio di frequenza, la forma di intenzione (-으러 가다/오다), la forma negativa 2 (못/-지 못하다), vuole fare (-고 싶다), e/con (이랑)
14 lezione: La particella di direzione (으로), e (고), a (에게/한테), da una persona (에게서/한테서), onorifico
15 lezione: La particella di materiali (으로), ma (지만), I verbi irregolari (4)

Questi argomenti vengono trattati dal punto di vista grammaticale con i/la docente, e approfonditi con la collaboratrice lingustica.
Testi di riferimento
Libro di testo:
King. Ross and Yeon Jae-Hoon, Elementary Korean, Tuttle Publishing, Rutland, Vermont & Tokyo: 2004.

Testi aggiuntivi:
- Ihm Ho Bin et al., Korean Grammar for International Learners, Yonsei University Press, Seoul: 2001
- Lee Iksop and Ramsey Robert S., The Korean Language, SUNY Press, New York: 2000.
- Martin, Samuel E., A Reference Grammar of Korean, Tuttle Publishing, Rutland Vermont & Tokyo: 1992.
- Sohn Ho-Min, Korean, Routledge, London and New York:1994.
- Sohn Ho-Min, The Korean Language, Cambridge University Press, Cambridge: 1999.

Ulteriore materiale didattico verrà distribuito in classe.

Modalità di verifica dell'apprendimento
Test scritto di grammatica e di uso della lingua. Conversazione orale con madrelingua. Perchè l'esame venga considerato superato, lo studente deve ottenere dal 18 in su in ciascuna prova d'esame.
Metodi didattici
Lezioni frontali sia col docente di grammatica sia con i madrelingua.
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di esame
scritto e orale
Programma definitivo.
Data ultima modifica programma
24/07/2018