LINGUA CINESE 1 MOD. 2

Anno accademico 2018/2019 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese CHINESE LANGUAGE 1 MOD.2
Codice insegnamento LT006I (AF:280086 AR:157550)
Modalità Convenzionale
Crediti formativi universitari 9 su 18 di LINGUA CINESE 1
Partizione Cognomi M-R
Livello laurea Laurea
Settore scientifico disciplinare L-OR/21
Periodo II Semestre
Anno corso 1
Sede VENEZIA
Inquadramento dell'insegnamento nel percorso del corso di studio
L'insegnamento rientra tra le attività formative caratterizzanti del corso di laurea in Lingue, culture e società dell'Asia e dell'Africa Mediterranea e ha lo scopo di fornire i primi strumenti e le prime competenze in ambito linguistico-traduttologico. Al termine del corso gli studenti conosceranno le strutture grammaticali di base e saranno in grado di applicare le proprie abilità linguistiche nel contesto di semplici situazioni comunicative, nonché nella lettura e interpretazione di brevi testi di livello elementare.
Risultati di apprendimento attesi
La frequenza del corso e lo studio individuale consentiranno agli studenti di raggiungere un livello di competenza linguistica equivalente ad un livello A2- del CEFR (Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue). Nello specifico, gli studenti saranno in grado di:

1. Conoscenza e comprensione
- Conoscere la pronuncia del cinese standard.
- Conoscere le regole di scrittura dei caratteri cinesi, comprenderne la struttura e riconoscerne le principali componenti.
- Conoscere e comprendere circa 650 caratteri and 750 parole (competenza attiva).
- Conoscere le strutture grammaticali di base.

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione
- Articolare correttamente i suoni della lingua cinese moderna standard.
- Scrivere correttamente i caratteri cinesi.
- Interagire in contesti comunicativi semplici.
- Comprendere brevi testi scritti di livello elementare.

3. Abilità comunicative
- Saper comunicare le specificità dell'analisi linguistica, utilizzando una terminologia appropriata.
Prerequisiti
- Padroneggiare gli strumenti dell'analisi grammaticale e dell'analisi logica.
- Aver frequentato i corsi di Lingua cinese 1.1.
Contenuti
L'insegnamento fornisce agli studenti una conoscenza complessiva a livello elementare della lingua cinese moderna scritta e parlata. Il corso è così suddiviso:

- Grammatica e lessico (30 ore): studio delle strutture grammaticali di base e del lessico.
- Esercitazioni A - conversazione (60 ore): addestramento all'interazione linguistica in contesti comunicativi semplici.
- Esercitazioni B - scrittura (60 ore): addestramento all'uso dei caratteri cinesi.
- Esercitazioni C: tutorato di conversazione per piccoli gruppi.
- Esercitazioni D: tutorato di scrittura per piccoli gruppi.
Testi di riferimento
Testi obbligatori:

- Abbiati M., Grammatica di cinese moderno, Cafoscarina, Venezia, 1998 e succ.
- Abbiati M., Materiali ed esercizi per l'apprendimento della grammatica cinese moderna, Cafoscarina, Venezia, 2010. Dei Materiali sarà utilizzata la prima parte, che è disponibile anche sulla piattaforma Moodle (https://moodle.unive.it/ ), tra i materiali associati al corso di "Lingua cinese 1 mod. 2 Cognomi M-R [LT006I] - prof.ssa B. Basciano". Esercizi di consolidamento grammaticale sono disponibili nel sito del Centro Multimediale, tra i moduli di Lingua Cinese, all'indirizzo http://www.unive.it/cmm .
- Abbiati M. e Zhang Ruoying, Dialogare in cinese: corso di lingua colloquiale, vol. 1, Cafoscarina, Venezia 2011 e succ.
- Abbiati M. e Chen Liansheng, Caratteri cinesi, Cafoscarina, Venezia, 2001 e succ.
- Uno dei seguenti dizionari:
o Zhao Xiuying, Il dizionario di Cinese. Dizionario Cinese-Italiano, Italiano-Cinese, Zanichelli, Bologna, 2013.
o Dizionario cinese-italiano italiano-cinese, Hoepli, Milano, 2007
o Casacchia G. e Bai Y., Dizionario Cinese-Italiano, Cafoscarina, Venezia, 2013.
o Wenlin Software for Learning Chinese, 4.2.2 (per Windows e Mac), acquistabile sul sito www.wenlin.com;
o Pleco Software (per iPhone/iPad e Android), scaricabile gratuitamente dal sito www.pleco.com
Modalità di verifica dell'apprendimento
La verifica dell'apprendimento avviene attraverso:

1) un test di grammatica, volto ad accertare le conoscenze grammaticali acquisite;
2) un test di scrittura, volto ad accertare la capacità di scrivere i caratteri cinesi;
3) una prova di ascolto, volto a verificare la capacità di comprensione orale;
4) una prova di conversazione, volta a verificare la capacità di espressione orale.

Durante i test non è consentito l'uso di dizionari.

Un facsimile dei test di grammatica e scrittura e della prova di ascolto è disponibile sulla piattaforma Moodle (https://moodle.unive.it/ ), tra i materiali associati al corso di "Lingua cinese 1 mod. 2 Cognomi M-R [LT006I] - prof.ssa B. Basciano".

Per superare la prova è necessario ottenere un punteggio minimo di 6/10 nel test di grammatica, di 6/10 nel test di scrittura e di 6/10 nella parte orale (prova di ascolto + conversazione): il voto della prova risulterà dalla somma dei voti ottenuti nelle diverse prove e sarà espresso in trentesimi.

Poiché l'insegnamento di Lingua cinese 1 si articola in due semestri e in due moduli (Lingua cinese 1 mod. 1, primo semestre, e Lingua cinese 1 mod. 2, secondo semestre), e ciascun modulo comporta una prova d'esame (prova intermedia-modulo 1 e prova finale-modulo 2), la votazione dell'esame di Lingua cinese 1 risulterà dalla media (espressa in trentesmi) dei voti rispettivamente ottenuti nelle due prove e solo questa votazione verrà verbalizzata.
I 18 CFU associati all'insegnamento di Lingua cinese 1 vengono conseguiti al momento della verbalizzazione dell'esame finale, vale a dire una volta superate la prova intermedia-modulo 1 e, successivamente, la prova finale-modulo 2. La prova intermedia deve essere superata entro l'appello di settembre di ciascun anno accademico, mentre quella finale va superata entro il successivo appello di gennaio. In caso la prova intermedia sia superata entro l'appello di settembre, ma la prova finale non sia superata entro il successivo appello di gennaio, l'esame risulterà incompleto e quindi non superato. Sarà allora necessario ripetere entrambe le prove. In caso la prova intermedia non sia superata entro settembre, potrà essere data nuovamente a partire dal successivo appello di gennaio, anche congiuntamente alla prova finale.
Metodi didattici
L'insegnamento è organizzato in lezioni frontali di grammatica, esercitazioni di grammatica, conversazione e scrittura (v. sezione 'contenuti').
Modalità di esame
scritto e orale
Programma definitivo.
Data ultima modifica programma
25/06/2018