LINGUA CINESE 2 MOD.1

Anno accademico
2020/2021 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
CHINESE LANGUAGE 2 MOD.1
Codice insegnamento
LT017I (AF:315761 AR:169294)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
9
Partizione
Livello laurea
Laurea
Settore scientifico disciplinare
L-OR/21
Periodo
I Semestre
Anno corso
2
Sede
VENEZIA
Spazio Moodle
Link allo spazio del corso
Il corso di Lingua cinese 2 mod.1 rientra tra gli insegnamenti caratterizzanti del Corso di laurea triennale in Lingue, culture e società dell’Asia e dell’Africa Mediterranea e ha lo scopo di fornire agli studenti strumenti e competenze elementari in ambito linguistico - traduttivo.

L’obiettivo è quello di riuscire ad applicare le proprie abilità e capacità linguistiche nel contesto delle più comuni situazioni comunicative, nonché nella lettura e interpretazione di testi, così da farne uno strumento chiave per iniziare ad acquisire una solida conoscenza della cultura e della società cinesi.
Conseguimento di un livello di competenza linguistica equivalente al livello A2+ del CEFR (Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue). Nello specifico:
1. Conoscenza e comprensione
• Conoscere le frasi chiave necessarie per interagire nei più comuni contesti comunicativi.
• Conoscere aspetti grammaticali e lessicali di particolare importanza relativamente ai gruppi nominali, alla struttura fondamentale della frase, ai gruppi preposizionali, ai diversi tipi di frasi e ai gruppi verbali.
• Conoscere un lessico di circa 1000 parole e 800 caratteri.
2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Saper utilizzare correttamente le frasi chiave necessarie per interagire nei più comuni contesti comunicativi.
• Saper utilizzare correttamente quanto appreso su importanti aspetti grammaticali e lessicali ai fini della comprensione di testi scritti.
• Saper utilizzare per iscritto un lessico di circa 1000 parole e 800 caratteri.
• Saper tradurre dal cinese e in cinese frasi semplici utilizzando correttamente quanto appreso sugli aspetti grammaticali di base.
3. Capacità di giudizio
• Saper utilizzare gli strumenti resi disponibili on line per valutare il proprio livello di conoscenze, abilità e competenze linguistiche.
4. Abilità comunicative
• Saper comunicare le specificità dell’analisi linguistica, utilizzando una terminologia appropriata.
5. Capacità di apprendimento
• Saper mettere in relazione i diversi contesti di studio e applicare le proprie conoscenze, abilità e capacità per una crescita personale e professionale.
1) Avere una ottima conoscenza teorica e pratica della lingua italiana: essere in grado di esprimersi correttamente sia in forma scritta, sia in forma orale e padroneggiare gli strumenti dell’analisi grammaticale e dell’analisi logica.
2) Aver superato l’esame di Lingua cinese 1.
L’insegnamento fornisce agli studenti una conoscenza complessiva a livello elementare della lingua cinese moderna scritta e parlata. Nello specifico offre:
• nozioni su importanti aspetti grammaticali e lessicali relativi a gruppi nominali, struttura fondamentale della frase, gruppi preposizionali, diversi tipi di frasi e gruppi verbali: 30 ore di teoria e pratica;
• addestramento all’interazione linguistica nei più comuni contesti comunicativi: 60 ore di esercitazioni A (conversazione);
tutorato di conversazione per piccoli gruppi: esercitazioni B.
• Abbiati M., "Grammatica di cinese moderno", Cafoscarina, Venezia 1998 e succ. (Parte 2, fogli 1-13)
• Abbiati M., "Materiali ed esercizi per l'apprendimento della grammatica cinese moderna", Cafoscarina, Venezia 2010. Dei Materiali sarà utilizzata la seconda parte, che è disponibile anche online alla pagina https://moodle.unive.it/ tra i materiali associati al corso di “Lingua cinese 2 mod. 1 Cognomi A-C [LT007I] – prof Wang Dongdong.
• Abbiati M. e Zhang Ruoying, Dialogare in cinese: corso di lingua colloquiale, vol. 2, Cafoscarina, Venezia 2011 e succ. (Vol. 2, lezioni 25-36)

- Uno dei seguenti dizionari:
Zhao Xiuying, Il dizionario di Cinese. Dizionario Cinese-Italiano, Italiano-Cinese, Zanichelli, Bologna, 2013.
Dizionario cinese-italiano italiano-cinese, Hoepli, Milano, 2007
Casacchia G. e Bai Y., Dizionario Cinese-Italiano, Cafoscarina, Venezia, 2013.
Wenlin Software for Learning Chinese, 4.2.2 (per Windows e Mac), acquistabile sul sito www.wenlin.com;
Pleco Software (per iPhone/iPad e Android), scaricabile gratuitamente dal sito www.pleco.com

Letture integrative
Abbiati M., "La lingua cinese", Cafoscarina, Venezia 1992 e succ.
La verifica dell’apprendimento avviene attraverso una prova consistente in due test scritti di accertamento delle competenze acquisite (conoscenze grammaticali e capacità di comprensione orale).
Un facsimile della prova è disponibile online al sito https://moodle.unive.it/ tra i materiali associati al corso di “Lingua cinese 2 mod. 1 Cognomi S-Z [LT007I] – prof. Wang Dongdong
Durante i test non è consentito l’uso di dizionari. Per superare la prova è necessario ottenere un punteggio minimo di 12/20 nel test grammaticale e di 6/10 nel test di comprensione orale: il voto della prova risulterà dalla somma dei voti ottenuti nei due test e sarà espresso in trentesimi.
L’insegnamento è organizzato in:
a) lezioni frontali;
b) esercitazioni pratiche volte alla costruzione e al consolidamento delle conoscenze, abilità e competenze che il corso si prefigge;
c) tutorato mirato alla discussione e all’approfondimento dei problemi linguistici specifici emersi durante il corso e le relative esercitazioni.
scritto e orale
Programma definitivo.
Data ultima modifica programma: 14/09/2020