PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL PAESAGGIO

Anno accademico 2019/2020 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese LANDSCAPE PLANNING MANAGEMENT
Codice insegnamento CM0528 (AF:306542 AR:166083)
Modalità In presenza
Crediti formativi universitari 6
Livello laurea Laurea magistrale (DM270)
Settore scientifico disciplinare BIO/02
Periodo II Semestre
Anno corso 1
Sede VENEZIA
Spazio Moodle Link allo spazio del corso
Inquadramento dell'insegnamento nel percorso del corso di studio
Il corso di Pianificazione e Gestione del Paesaggio rientra nell’ambito delle discipline biologiche ed ecologiche del corso di laurea magistrale in Scienze Ambientali che mira a fornire ai laureati una elevata qualifica e specializzazione in specifici ambiti professionali. In particolare, il corso Pianificazione e Gestione del Paesaggio è inserito nel curriculum Valutazione e Gestione dei Sistemi Ambientali che intende fornire agli studenti conoscenze e abilità avanzate nel campo della valutazione delle risorse ambientali, gestione e pianificazione del territorio, progettazione di interventi di recupero e risanamento ambientale anche nell’ambito dei problemi relativi ai cambiamenti globali, utilizzando un approccio ecosistemico. In questo contesto, il corso mira a sviluppare la capacità di analizzare ed interpretare pattern e funzioni del paesaggio ed i loro cambiamenti attraverso un approccio ecologico e della landscape ecology, improntato ai temi della sostenibilità.
Risultati di apprendimento attesi
Conoscenza e comprensione: conoscenza dei principi e i metodi dell’ecologia del paesaggio; conoscenza dell'ecologia delle comunità vegetali; capacità di categorizzare, interpretare e valutare il paesaggio; capacità di interpretare i pattern del paesaggio e i processi; comprensione dei principali driver di cambiamento e dinamica del paesaggio.
Abilità: capacità di analizzare il paesaggio attraverso un approccio ecologico; capacità di interpretare i cambiamenti nel paesaggio; capacità di organizzare ed utilizzare dati ecologici nella pianificazione e gestione del paesaggio; dimestichezza nell’utilizzo degli strumenti GIS
Capacità di giudizio: saper interpretare, valutare criticamente e discutere i risultati di analisi sperimentali; saper intervenire sulle risorse naturali in modo sostenibile
Prerequisiti
Per una migliore comprensione di alcune parti del corso, gli studenti dovrebbero avere almeno frequentato i corsi Valutazione e Gestione della Sostenibilità ambientale e Metodi di Analisi Territoriali con Esercitazioni GIS
Contenuti
Fondamenti di ecologia del paesaggio. Concetto di paesaggio. Obiettivi e principi dell’ecologia del paesaggio. Il concetto e il ruolo delle scale spaziali e temporali. Modelli strutturali di paesaggio. Analisi della vegetazione e del suo dinamismo. La vegetazione come elemento di lettura del paesaggio. Concetto di comunità vegetale: struttura delle comunità, community assembly rules, diversità. Metodi di studio delle comunità vegetali e analisi dei dati. Dinamica delle comunità vegetali: successioni e serie di vegetazione; analisi sincroniche e diacroniche. La pianificazione e la gestione del territorio. Le teorie ecologiche a supporto della pianificazione e gestione del paesaggio: teoria delle nicchie, teoria della biogeografia delle isole, teoria della successione, metapopolazioni e metacomunità. Landscape services vs. ecosystem services. Criteri, metodi e indici di valutazione del grado di integrità strutturale e funzionale del paesaggio.
Il corso prevede anche alcune ore di pratica GIS
Testi di riferimento
Appunti delle lezioni e presentazioni in ppt (forniti sulla piattaforma e-learning Moodle di Ateneo).
Papers scientific di approfondimento
Modalità di verifica dell'apprendimento
L'esame finale prevede la discussione di un caso di studio scelto dallo studente in cui siano stati applicati principi e metodi della Landscape Ecology.
Verrà valutata l'acquisizione della capacità di elaborare un progetto GIS e la capacità di discutere principi e metodi della Landscape Ecology in ambito pianificatorio.
Metodi didattici
Per aiutare il processo di apprendimento, il corso è organizzato in lezioni frontali, durante le quali gli argomenti discussi saranno integrati dalla presentazione di immagini correlate agli argomenti, facendo uso di schemi e diagrammi utili alla visualizzazione dei concetti esposti, in forma di diapositive in ppt. Durante le lezioni saranno inoltre analizzati casi studio su particolari argomenti. Nelle lezioni finali, sono inoltre previsti gruppi di lavoro e discussione sull’applicazione dei principi e metodi dell’ecologia del paesaggio alla pianificazione e gestione di sistemi antropizzati (agroecosistemi, sistemi urbani) e naturali. Il corso prevede inoltre 4 h di laboratorio GIS e 12 h di escursioni in campo per apprendere sperimentalmente i metodi di categorizzazione del paesaggio.
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di esame
orale
Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile

Questo insegnamento tratta argomenti connessi alla macroarea "Capitale naturale e qualità dell'ambiente" e concorre alla realizzazione dei relativi obiettivi ONU dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile

Programma definitivo.
Data ultima modifica programma
10/04/2019