STORIA MEDIEVALE II

Anno accademico 2020/2021 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese MEDIEVAL HISTORY - II
Codice insegnamento FT0255 (AF:334889 AR:176066)
Modalità In presenza
Crediti formativi universitari 6 su 12 di STORIA MEDIEVALE
Livello laurea Laurea
Settore scientifico disciplinare M-STO/01
Periodo 2° Periodo
Sede VENEZIA
Spazio Moodle Link allo spazio del corso
Inquadramento dell'insegnamento nel percorso del corso di studio
L'insegnamento è una delle attività formative caratterizzanti del corso di laurea in Storia. Obiettivo dell'insegnamento è fornire allo studente una sicura conoscenza della storia - politica, sociale, religiosa, economica - dell'Europa medievale dal IV al XIV secolo anche attraverso un confronto diretto con le fonti. Per raggiungere questo obiettivo si forniranno agli studenti, oltre alle indispensabili conoscenze bibliografiche, alcune nozioni fondamentali relative agli strumenti della ricerca storica e ai problemi di metodo storiografico.
Risultati di apprendimento attesi
Al termine del corso gli studenti
1.- dovranno conoscere problemi e metodi della storia medievale e della periodizzazione (conoscenza e comprensione);
- dovranno conoscere le diverse forme del potere laico ed ecclesiastico, delle strutture sociali e di quelle religiose, e la loro evoluzione (conoscenza e comprensione);
- dovranno conoscere tendenze e congiunture economiche dell’età medievale (conoscenza e comprensione);
2. - saranno in grado di individuare persistenze, sviluppi e trasformazioni delle società medievali (capacità di applicare conoscenza e comprensione);
- saranno in grado di inquadrare i principali problemi storici relativi al medioevo e di illustrarne sviluppi e linee di indagine (capacità di applicare conoscenza e comprensione);
3. - saranno in grado di contestualizzare e valutare criticamente le fonti analizzate a lezione, collocandole correttamente nel dibattito storiografico (autonomia di giudizio);
4. - dovranno aver acquisito un lessico adeguato e aver sviluppato la capacità di esporre criticamente quanto studiato (abilità comunicative);
5. - saranno in grado di comprendere e analizzare criticamente la complessità delle evoluzioni storiche in riferimento ad altri periodi storici (capacità di apprendimento).
Prerequisiti
Nessun prerequisito è richiesto.
Contenuti
La fine del mondo antico e la formazione delle società altomedievali: la trasformazione del mondo romano; la diffusione del cristianesimo e la nascita del monachesimo; i regni barbarici.
Bisanzio, l'Italia bizantina e i Longobardi.
Nascita e diffusione dell'Islam.
L'epoca carolingia.
L'epoca della frammentazione politica e dei poteri locali; gli sviluppi signorili e la cavalleria; la nascita delle monarchie feudali.
Il decollo europeo: la crescita demografica, la ripresa agraria, la crescita delle città e del commercio.
La riforma della Chiesa, le crociate e la Reconquista.
I comuni e la loro evoluzione; la civiltà urbana.
Papato, impero e regni.
L’apogeo della società medievale e la crisi del Trecento.
La formazione degli stati regionali.
Testi di riferimento
Studenti frequentanti:
1. appunti personali e materiali forniti durante le lezioni e disponibili nella piattaforma Moodle di Ateneo;
2. un manuale a scelta tra i seguenti:
a) R. Bordone, G. Sergi, Dieci secoli di Medioevo, Torino, Einaudi, 2009;
b) A. Cortonesi, Il Medioevo. Profilo di un millennio, Roma, Carocci, 2008 (and later editions);
c) L. Provero, M. Vallerani, Storia medievale, Milano, Le Monnier-Mondadori, 2016;
d) A. Zorzi, Manuale di storia medievale, Novara, Utet, 2016 (and later editions).

Studenti non frequentanti:
1. Un manuale a scelta tra i seguenti:
a) R. Bordone, G. Sergi, Dieci secoli di Medioevo, Torino, Einaudi, 2009;
b) A. Cortonesi, Il Medioevo. Profilo di un millennio, Roma, Carocci,2008 (and later editions);
c) L. Provero, M. Vallerani, Storia medievale, Milano, Le Monnier-Mondadori, 2016;
d) A. Zorzi, Manuale di storia medievale, Novara, Utet, 2016.

