STORIA DELLE ISTITUZIONI DELLE SOCIETA' MUSULMANE

Anno accademico
2020/2021 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
INSTITUTIONAL HISTORY OF ISLAMIC SOCIETIES
Codice insegnamento
LT6020 (AF:305324 AR:178132)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6
Livello laurea
Laurea
Settore scientifico disciplinare
L-OR/10
Periodo
I Semestre
Anno corso
2
Sede
VENEZIA
Spazio Moodle
Link allo spazio del corso
Inquadramento dell'insegnamento nel percorso del corso di studio
L'insegnamento di STORIA DELLE ISTITUZIONI DELLE SOCIETA' MUSULMANE si inquadra nell'ambito delle attività formative affini e integrative del Corso di Laurea in Lingue, culture e società dell'Asia e dell'Africa mediterranea (LICSAAM).
L'insegnamento concorre al raggiungimento degli obiettivi formativi del CdS nell'area delle competenze di area storico-culturale e umanistica.
Il corso si propone come obiettivo la contestualizzazione e l'analisi e storica di alcune importanti istutuzioni caratterizzanti le società musulmane.

A tale scopo si affronterà lo studio di alcune sue correnti e di fenomeni di sincretismo che hanno segnato la storia di questo periodo (secc. VII-IX d.C.). Il corso si rivolge principalmente, ma non esclusivamente, a studenti interessati all'apprendimento delle lingue parlate nel Nord Africa Mediterraneo e nel Vicino e Medio Oriente (arabo, turco, persiano, ebraico) e a quanti intendano approfondire la conoscenza delle complesse vicende politico-religiose che hanno caratterizzato l'affermarsi dell'islam in quest'area.

Risultati di apprendimento attesi
Al termine dell'insegnamento lo studente, acquisendo familiarità con il lessico di base in campo sociologico in relazione al tematica del corso, sarà in grado di orientarsi a livello generale entro l'ambito della produzione teorica relativa e di inquadrare sul piano storico le principali istituzioni sociali e politiche caratterizzanti le società musulmane.
Prerequisiti
Non sono richieste competenze specifiche.
Contenuti
Per conseguire gli obiettivi del modulo si farà ricorso ad alcune parti dei testi indicati in bibliografia, integrate da altri materiali forniti durante il corso.
Il programma prevede l'analisi storica di alcune tra le maggiori istituzioni presenti nelle diverse società musulmane; tra queste: al-khilafa , al-imama, al-imara, al-wizara, al-saltana, al-ta'rikh, al-madrasa, al-'alim. Un'articolata introduzione generale al significato di "istituzione" e allo stato della ricerca sociologica in materia costiturà la piattaforma di partenza per un discorso che renda conto del mutamento storico in campo istituzionale e della/e diffenza/e esistenti al riguardo nelle società musulmane.
Testi di riferimento
S. Miller, Social Institutions, Stanford Encyclopedia of Philosophy, 2011 (reperibile on-line al seguente indirizzo http://plato.stanford.edu/entries/social-institutions/ ).

A. Cavalli- M. Douglas, Istituzioni, Enciclopedia delle scienze sociali, Treccani, 1996.

G. Vercellin, Istituzioni del mondo musulmano. Milano: Einaudi, 2002.
Modalità di verifica dell'apprendimento
La prova d'esame consisterà in una verifica orale sui testi in programma.
Metodi didattici
Metodo convenzionale (lezioni frontali).
Lingua di insegnamento
Italiano
Altre informazioni
Lo studente non frequentante è invitato a contattare il docente via e-mail.
Modalità di esame
orale
Programma definitivo.
Data ultima modifica programma
15/04/2020