LINGUA CINESE CLASSICA 1 MOD. 2

Anno accademico
2021/2022 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
CLASSICAL CHINESE LANGUAGE 1 MOD.2
Codice insegnamento
LT010I (AF:336316 AR:176920)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6 su 12 di LINGUA CINESE CLASSICA 1
Partizione
Livello laurea
Laurea
Settore scientifico disciplinare
L-OR/21
Periodo
II Semestre
Anno corso
2
Sede
VENEZIA
Spazio Moodle
Link allo spazio del corso
L'insegnamento, compreso negli insegnamenti caratterizzanti del curriculum Cina del Corso di Laurea in "Lingue, Culture e Società dell'Asia e dell'Africa Mediterranea", concorre al raggiungimento degli obiettivi formativi del CdS nell'area delle competenze linguistiche, includendo allo stesso tempo anche quelli più specifici di area culturale e umanistica. Il corso mira a fornire i rudimenti della lingua cinese classica attraverso la lettura e l’analisi testuale di alcuni brani della tradizione letteraria cinese.
1. Conoscenza e comprensione:
a) Conoscere le strutture di base della lingua cinese classica.
b) Conoscere gli strumenti adatti per tradurre.
2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
a) Saper identificare le strutture grammaticali e di conseguenza tradurre correttamente.
b) Saper identificare gli strumenti più appropriati per tradurre un determinato testo.
3. Capacità di giudizio:
a) Saper identificare la traduzione più corretta
Conoscenza della storia e del pensiero e della cultura dell’epoca pre-imperiale.
Conoscenza elementare della lingua cinese moderna. Avere superato il mod.1 del corso.
Introduzione allo studio della lingua cinese classica: grammatica, lettura e commento di alcuni brani scelti che verranno indicati durante il corso. Controllare ogni settimana la cartella in moodle.
M. Scarpari, A. Andreini, Grammatica della lingua cinese classica, Milano, Hoepli, 2020.

M. Scarpari, a cura di, Mencio e l'arte del governo, Venezia, Marsilio 2013.

per approfondimento
E.G. Pulleyblank, Outline of Classical Chinese Grammar, UBC Press, Vancouver 1995.

altro materiale verrà indicato durante il corso e sarà presente nella cartella MOODLE
L'esame è scritto (30 min) e consta di un test formato da quesiti con risposte multiple (un punto), domande aperte (due punti) e di traduzione sui testi affrontati durante il corso (tre punti).
In caso di sospensioni della didattica in presenza l'esame diventa un test online su moodle, 21 domande per 18 minuti.
Durante il corso il docente guiderà lo studente nella comprensione del testo e nell'analisi grammaticale dei testi. Lo studente analizzerà e tradurrà il testo regolarmente durante il semestre, presentando di volta in volta la propria interpretazione.
Data la difficoltà della materia si raccomanda la costante frequenza delle lezioni nonché la preparazione delle singole lezioni.
NOTA BENE: La lista del mod. 2 è una lista verbalizzante nella quale verranno verbalizzate le medie dei due moduli. I risultati parziali del mod. 2 verranno quindi pubblicati come avvisi nella pagina del docente.
GENNAIO 2022
2 appelli di Lingua cinese classica 1 mod.1 - I semestre (programma 2021-22) prova parziale (lo studente ha la possibilità di scegliere un solo appello)
1 appello Lingua cinese classica 1 mod. 2 programma 2020-21 (ultimo appello dell'esame con il vecchio programma e la vecchia modalità)
MAGGIO/GIUGNO 2022
1 appello di Lingua cinese classica 1 mod.1 - I semestre prova parziale
2 appelli di Lingua cinese classica 1 mod.2 - II semestre prova finale (lo studente ha la possibilità di scegliere un solo appello)
AGOSTO/SETTEMBRE 2022
1 appello di Lingua cinese classica 1 mod.1 - I semestre prova parziale
1 appello di Lingua cinese classica 1 mod.2 - II semestre prova finale
GENNAIO 2023
un appello di Lingua cinese classica 1 mod.2 - II semestre (a.a. 2021/2022) prova finale
1° appello di Lingua cinese classica 1 mod. 1 a.a. 2022-2023 sommabile al mod. 2. 2021-2022
2° appello di Lingua cinese classica 1 mod. 1 a.a. 2022-2023 (non sommabile)
chi avrà superato entrambi i moduli nel primo appello di gennaio avrà il voto verbalizzato; chi avrà superato solo il mod. 1 e non il modulo 2 potrà tenere il mod. 1 e fare l'esame del nuovo mod. 2 con programma 2022-23 a maggio-giugno. Chi invece avendo superato nelle precedenti sessioni il mod. 1 (21-22) boccia al mod. 2 (21-22) del 1° appello di gennaio, potrà ridare il mod. 1 con il nuovo programma già a partire dal secondo appello di gennaio (22-23).

Le prove devono essere superate entro l’appello di gennaio dell’anno accademico successivo (un anno di tempo).
Nel caso in cui la prova intermedia sia superata entro l’appello di settembre, ma la prova finale non sia superata entro il successivo appello di gennaio, l’esame risulterà incompleto e quindi non superato e si avrà solo un' ultima possibilità a gennaio di sostenere entrambi i moduli ma il programma del mod. 1 dovrà essere quello dell'anno nuovo in corso (vedi schema). La verbalizzazione avviene solo dopo aver superato anche il mod. 2., quindi l'esame viene verbalizzato coi 12 crediti
scritto
Programma definitivo.
Data ultima modifica programma: 02/08/2021