2. G. Sergi, L'idea di medioevo. Fra storia e senso comune, Roma, Donzelli, 1998-2005;

3. Un libro a scelta tra i seguenti:
- Cantarella, G., Il sole e la luna: La rivoluzione di Gregorio VII papa 1073–1085, Roma-Bari, Laterza, 2005;
- Demurger, A., I cavalieri di Cristo. Gli ordini religioso-militari del medioevo, Milano, Garzanti, 2004;
- Di Branco, M., 915: La battaglia del Garigliano; Cristiani e musulmani nell'Italia medievale, Bologna, Il Mulino, 2019;
- Di Carpegna Falconieri, T., Medioevo militante: La politica di oggi alle prese con barbari e crociati, Torino, Einaudi, 2011;
- Duby, G., Lo specchio del Feudalesimo: Sacerdoti, guerrieri e lavoratori, Roma-Bari: Laterza, 1980;
- Duby, G., Le origini dell'economia europea. Guerrieri e contadini nel medioevo, Roma-Bari, Laterza, 2004;
- Gasparri, S., Desiderio, Roma: Salerno, 2019
- Le Goff, J. (a c. di), L’uomo medievale, Roma-Bari, Laterza, 1987;
- Lett, D., Uomini e donne nel medioevo. Storia del genere (secoli XII-XV), Bologna, Il Mulino, 2014;
- Montanari, M., Alimentazione e cultura nel Medioevo, Roma-Bari, Laterza, 1988;
- Pohl, W., Le origini etniche dell’Europa, Roma, Viella, 2000;
- Settia, A., Rapine, assedi, battaglie: La guerra nel Medioevo, Roma-Bari, Laterza, 2002;
- Toubert, P. Dalla terra ai castelli. Paesaggio, agricoltura e poteri nell'Italia medievale, Torino, Einaudi, 1997
- Tramontana, S., Il Mezzogiorno medievale: Normanni, svevi, angioini, aragonesi nei secoli XI–XV, Roma, Carocci, 2018.
Modalità di verifica dell'apprendimento
Le conoscenze acquisite saranno verificate attraverso un esame scritto oppure orale, in base all'appello d'esame. Lo studente dovrà:
- conoscere i problemi di periodizzazione dell’età medievale; le forme del potere e le strutture sociali nelle diverse fasi del Medioevo occidentale; l’evoluzione della religiosità e delle organizzazioni ecclesiastiche; le tendenze e congiunture economiche dell’età medievale;
- saper collegare e confrontare in modo adeguato i diversi i diversi processi storici dell'età medievale;
- dimostrare autonomia di giudizio, utilizzando criticamente le diverse fonti discusse in classe; dovrà dimostrare capacità di comunicare ciò che ha appreso, usando con consapevolezza il lessico appropriato.
Metodi didattici
Lezioni frontali della durata di 60 ore complessive (12 CFU) con letture guidate di fonti di età medievale (tradotte in italiano), che consentiranno di comprendere i processi di formazione della conoscenza storica.
Lingua di insegnamento
Italiano
Altre informazioni
Il corso di Storia medievale è destinato esclusivamente agli studenti che vogliono ottenere 12 CFU e si compone di due parti (FT0255-1 e FT0255-2) non separabili tra loro, tenute rispettivamente da Francesco Borri e da Anna Rapetti. I corsi di Storia medievale da 6 CFU (FT0256) sono tenuti da Alessandra Rizzi e Marco Pozza. Nel corrente anno accademico ci sarà UN SOLO corso di Storia medievale da 12 crediti, che si svolgerà nel primo semestre.
Gli studenti che hanno frequentato gli insegnamenti di Storia medievale (12 cfu) tenuti dal professor Giorgio Ravegnani e dal professor Stefano Gasparri, ma non hanno ancora sostenuto l’esame, devono iscriversi agli appelli di Storia medievale (12 cfu) disponibili da questo momento; è possibile fare riferimento al programma d’esame che si trova SIA alla pagina https://www.unive.it/data/insegnamento/334888 SIA alla pagina https://www.unive.it/data/insegnamento/334889 (ATTENZIONE: i due programmi sono ciascuno completo per 12 cfu e identici tra loro). Ogni modifica del programma deve essere preventivamente concordata con i docenti del corso, Borri e Rapetti.

Potrebbe interessarti anche:
Storia della chiesa medievale e dei movimenti religiosi (https://www.unive.it/data/insegnamento/334764 );
Storia delle istituzioni medievali (https://www.unive.it/data/insegnamento/334772 );
Medieval Europe (https://www.unive.it/data/insegnamento/334747 );
Storia del cristianesimo dalle origini al medioevo (https://www.unive.it/data/insegnamento/334774 );
Epigrafia medievale (https://www.unive.it/data/insegnamento/334769 );
Diplomatica I (https://www.unive.it/data/insegnamento/334776 );
Storia bizantina (https://www.unive.it/data/insegnamento/334766 ).

Ca’ Foscari applica la Legge Italiana (Legge 17/1999; Legge 170/2010) per i servizi di supporto e di accomodamento disponibili agli studenti con disabilità o con disturbi specifici dell’apprendimento. Se hai una disabilità motoria, visiva, dell’udito o altre disabilità (Legge 17/1999) o un disturbo specifico dell’apprendimento (Legge 170/2010) e richiedi supporto (assistenza in aula, ausili tecnologici per lo svolgimento di esami o esami individualizzati, materiale in formato accessibile, recupero appunti, tutorato specialistico a supporto dello studio, interpreti o altro) contatta l’ufficio Disabilità e DSA disabilita@unive.it.
Modalità di esame
scritto e orale
Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile

Questo insegnamento tratta argomenti connessi alla macroarea "Capitale umano, salute, educazione" e concorre alla realizzazione dei relativi obiettivi ONU dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile

Programma definitivo.
Data ultima modifica programma
06/07/2020