ECONOMICS OF TRANSPORTS AND LOGISTICS

Anno accademico 2019/2020 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese ECONOMICS OF TRANSPORTS AND LOGISTICS
Codice insegnamento EM1067 (AF:281754 AR:158880)
Modalità In presenza
Crediti formativi universitari 6
Livello laurea Laurea magistrale (DM270)
Settore scientifico disciplinare SECS-P/06
Periodo 2° Periodo
Anno corso 2
Sede TREVISO
Spazio Moodle Link allo spazio del corso
Inquadramento dell'insegnamento nel percorso del corso di studio
Il corso si propone di fornire il quadro concettuale utile a comprendere il cambiamento di paradigma (disruption) in corso nel mondo dei trasporti e della logistica per:
la globalizzazione dei mercati (globalizzazione delle supply chains) e
per l'adozione di successive ondate di progresso tecnico, con particolare riferimento alla "transizione digitale".
L'accento sarà posto sul trasporto marittimo e la sua logistica:
1) che trattano l'80% del commercio mondiale in volumi a bordo delle navi e nei porti (70% in valore).
2) che è la "via" che permette all'Italia e all'Europa di raggiungere mercati extraeuropei che stanno acquisendo un'importanza ancora maggiore di quelli intraeuropei.
Sarà preso in considerazione anche il tema dell'adeguamento delle infrastrutture richieste dall'evoluzione tecnologica e organizzativa del trasporto marittimo (e terrestre) lungo le catene logistiche globali.
Particolare attenzione sarà dedicata alle catene logistiche globali che collegano l'Europa con l'Asia e alla evoluzione delle reti di trasporto trans europee Ten-T a quelle transglobali Twn-T
Risultati di apprendimento attesi
Conoscenza della evoluzione dei flussi di trasporto di merci a livello globale, europeo e italiano
Conoscenza dei principali modelli di analisi delle determinanti della geografia dei flussi di trasporto merci e della loro interazione con la geografia delle reti infrastrutturali
Prerequisiti
Principi di economia generale e applicata (regionale e dei trasporti), conoscenza di base della geografia economica e della progettazione strategica e organizzativa, conoscenza operativa della lingua inglese.

Contenuti
CONTENUTO DEL CORSO
L'economia globale e i suoi scenari futuri;
Il XXI secolo come secolo asiatico e africano
Commercio internazionale e processi di globalizzazione;
Libero scambio globale tra multeralismo e nuovo protezionismo
Commercio marittimo internazionale: Europa, Mediterraneo e oltre Suez e Gibilterra;
Il trasporto marittimo come motore dell'innovazione lungo le rotte della catena logistica globale
Dalle reti di trasporto transeuropee (TEN-T) a quelle globali per collegare l'Italia al resto del mondo.
Dalla strategia "One Belt One Road" all'iniziativa "Belt and Road". La Cina lungo le vie della seta dell'XI° secolo;
L'obiettivo di una politica dei porti e della loro logistica per collegare l'Italia al resto del mondo;
I trasporti e l'economia delle loro infrastrutture
L'infrastruttura come componente della domanda finale nazionale;
Infrastrutture per la competitività economica e la qualità sociale della vita
Testi di riferimento

Testi di riferimento:
1 COSTA, P., MARESCA, M. (2014). The European future of the Italian port system. Venezia, Marsilio (skipping pages from 121 to 216)
2) ITF-OECD (2019). ITF Transport Outlook 2019. OECD Publishing
3) UNCTAD (2018) 50 Years of Review of Maritime Transport, 1968-2018
4) Slides distribuite durante il corso e disponibili on line

Letture addizionali consigliate:
GEERLINGS H., KUIPERS B., ZUIDWIJK R (2018). Ports and Networks, London, Routledge
STOPFORD, M. (2009). Maritime economics. London, Routledge
ARVIS J F, VESIN V, CARRUTHERS R, DUCRUET C, de LANGEN P (2018) Maritime Networks, Port Efficiency, and Hinterland Connectivity in the Mediterranean
PARAG KHANNA (2018) The future is Asian. New York, Simon and Shuster
OTHER COURSE MATERIALS

Modalità di verifica dell'apprendimento
L'esame si svolge attraverso una prova scritta che consiste nel rispondere ad alcune domande relative agli argomenti trattati nel corso.
Le domande saranno formulate in modo da verificare la capacità di utilizzare concetti e metodi acquisiti e utilizzati nel corso con riferimento alla realtà italiana, europea e mondiale.

Metodi didattici
Ric0rso all'apprendimento cooperativo e alla discussione di casi di studio. Gli studenti sono tenuti a partecipare attivamente al dibattito in classe.

Lingua di insegnamento
Inglese
Altre informazioni
nessuna
Modalità di esame
scritto
Programma definitivo.
Data ultima modifica programma
27/08/2019