LABORATORIO DI LINGUE MODERNE (LINGUA TEDESCA)

Anno accademico
2020/2021 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
MODERN LANGUAGES LAB (GERMAN LANGUAGE)
Codice insegnamento
FM0550 (AF:340287 AR:181160)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
3
Livello laurea
Laurea magistrale (DM270)
Settore scientifico disciplinare
NN
Periodo
I Semestre
Spazio Moodle
Link allo spazio del corso
Inquadramento dell'insegnamento nel percorso del corso di studio
L'insegnamento "Laboratorio di lingue - lingua tedesca" si inquadra fra i "tirocini formativi e di orientamento" del Corso di laurea magistrale in Filologia e letteratura italiana (percorso comune). Si propone di contribuire, con un'introduzione teorico-pratica alla lingua tedesca e una serie di esercitazioni, a fornire una base lessicale e fonetico-morfologico-sintattica (ma anche di metodo per l'auto-apprendimento) per la lettura e comprensione di testi in tedesco storia e critica letteraria, e di saggistica in genere. L'insegnamento vorrebbe concorrere ad arricchire la riflessione sui temi dei corsi della Laurea magistrale, consentendo - nella misura definita oltre, nella casella "Contenuti" - l'accesso ai testi in lingua originale.
Risultati di apprendimento attesi
All'interno del quadro appena tracciato, gli obiettivi da raggiungere - in consonanza con i descrittori di Dublino - sono:

1) la conoscenza dei fenomeni linguistici menzionati oltre (nella casella "Contenuti") e lo sviluppo delle capacità necessarie a comprenderli (studiare e comprendere criticamente il contenuto delle lezioni, i testi in programma e gli approfondimenti tematici) [knowledge and understanding];

2) la capacità di applicare le conoscenze acquisite e debitamente comprese (p.e. saper leggere e comprendere un testo tedesco del livello di difficoltà indicato oltre (nella casella "Contenuti") [applying knowledge and understanding];

3) lo sviluppo dell'autonomia di lavoro (p.e. imparare a esporre e motivare la propria opinione all'interno di una discussione in classe o nel quadro di un esercizio scritto; saper individuare all'interno del programma punti di difficile comprensione e chiederne conto al docente; saper proporre, all’occasione, un’interpretazione, un giudizio, una tesi come frutto di un personale lavoro critico) [making judgements];

4) lo sviluppo delle capacità comunicative (p.e. saper intervenire in una discussione in classe, saper porre domande al docente, saper condividere il proprio lavoro con i compagni di corso, saper sintetizzare ed esporre - oralmente e per iscritto - le conoscenze acquisite) [communication skills];

5) lo sviluppo di un metodo efficace per consolidare le conoscenze acquisite e renderle fruibili sul lungo periodo [learning skills].
Prerequisiti
Gruppo A: nessun prerequisito

Gruppo B: livello A1 del CEFR (http://www.goethe.de/z/50/commeuro/i1.htm )
Contenuti
TITOLO: Lingua tedesca per le discipline umanistiche

Rivolgendosi a studenti di discipline umanistiche il corso privilegerà - dati i limiti dei 3 CFU e delle 30 ore di lezione - lo studio della lingua tedesca nelle sue competenze passive: introdurrà alla comprensione di enunciati orali, alla lettura (pronuncia) e alla comprensione di testi in tedesco. Si potrà tentare un avviamento alla scrittura (semplice) in tedesco. Sarà cura della docente indicare luoghi e persone presso cui gli studenti interessati possano costruire e approfondire le competenze attive del parlare e dello scrivere. Sono previsti due gruppi di studio:

Gruppo A: studenti principianti assoluti (15 + 15 ore)

Gruppo B: studenti con conoscenze linguistiche assimilabili al livello A1 del CEFR (15+15 ore). Il livello di conoscenza della lingua dovrà essere autovalutato e/o discusso con la docente.

