ORIGINI GRECHE DELLA TRADIZIONE FILOSOFICA EUROPEA SP.

Anno accademico
2024/2025 Programmi anni precedenti
Titolo corso in inglese
GREEK ORIGINS OF EUROPEAN PHILOSOPHICAL THOUGHT
Codice insegnamento
FM0144 (AF:529403 AR:290555)
Modalità
In presenza
Crediti formativi universitari
6
Livello laurea
Laurea magistrale (DM270)
Settore scientifico disciplinare
M-FIL/07
Periodo
1° Periodo
Sede
VENEZIA
L'insegnamento si inserisce nel quadro più generale della storia della filosofia e si propone di approfondire autori, temi e problemi del pensiero greco e romano . Il corso si propone di studiare, in particolare, da una prospettiva storica e analitica una tematica specifica, attraverso la lettura e il commento di uno o più testi filosofici classici, in traduzione con testo originale a fronte, nonché di spiegarne la rilevanza per gli sviluppi del pensiero filosofico successivo. L'insegnamento costituisce la prima parte di un insegnamento da 12 cfu. La prima parte si tiene nel primo periodo; la seconda parte si tiene nel secondo periodo.
Alla fine del corso gli studenti dovranno possedere
1) una conoscenza approfondita dell'autore, della tematiche e dei testi trattati.
2) una terminologia tecnica e specifica.
2) l'abilità di applicare le conoscenze acquisite allo studio critico dei testi filosofici; di discutere in modo argomentato e pertinente questioni e soluzioni teoriche ed esegetiche;
3) la capacità di esporre e comunicare in modo esaustivo ed efficace in forma orale e scritta i contenuti appresi.
Avere una conoscenza di base della storia della filosofia antica, ellenistica e tardo antica acquisibile tramite lo studio di un buon manuale (consigliato: F. Ferrari, La filosofia antica, Le Monnier Universitaria, Milano 2024).
L'insegnamento sarà dedicato in particolare allo studio della filosofia platonica e in particolare al Timeo. Dopo una ripresa generale delle principali tematiche della filosofia di Platone, si affronteranno gli argomenti principali del dialogo attraverso anche la lettura e il commento dei passi più rilevanti: lo statuto dell'opera nel corpus platonico e nella filosofia di Platone; contesto drammatico e personaggi, il proemio e i principi dialettici; i modelli analogici; lo statuto del racconto verosimile; le operazioni dell'intelligenza; il modello dell'universo; la costruzione del cosmo; l'anima del cosmo; la generazione del tempo; l'anima immortale; la necessità; la materia e i corpi fisici; la generazione dell'uomo; le implicazioni etiche della cosmologia platonica (virtù, vizio, assimilazione a dio). Una attenzione particolare sarà dedicata alla teoria psicologica e alla filosofia dell'essere umano che emerge dall'opera.
F. M. Petrucci, Platone, Timeo con introduzione di F. Ferrari, Fondazione Lorenzo Valla, Milano
Altri testi saranno indicati a lezione
La preparazione sarà verificata tramite
1) la presentazione (in aula o a video in ptt in moodle) di uno tra gli studi bibliografici di approfondimento che saranno indicati a lezione (fino a 3 punti);
2) la scrittura di un paper (fino a 10 punti);
3) un colloquio di esame in cui, tramite la discussione del paper, saranno accertate la comprensione storico-filosofica delle tematiche affrontate; l'acquisizione di un lessico specialistico; l'abilità logico argomentativa applicata all'analisi dei testi (fino a 20 punti).
Lezioni frontali, seminari, conferenze
Italiano
Saranno fornite indicazioni su come organizzare una presentazione orale e su come scrivere un paper
Materiali saranno disponibili in Moodle a partire dal primo giorno di lezione
orale
Programma definitivo.
Data ultima modifica programma: 18/06/2024