RUSI Michela

Qualifica Professoressa Associata
Telefono 041 234 7210
E-mail rusi@unive.it
Fax 041 234 7250
SSD LETTERATURA ITALIANA [L-FIL-LET/10]
Sito web www.unive.it/persone/rusi (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi Umanistici
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsu
Sede: Malcanton Marcorà
Struttura Centro Interuniversitario di Studi Veneti
Sito web struttura: https://www.unive.it/cisve
Sede: Ca' Bottacin
Research Institute Research Institute for Digital and Cultural Heritage

 

 

Laureata in Lettere moderne a Ca’ Foscari nel 1983, ha superato nel 1984 il Concorso ordinario indetto con D.M. 4 settembre 1982 per l’insegnamento di Materie letterarie negli Istituti di Istruzione Secondaria di II grado, conseguendo il punteggio complessivo di 79/80 e ottenendo la nomina in ruolo nel settembre 1985.

Nel 1987 ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Letteratura e Filologia italiana presso la Scuola di Specializzazione in Filologia Neo-Latina dell’Università di Venezia. Negli anni 1986, 1988/’89 e 1992/’93 ha ricevuto dal Dipartimento di Italianistica dell’Università di Venezia tre incarichi di ricerca. Nel 1997 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in “Italianistica” (Università di Padova e Venezia). Nel 1999 è risultata vincitrice del concorso per n.1 posto di ricercatore universitario per il settore scientifico-disciplinare n. L21A (Letteratura italiana) (ora L-FIL-LET/10) presso la Facoltà di Lingue e letterature straniere dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, indetto con D.R. pubblicato nella «Gazzetta Ufficiale» della Repubblica – 4° serie speciale – n. 93 del 28 novembre 1997. Nell'ottobre 2019 (ma tornata 2012-2013) ha conseguito l'Abilitazione Scientifica Nazionale, II fascia, Settore Concorsuale 10/F1 – Letteratura Italiana, Critica letteraria e Letterature comparate.

Si è sino ad ora occupata di autori e problemi dal Cinquecento al Novecento, nei settori della prosa e della poesia, con indagini di tipo testuale, retorico e filologico. Si ricordano i volumi su Cesare Pavese, la monografia su De Sanctis e la critica letteraria dell’Ottocento per la nuova edizione della vallardiana Storia letteraria d’Italia, gli studi sull’epistolografia, sulle teorie ottocentesche della traduzione, sull’autobiografia nella letteratura italiana dell’età moderna, e le edizioni critiche e commentate di testi dal Sette al Novecento.Tra gli altri autori oggetto di studio, si elencano Machiavelli, Alfieri, Foscolo, Leopardi, Nievo, Svevo, d'Annunzio, Piovene, Pasinetti. Negli ultimi anni ha aperto un ulteriore fronte di ricerca sulla letteratura istriana contemporanea, e ha approfondito il suo interesse per le scritture dell'io e per la parodia nell'età moderna.

 Ha partecipato con proprie relazioni a numerosi convegni nazionali e internazionali. Giornalista pubblicista dal 1983, ha fatto parte dall’a.a. 2004-2005  fino all’anno 2009 della redazione della rivista «Ca’ Foscari». Attualmente è direttore responsabile della rivista "Archivio d'Annunzio". A partire dal marzo 2020 è socia del Centro Nazionale di Studi Dannunziani.

Come ricercatrice ha insegnato Letteratura italiana per i corsi di laurea in Lingue e letterature straniere occidentali e orientali. Attualmente continua a insegnare presso il Dipartimento di Studi sull'Asia e il Nord Africa e presso il Dipartimento di Studi Umanistici, dove ha insegnato nel corso di laurea in Lettere (2017-2018) e, a partire dal 2018-2019, nel corso di Laurea magistrale in Filologia e Letteratura italiana.

Ha fatto e fa parte di numerose commissioni, dipartimentali e di Facoltà, ed è ora componente dei collegio didattico di Lettere (Dipartimento di Studi Umanistici) e del Collegio del Dottorato di ricerca in Italianistica del Dipartimento di Studi Umanistici.

 Dal 1° settembre 2020 è Professoressa Associata di Letteratura italiana presso il DSU..

 

 

Graduated in Modern Literature at Ca' Foscari University of Venice in 1983, in 1984 she successfully qualified (through the ordinary selection procedure announced by Ministerial Decree of 4 September 1982) as a teacher of literary subjects in Secondary Education Institutes, achieving an overall score of 79/80 and gaining her first appointment in September 1985.

In 1987 she obtained the Diploma of Specialization in Italian Literature and Philology at the Scuola di Specializzazione in Filologia Neo-Latina of Ca' Foscari University of Venice. In 1986, 1988/1989 and 1992/1993 she received three research assignments from the Department of Italianistics at Ca' Foscari  University of Venice. In 1997 she obtained a PhD in Italian Studies (Universities of Padua and Venice). In 1999 she was appointed as a university researcher (scientific-disciplinary sector no. L21A; Italian Literature; now L-FIL-LET/10) at the Faculty of Foreign Languages and Literature of Ca' Foscari University of Venice, published in the "Gazzetta Ufficiale" of the Republic - 4th special series - no. 93 of 28 November 1997. In October 2019 (but back in 2012-2013) she obtained the National Scientific Qualification for the 2nd band in the 10/F1 Competition Sector (Italian Literature, Literary Criticism and Comparative Literature).

Until now she has addressed authors and topics from the 16th century to the contemporary age, in the fields of prose and poetry, with textual, rhetorical and philological studies. Noteworthy are the volumes on Cesare Pavese, the monograph on De Sanctis and the literary criticism of the 19th century for the new edition of Vallardi's Storia letteraria d'Italia, studies on epistolography, 19th century translation theories, autobiography in Italian literature of the modern age, and critical and commented editions of texts from the 18th to the 20th century. In addition to those mentioned above, she has studied authors including Machiavelli, Alfieri, Foscolo, Leopardi, Nievo, Svevo, d'Annunzio, Piovene, Pasinetti. In the last few years, she has opened a further front of research into Istrian literature in the contemporary field, and she has deepened her interest in the writings of the ego and in the parody and writings of modernity.

She has participated with her own reports on numerous national and international conferences and seminar series, contributing to the organisation of some of them as a member of the Scientific Committee. A journalist and publicist since 1983, she was a member of the editorial staff of the journal "Ca' Foscari" from 2004-2005 until 2009. She is currently editor-in-chief of the magazine "Archivio d'Annunzio".

As a researcher, she has taught Italian Literature for the degree courses in Western and Eastern Foreign Languages and Literatures. She currently continues to teach at the Department of Asian and North African Studies and at the Department of Humanities, where she taught in the undergraduate (2017-2018) and, starting from 2018-2019, Master's degree courses.

She has been, and still is, a member of numerous (faculties and then departmental) committees and is a member of the Teaching Committee of Literature and of the Teaching Committee of the PhD in Italian Studies of the Department of Humanities.

She has been Associate Professor at the Department of Humanities since 1st September 2020.