CAMILOTTI Silvia

Qualifica Cultrice della materia
E-mail silvia.camilotti@unive.it
Sito web www.unive.it/persone/silvia.camilotti (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi Umanistici
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsu

Silvia Camilotti ha conseguito un dottorato in Lingue, Culture e Comunicazione Interculturale presso l’Università di Bologna e un post doc triennale nel medesimo ateneo. É stata docente a contratto di Letteratura italiana presso la Scuola Interpreti e Traduttori di Forlì, assistente del Laboratorio di scrittura comunicazione in lingua italiana presso l'università IULM di Milano e assegnista di ricerca all'Università Ca’Foscari di Venezia. Collabora come consulente scientifica per l'Archivio Scritture Scrittrici Migranti dell’università Ca'Foscari di Venezia, nel cui ambito è responsabile del MOOC Letteratura e migrazioni in Italia e per l'associazione trentina Il Gioco degli Specchi. I suoi interessi vertono sul rapporto tra letteratura italiana e migrazioni da e verso l'Italia, sulla letteratura postcoloniale italiana, con una particolare attenzione alla prospettiva di genere e ai race studies. Ha svolto attivita' di ricerca a Brown University (RI-USA) durante il dottorato di ricerca, all'universita' di Zurigo (2013) e di Oslo (2015). Si è dedicata allo studio della letteratura di viaggio di donne nelle ex colonie italiane d'Africa. È membro del Comitato di Lettura del progetto Diaspore. Quaderni di ricerca di Ca’Foscari e del Comitato redazionale della rivista universitaria DEP. Deportate, esuli, profughe, nel cui ambito è responsabile della rubrica annuale “Una finestra sul presente”. Tra le sue pubblicazioni, i volumi Che razza di letteratura è? Intersezioni di diversità nella letteratura italiana contemporanea, co-autrice Tatiana Crivelli (Ca'Foscari edizioni, collana Diaspore, 2017); Cartoline d'Africa. Le colonie italiane nelle rappresentazioni letterarie (Ca'Foscari edizioni, collana Innesti, 2014); Ripensare la letteratura e l'identità. La narrativa italiana di Gabriella Ghermandi e Jarmila Očkayová, BUP, 2012; Letteratura e migrazione in Italia. Studi e dialoghi, Uni Service, 2010, in collaborazione con Stefano Zangrando. Ulteriori dettagli qui