Durante la prima lezione si formeranno i gruppi e si stabilirà per ciascun gruppo il calendario delle lezioni/esercitazioni.
Testi di riferimento
A. Dizionari
- L. Giacoma / S. Kolb, Il nuovo dizionario di tedesco. Dizionario tedesco-italiano / italiano tedesco, Zanichelli, Bologna 2009 (o edizioni successive, disponibile anche con CD-ROM)
ISBN 978-3-88-0817768-1
- https://www.duden.de/suchen/dudenonline

B. Materiale di spiegazione, lettura ed esercizio messo a disposizione dalla docente, a lezione (in fotocopia) e sulla piattaforma Moodle. La piattaforma ospiterà tutto il materiale didattico utilizzato a lezione e per gli esercizi a casa.

C. Grammatiche
- Hilke Dreyer / Richard Schmitt, Grammatica tedesca con esercizi. Nuova edizione, Hueber, Ismaning 2013, ISBN 978-3-19-047255-0.

- Friederike Jin / Ute Voß, Grammatik Aktiv. Übungsgrammatik A1-B1 mit Audios online. Üben, Hören, Sprechen, Cornelsen, Berlin 2020
ISBN 978-3-06-024477-5
[anche in pacchetto con Grammatik Aktiv B+ Training für Fortgeschrittene zur Wiederholung der Grundgrammatik. Übungsbuch, Cornelsen, Berlin 2020]

- Friederike Jin / Ute Voß, Grammatik Aktiv. Übungsgrammatik B2-C1 mit Audios online. Üben, Hören, Sprechen, Cornelsen, Berlin 2017
ISBN 978-3-060-21482-2

D. Libro di lettura
- Ferdinand von Schirach, Der Fall Collini. Roman (2011), btb, München 2019 (edizione tascabile)
ISBN 978-3-442-71866-5



Modalità di verifica dell'apprendimento
La prova d'esame consisterà in una prova scritta della durata di 90 minuti intesa a verificare la preparazione dello studente sui temi del corso e sui testi in programma. Si tratterà di alcuni esercizi di grammatica (di difficoltà diversa: Gruppo A / Gruppo B) e di un esercizio di traduzione dal tedesco all'italiano (testo breve, difficoltà diversa: Gruppo A / Gruppo B).

In breve, la prova d'esame verificherà il raggiungimento degli obiettivi formativi indicati in apertura di questa scheda.

Gli studenti sono invitati a valersi delle ore di ricevimento della docente (Palazzo Malcanton Marcorà, https://www.unive.it/data/persone/5591027/ricevimento ) per verificare in itinere che la preparazione all'esame si stia svolgendo in maniera adeguata. Attenzione agli avvisi online.
Metodi didattici
Lezione frontale, discussione, lettura e analisi linguistica di testi, classe virtuale (GMeet).

Molto importante è la comunicazione fra gli studenti e la docente: gli studenti sono pregati di tener conto dell'orario di ricevimento (in presenza o online), durante il quale la docente potrà offrire spiegazioni, chiarire dubbi, discutere temi.
Gli studenti sono pregati inoltre di considerare le lezioni come luoghi aperti in cui si possono discutere temi di interesse individuale e generale, porre domande, chiedere approfondimenti. Il clima seminariale è il più adatto all'apprendimento saldo e sicuro.
Lingua di insegnamento
Italiano
Altre informazioni
Gli studenti sono pregati di non utilizzare il numero telefonico interno, ma di scrivere alla casella al5@unive.it e, in caso di urgenza, lasciare il proprio numero di cellulare per essere richiamati.

Gli studenti sono pregati di controllare sempre la pagina online e gli avvisi online della docente, che potrebbero contenere informazioni su cambiamenti nell'orario di ricevimento e sugli appelli d'esame.

Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2020.
Modalità di esame
scritto
Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile

Questo insegnamento tratta argomenti connessi alla macroarea "Povertà e disuguaglianze" e concorre alla realizzazione dei relativi obiettivi ONU dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile

Il programma è ancora provvisorio e potrà subire modifiche.
Data ultima modifica programma
12/12/2020