LABOUR LAW AND ENTERPRISES IN THE INTERNATIONAL CONTEXT

Anno accademico
2021/2022 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
LABOUR LAW AND ENTERPRISES IN THE INTERNATIONAL CONTEXT
Codice insegnamento
EM1307 (AF:360618 AR:189134)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6
Partizione
Livello laurea
Laurea magistrale (DM270)
Settore scientifico disciplinare
IUS/07
Periodo
4° Periodo
Anno corso
1
Spazio Moodle
Link allo spazio del corso
L’insegnamento fornisce gli strumenti di conoscenza, comprensione e applicazione degli istituti di diritto del lavoro cui il manager e il consulente d’impresa devono accostarsi per organizzare l’impresa e il personale quando l’attività esercitata assume una dimensione europea ed internazionale.
L’insegnamento offre competenze strategiche e trasversali dal punto di vista delle figure professionali interessate ad acquisirle, per questa ragione è proposto in tutti i curriculum del corso di laurea. Tali competenze, infatti, permettono al laureato di operare nelle organizzazioni pubbliche e private che si confrontano con dinamiche internazionali nelle funzioni preposte alla strategia, all’innovazione, al marketing, all’amministrazione, alla finanza aziendale, al controllo di gestione e alla sostenibilità.
Innanzitutto, si indagheranno i fenomeni e gli istituti attraverso i quali le imprese, nelle catene globali del valori, sviluppano i propri rapporti giuridici ad un livello trans/internazionale nell’odierno contesto globalizzato, evidenziando gli effetti benefici e le conseguenze negative che le scelte strategiche delle imprese multinazionali e le politiche degli attori pubblici possono produrre in ambito lavoristico (opportunità di sviluppo economico e professionale, dumping sociale e normativo etc.).
Inoltre si esamineranno gli strumenti giuridici elaborati dalle istituzioni internazionali e regionali (OIL, UE etc.) o dalle medesime imprese (codici di condotta etc.) per promuovere gli interessi e i diritti dei lavoratori nel contesto globale, nonché le problematiche interazioni tra commercio internazionale e diritti sociali.
A tal fine si guarderà sia alla struttura giuridica dell’impresa considerando i modelli più diffusi (gruppi, reti, catene di distribuzione etc.), sia ai rapporti contrattuali di lavoro con elementi di internazionalità che impongono di saper individuare il diritto nazionale applicabile e le norme di diritto internazionale pertinenti. Quanto al profilo dinamico, si prenderanno in considerazione i modelli e gli istituti attraverso cui si realizzano esternalizzazioni, (re)internalizzazioni, delocalizzazioni e backshoring etc. (ad esempio appalti, trasferimenti, distacchi etc.)
1. Conoscenza e comprensione
1.1 Conoscere le dinamiche che inducono le imprese ad internazionalizzarsi e l’impatto della normativa del lavoro sui processi di mobilità dell’attività di produzione.
1.2 Conoscere la struttura e le regole basilari di funzionamento degli istituti di diritto del lavoro che si applicano nel contesto internazionale, i soggetti regolatori, gli strumenti della regolazione e la relativa evoluzione.
1.3 Interpretare la legislazione lavoristica internazionale e le sue fonti costitutive anche alla luce delle dinamiche di divisione internazionale del lavoro e della produzione.

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione
2.1 Saper individuare le norme applicabili ai rapporti di lavoro con elementi di internazionalità e gli standard normativi cui le imprese devono attenersi in materia di diritti fondamentali e sociali.
2.2 Saper individuare le regole di funzionamento delle fonti normative multilivello.
2.3 Saper individuare gli orientamenti e le interpretazioni giurisdizionali e dottrinarie relativa alle disposizioni normative considerate.

3. Capacità di giudizio
3.1 Interpretare autonomamente i testi normativi.
3.2 Elaborare analisi critiche delle fonti regolative con particolare riferimento ai rapporti tra dimensione nazionale e sovranazionale e alla giurisprudenza.
3.3 Risolvere casi pratici ricorrenti nel contenzioso giuslavoristico.
2.4. Adoperare le competenze acquisite nel contesto delle funzioni tipiche delle figure professionali di riferimento (strategie di insediamento in nuovi mercati, marketing etc.)
Non sono previsti prerequisiti per la frequenza.
I fenomeni dinamici di internazionalizzazione con effetti lavoristici: esternalizzazione, internalizzazione, delocalizzazione
La struttura dell’impresa multinazionale e l’impatto sul diritto del lavoro: modelli e rapporti contrattuali (reti, gruppi, appalti, etc.)
Nozioni essenziali di diritto internazionale privato del lavoro;
Istituti contrattuali lavoristici: distacco e trasferimento del lavoratore, etc.
Fonti e attori del diritto internazionale del lavoro;
Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) e core labour standards;
L’OIL e le imprese;
Diritti sociali e commercio internazionale
Gatt-Wto e Accordi plurilaterali
Sistemi di preferenze generalizzate
Responsabilità sociale d’impresa
Codici di condotta e social labelling
Focus sui punti chiave del corso e preparazione dei lavoratori di gruppo
Presentazione dei lavori di gruppo

A. Perulli; V. Brino, Handbook of International Labour Law, Giappichelli, 2018.
Ulteriore materiale sarà reso disponibile nella piattaforma Moodle.
Esame orale. E' inoltre data la possibilità di svolgere un lavoro di gruppo con presentazione a fine corso. Sarà assegnato un punteggio da 1 a 4 punti.
Lezioni frontali, seminari, casi pratici
Per gli approfondimenti sul diritto del lavoro italiano si consiglia la frequenza del corso di Diritto del lavoro e della previdenza sociale (EM4004).

Ca’ Foscari applica la Legge Italiana (Legge 17/1999; Legge 170/2010) per i servizi di supporto e di accomodamento disponibili agli studenti con disabilità o con disturbi specifici dell’apprendimento. Se hai una disabilità motoria, visiva, dell’udito o altre disabilità (Legge 17/1999) o un disturbo specifico dell’apprendimento (Legge 170/2010) e richiedi supporto (assistenza in aula, ausili tecnologici per lo svolgimento di esami o esami individualizzati, materiale in formato accessibile, recupero appunti, tutorato specialistico a supporto dello studio, interpreti o altro) contatta l’ufficio Disabilità e DSA disabilita@unive.it.

orale

Questo insegnamento tratta argomenti connessi alla macroarea "Economia circolare, innovazione, lavoro" e concorre alla realizzazione dei relativi obiettivi ONU dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile

Programma definitivo.
Data ultima modifica programma: 23/02/2021