STORIA DELL'AMBIENTE E DEI PAESAGGI RURALI SP.

Anno accademico 2019/2020 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese HISTORY OF ENVIRONMENT AND RURAL LANDSCAPES
Codice insegnamento FM0420 (AF:308494 AR:170076)
Modalità In presenza
Crediti formativi universitari 6
Livello laurea Laurea magistrale (DM270)
Settore scientifico disciplinare M-STO/01
Periodo I Semestre
Sede VENEZIA
Spazio Moodle Link allo spazio del corso
Inquadramento dell'insegnamento nel percorso del corso di studio
L'insegnamento è una delle attività formative caratterizzanti del corso di laurea in Storia dal medioevo all'età contemporanea e attività formativa caratterizzante del corso di laurea in Antropologia culturale, etnologia, etnolinguistica (ACEL, interateneo) nei suoi quattro percorsi (Storico-geografico, percorso geografico; Storico-geografico, percorso storico, Orientalistico, Demo-etno antropologico). Il corso di Storia dell’ambiente e dei paesaggi rurali intende analizzare il rapporto tra le diverse società umane delle età tardo antica e medievale e le dinamiche dei mutamenti ambientali nel Mediterraneo. Gli obiettivi dell'insegnamento sono: fornire una conoscenza sicura degli effetti della crescita demografica e dello sviluppo tecnologico in relazione alla disponibilità delle risorse naturali; sviluppare la conoscenza della periodizzazione dei mutamenti ambientali avvenuti nelle società antiche e tardo-antiche e dei loro problemi ecologici (deforestazione e depauperamento dei suoli, declino agricolo, inquinamento dell’aria e dell’acqua) e in quelle dell’Italia medievale anche attraverso alcuni studi di caso.

Risultati di apprendimento attesi
Al termine del corso gli studenti
1.- avranno acquisito una conoscenza sicura del rapporto tra le diverse società umane delle età classica e medievale e le dinamiche dei mutamenti ambientali nel Mediterraneo (conoscenza e comprensione);
2. - avranno acquisito una conoscenza sicura degli effetti della crescita demografica e dello sviluppo tecnologico in relazione alla disponibilità delle risorse naturali nelle società antiche e tardo-antiche e nell’Italia medievale (conoscenza e comprensione);
3. - saranno in grado di individuare e utilizzare criticamente la bibliografia relativa al periodo e al tema studiato per svolgere una ricerca autonoma (capacità di applicare conoscenze e comprensione);
4. - saranno in grado di valutare in modo adeguato e di esprimere giudizi sui casi analizzati a lezione (autonomia di giudizio);
5. - avranno acquisito la capacità di esporre criticamente e con un lessico specialistico i risultati della propria ricerca (abilità comunicative);
6. - saranno in grado di comprendere a fondo la complessità delle evoluzioni storiche (capacità di apprendimento).
Prerequisiti
Capacità di leggere e comprendere la bibliografia storico-ambientale.
Contenuti
Risorse, tecnologie e sfruttamento; la rivoluzione agricola del Neolitico; le società antiche (greco-romana): amministrazione delle risorse e problemi ambientali; declino dell’impero romano e nuova offensiva delle foreste e delle paludi (V-X secolo); l’espansione agraria del medioevo (X-XIII secolo); i paesaggi agrari dell’Italia medievale tra montagne e pianura; Boschi e acque; insediamenti, paesaggi rurali, economie.
Testi di riferimento
Studenti frequentanti:
1) appunti personali e materiali forniti durante le lezioni e disponibili nella piattaforma Moodle di Ateneo;
2) M. Armiero, S. Barca, Storia dell’ambiente. Una introduzione, Roma, Carocci, 2004, in particolare i capp. 1-3;
3) A. Rapetti, La terra degli uomini. Le campagne dell’Italia medievale, Roma, Carocci Editore, 2012;
4) R. Hoffmann, An environmental history of medieval Europe, Cambridge, Cambridge university press, 2014 (Cambridge medieval texts).
Ulteriori informazioni saranno fornite durante il corso.

Studenti non frequentanti:
1) M. Armiero, S. Barca, Storia dell’ambiente. Una introduzione, Roma, Carocci, 2004, in particolare i capp. 1-3;
2) A. Rapetti, La terra degli uomini. Le campagne dell’Italia medievale, Roma, Carocci Editore, 2012;
3) R. Hoffmann, An environmental history of medieval Europe, Cambridge, Cambridge university press, 2014 (Cambridge medieval texts);
4) R. Rao, I paesaggi dell’Italia medievale, Roma, Carocci, 2015.

Approfondimenti:
D. Hughes, The Mediterranean. An environmental history, Santa Barbara (CA) 2005, in particolare i capp. 1-4 e 7 oppure
The nature of Mediterranean Europe. An ecological history, A. T. Grove, O. Rackham (eds.), Yale University Press, New Haven, 2001.
Modalità di verifica dell'apprendimento
L'esame finale consiste, per tutti gli studenti, nella preparazione di brevi elaborati individuali, tesina o saggio (3000-4000 parole), su un argomento concordato con la docente, che saranno presentati in classe (40%), e in una parte orale di esposizione degli argomenti discussi durante il corso, in sede di esame (60%). Il corso intende fornire agli studenti una conoscenza approfondita dei più recenti temi della storia ambientale, consolidando la loro autonomia di giudizio soprattutto nella selezione dei temi più significativi. Gli studenti dovranno sviluppare
- la capacità di studiare autonomamente;
- la capacità di individuare e sviluppare autonomamente un progetto di ricerca;
- la capacità di comunicare i contenuti e i risultati del loro progetto di ricerca.

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare con la docente l'argomento dell'elaborato. E' quindi necessario che prendano contatto con la docente entro le prime settimane di lezione.
Metodi didattici
Lezioni di carattere seminariale. Si alterneranno lezioni frontali e discussioni di testi e di presentazioni degli studenti. E' richiesta la partecipazione attiva durante le lezioni attraverso l'esposizione e la discussione di letture concordate. Nel corso delle prime lezioni si individueranno gli argomenti su cui gli studenti scriveranno il loro paper. Tutti gli studenti dovranno preparare un breve paper e presentarlo in classe.
Lingua di insegnamento
Italiano
Altre informazioni
Anche se non è obbligatoria, la frequenza alle lezioni è vivamente consigliata.

Potrebbe interessarti anche:
Storia degli ordinamenti nel medioevo sp (https://www.unive.it/data/insegnamento/319421 );
Storia dell'alto medioevo sp (https://www.unive.it/data/insegnamento/319430 );
Fonti e metodi per la storia medievale (https://www.unive.it/data/insegnamento/273228 );
Storia di Venezia nel medioevo sp (https://www.unive.it/data/insegnamento/319448 );
Filologia e letteratura latina medievale sp (https://www.unive.it/data/insegnamento/319411 );
Storia del cristianesimo bizantino sp (https://www.unive.it/data/insegnamento/319425 );
Epigrafia medievale sp (https://www.unive.it/data/insegnamento/319396 );
Paleografia latina sp (https://www.unive.it/data/insegnamento/308124 );
Diplomatica sp (https://www.unive.it/data/insegnamento/319395 ).
Modalità di esame
scritto e orale
Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile

Questo insegnamento tratta argomenti connessi alla macroarea "Cambiamento climatico e energia" e concorre alla realizzazione dei relativi obiettivi ONU dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile

Programma definitivo.
Data ultima modifica programma
05/07/2019