PIAZZA Tommaso

Qualifica Dirigente
Telefono 041 234 7115
E-mail tommaso.piazza@unive.it
Sito web www.unive.it/persone/tommaso.piazza (scheda personale)
Struttura Area Servizi Informatici e Telecomunicazioni (ASIT) (Direttore Area/Servizi/Sistema)
Sede: Rio Nuovo
Struttura ASIT - Ufficio Sistemi e Infrastrutture (Direttore dell'Ufficio)
Struttura Area Pianificazione e Programmazione Strategica (APPS) (Direttore Area/Servizi/Sistema)

 

Esperienza lavorativa

 

• Data (da – a)

 

Settembre 2015

• Nome e indirizzo del datore di lavoro

 

Università Ca’ Foscari Venezia.

Dorsoduro 3246, 30123 Venezia

• Tipo di azienda o settore

 

Univesità Pubblica

• Tipo di impiego

 

Dirigente Area Servizi Informatici e Telecomunicazioni

• Principali mansioni e responsabilità

 

Direzione dell’Area Servizi Informatici e Telecomunicazioni (ASIT) (gruppo costituito da 23 addetti) dell’Ateneo. In qualità di Dirigente di ASIT ho il compito di definire la visione tecnologica e la leadership nello sviluppo e nell’implementazione di servizi IT e di innovazione tecnologica in generale all’interno dell’organizzazione. Tra le mie responsabilità c’è quella di guidare l’Ateneo nella pianificazione e nell’implementazione di sistemi informatici a supporto delle attività didattiche, di ricerca ed amministrative siano esse distribuite che centralizzate al fine di sviluppare dei servizi IT che più efficienti ed efficaci per l’intera organizzazione. Inoltre sono responsabile:

{C}Ø  della gestione della rete informatica e di telecomunicazione di Ca’ Foscari;

{C}Ø  della sicurezza e della privacy dei sistemi IT;

{C}Ø  della pianificazione tattica e strategica, dello sviluppo, della valutazione e del coordinamento dei sistemi IT e dell’innovazione tecnologica dell’Ateneo;

{C}Ø  di semplificare la comunicazione tra staff, management, fornitori e le altre risorse tecnologiche all’interno dell’organizzazione;

{C}Ø  di sovraintendere alla gestione delle operazioni IT;

{C}Ø  di progettare, implementare e valutare sistemi che supportino gli utenti e che permettano un più produttivo uso delle risorse informatiche;

{C}Ø  di sovraintendere e valutare i sistemi di sicurezza e le procedure di backup ed i sistemi in atto per il mantenimento della privacy e della confidenzialità delle informazioni;

{C}Ø  di sovraintendere e valutare l’acquisizione di prodotti e soluzioni IT.

All’interno dei miei compiti rientrano inoltre quelli derivanti dalla nomina a componente del Data Monitoring Board dell’Ateneo.

 

• Data (da – a)

 

Gennaio 2015  - Agosto 2015

• Nome e indirizzo del datore di lavoro

 

UPMC Italy s.r.l.

Via Discesa dei giudici 4 – Palermo

• Tipo di azienda o settore

 

Sanità Privata

• Tipo di impiego

 

ICT Consultant

• Principali mansioni e responsabilità

 

Coordinatore dei progetti ICT del centro medico dell’Università di Pittsburgh (UPMC) in Italia

Ero responsabile del coordinamento dei progetti e della progettazione e realizzazione dei sistemi tecnologici a supporto degli stessi. Responsabile della individuazione di eventuali finanziamenti pubblici per supportare le attività progettuali. Ricadevano tra le mie responsabilità:

Ø  la pianificazione tattica e strategica, dei sistemi ICT a supporto dei progetti di sviluppo di UPMC Italy

{C}Ø  la semplificazione della comunicazione tra staff, management, fornitori e le altre risorse tecnologiche all’interno dell’organizzazione.

{C}Ø  la supervisione dell’implementazione dei sistemi IT

{C}Ø  la progettazione, implementazione e valutazione di sistemi che supportino gli utenti e che permettano un più produttivo uso delle risorse informatiche.

{C}Ø  la supervisione e la valutazione degli acquisti dei di prodotti e soluzioni IT.

{C}Ø  l’individuazione di finanziamenti pubblici e privati e di partneship a supporto dei progetti.

 

 

Data (da – a)

 

Febbraio 2006 – Gennaio 2015

Nome e indirizzo del datore di lavoro

 

UPMC Italy s.r.l.

Discesa dei giudici 4 – Palermo

Tipo di azienda o settore

 

Sanità Privata

Tipo di impiego

 

Chief Information Officer (CIO)/Responsabile dei sistemi Informatici di ISMETT ed UPMC Italy

Principali mansioni e responsabilità

 

Direzione del dipartimento Information Technology (gruppo costituito da 21 addetti).

In qualità di Responsabile dei sistemi informatici ho stabilito la visione tecnologica e la leadership nello sviluppo e nell’implementazione di servizi IT e di innovazione tecnologica in generale all’interno dell’organizzazione. Tra le mie responsabilità c’è stata quella di guidare l’Istituto nella pianificazione e nell’implementazione di sistemi informatici a supporto delle attività cliniche ed amministrative siano esse distribuite che centralizzate al fine di sviluppare dei servizi IT che più efficienti ed efficaci per l’intera organizzazione. In questo periodo ho anche svolto il ruolo di Responsabile della Privacy per i dati trattati con sistemi informatici per ISMETT. Inoltre ero responsabile:

{C}Ø  della gestione della rete informatica e di telecomunicazione di ISMETT ed UPMC Italy;

{C}Ø  della sicurezza e della privacy dei sistemi IT;

{C}Ø  della pianificazione tattica e strategica, dello sviluppo, della valutazione e del coordinamento dei sistemi IT e dell’innovazione tecnologica dell’Istituto;

{C}Ø  di semplificare la comunicazione tra staff, management, fornitori e le altre risorse tecnologiche all’interno dell’organizzazione;

{C}Ø  di sovraintendere alla gestione delle operazioni IT;

{C}Ø  della gestione di molteplici sistemi informativi e di comunicazione, inclusi sistemi di trasferimento dati, sistemi di telefonia, di imaging e di office automation, e dei progetti IT o della componente IT dei progetti di altri dipartimenti;

{C}Ø  di progettare, implementare e valutare sistemi che supportino gli utenti e che permettano un più produttivo uso delle risorse informatiche;

{C}Ø  di progettare ed implementare programmi di formazione per gli utenti;

{C}Ø  di sovraintendere e valutare i sistemi di sicurezza e le procedure di backup ed i sistemi in atto per il mantenimento della privacy e della confidenzialità delle informazioni;

{C}Ø  di sovraintendere e valutare l’acquisizione di prodotti e soluzioni IT.

 

 

• Data (da – a)

 

Aprile 1999 –

• Tipo di impiego

 

Attività libero professionale

• Principali mansioni e responsabilità

 

Esercizio della professione libera con consulenza e progettazione nel settore impiantistico e dell’innovazione tecnologica. Collaborazioni per la realizzazione di impianti con la Moncada Costruzioni, la Sistel, la Campione Spa e la Moncada energy group. Attività di consulenza nell’abito della progettazione comunitaria, dell’ICT e dell’E-Health.

 

Data (da – a)

 

Gennaio 2005 – Dicembre 2006

Nome e indirizzo del datore di lavoro

 

UPMC Italy s.r.l.

Piazza sett’Angeli 10 – Palermo

Tipo di azienda o settore

 

Sanità Privata

Tipo di impiego

 

IT Operations Manager

Principali mansioni e responsabilità

 

Gestione operativa del dipartimento Information Technology

Pianificazione delle risorse e delle attività del gruppo IT. Pianificazione dei progetti di sviluppo per il supporto all’area amministrativa ed all’area clinica.

Supporto decisionale per gli acquisti di materiale informatico.

Supporto decisionale per la stipula di contratti di fornitura di carattere tecnico (telefonia, servizi internet, manutenzione apparecchiature, ecc.)

 

Data (da – a)

 

Aprile2005 – Dicembre 2006

Nome e indirizzo del datore di lavoro

 

Università degli Studi di Palermo

Viale delle Scienze – Palermo

Tipo di azienda o settore

 

Università

Tipo di impiego

 

Docente a contratto

Principali mansioni e responsabilità

 

Docente a contratto per l’insegnamento del corso di “Logistica” e del corso di “Manutenzione e Sicurezza sul Lavoro”

 

 

 

Data (da – a)

 

 

Novembre 2001 – Gennaio 2005

Nome e indirizzo del datore di lavoro

 

UPMC Italy s.r.l.

Piazza sett’Angeli 10 – Palermo

Tipo di azienda o settore

 

Sanità Privata

Tipo di impiego

 

System Administrator

Principali mansioni e responsabilità

 

Amministrazione dei servizi informativi basati su server Windows 2000/2003.

Realizzazione di progetti di sviluppo per il supporto all’area amministrativa ed all’area clinica.

Supporto decisionale per gli acquisti di materiale informatico.

Supporto decisionale per la stipula di contratti di fornitura di carattere tecnico (telefonia, servizi internet, manutenzione apparecchiature, ecc.)

Supporto decisionale per la progettazione e la realizzazione della sede clinica.

Progettazione dei sistemi informatici di ISMETT e della sala server.

 

 

 

Istruzione e formazione

 

• Data (da – a)

 

2000 – 2004

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

 

Università degli studi di Palermo – Facoltà di Ingegneria – Quindicesimo ciclo del Corso di Dottorato di Ricerca in Ingegneria della produzione

• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

 

Nel periodo in oggetto ho approfondito le tematiche del decision making nel campo della sceta fra diverse alternative. Un’attenzione particolare è stata dedicata ai metodi MADM (Multi-Attribute Decision Making), al metodo AHP (Analytic Hierarchy Process) ed alla sua estensione nel campo della logica Fuzzy.

Ho inoltre studiato le tematiche legate al Risk Management e quelle connesse con il monitoraggio ed il controllo dei progetti.

Una collaborazione con il comune di Ustica è stata l’occasione per approcciare le tematiche connesse allo sviluppo sostenibile, alla contabilità ambientale (NAMEA) ed alla qualità percepita dall’utente nei servizi turistico-alberghieri.

Il tema della qualità percepita dall’utente è stato sviluppato anche in altri settori, quali quello sanitario e quello dei trasporti urbani.

 

• Qualifica conseguita

 

Dottorato di ricerca

• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)

 

 

 

• Data (da – a)

 

1993 -1998

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione

 

Università degli studi di Palermo – Facoltà di Ingegneria Gestionale – Corso di laurea in ingegneria Gestionale

• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

 

 

• Qualifica conseguita

 

Laura in ingegneria Gestionale

• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)

 

110/110 e lode

 

 

Capacità e competenze personali

 

Prima lingua

 

Italiano

 

Altre lingue

 

 

Inglese

 

COMPRENSIONE

PARLATO

PRODUZIONE SCRITTA

Ascolto

Lettura

Interazione

Produzione orale

 

Ottimo

Ottimo

Buono

Buono

Ottimo