GRESELIN Federico Alberto

Qualifica
Professore in quiescenza
E-mail
laofei@unive.it
Fax
041 234 9596
SSD
LINGUE E LETTERATURE DELLA CINA E DELL'ASIA SUD-ORIENTALE [L-OR/21]
Sito web
www.unive.it/persone/laofei (scheda personale)

 

Dati personali

Nasce a Malo (VI) il 14.6.1952.

Nell'a.a. 1975-76 usufruisce di una borsa di studio offerta dal governo della Repubblica Popolare Cinese frequentando i corsi dell'Istituto di Lingue di Pechino.

Si laurea nel marzo 1977, col massimo dei voti e la lode, in Lingue e letterature orientali (cinese) presso la Facoltà di Lingue e letterature straniere dell'Università degli Studi di Venezia (ora Università Ca' Foscari Venezia).

Attività didattica

È titolare, dal settembre del 1987 al 31 ottobre 1992, in qualità di professore associato, dell'insegnamento di Lingua e letteratura cinese presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell'Università degli Studi di Torino.

Dal I novembre 1992 è titolare dello stesso insegnamento, sempre in qualità di professore associato, presso la Facoltà di Lingue e letterature straniere dell'Università di Venezia. Dopo la riforma Berlinguer è responsabile continuativamente dei moduli di Lingua cinese (corsi intermedi e avanzati) e, per vari anni accademici, Idoneità informatica per gli studi cinesi, Storia del cinema cinese, Arti, musica e spettacolo (Cina) e Arti, cinema e spettacolo (Cina).

Dal 2002 al 2006 è Presidente del Collegio didattico del Corso di laurea in Lingue e Istituzioni Economiche e Giuridiche dell’Asia Orientale della Facoltà di Lingue e letterature Straniere di Ca’ Foscari e del Corso di laurea specialistica omonimo. Nell'ambito di questo incarico è responsabile per il corso di laurea triennale Lisam del progetto sperimentale Campus One ad esso collegato.

Membership

È stato per molti anni membro dell'Associazione Italiana di Studi Cinesi e membro onorario dell'European Association of Chinese Studies per aver realizzato il logo per la pagina Web dell'Associazione.

È stato membro fondatore dell'Associazione Europea delle Bibliotecari Sinologici come rappresentante del Seminario di Letteratura cinese dell'Università di Venezia.

È membro della Consulta Universitaria per gli STudi sull'Africa e sull'Asia (CUSTAA).

Partecipazione a progetti di ricerca

Dal 1989 ha partecipato continuativamente a numerosi progetti di ricerca su finanziamenti ministeriali.

Altro

Nel novembre 2005 è nominato dal Direttore del Dipartimento, prof. Magda Abbiati, Vicedirettore del Dipartimento di Studi sull’Asia Orientale di Ca’ Foscari, incarico che gli viene conferito anche dal Direttore successivo, prof. Guido Samarani, nel novembre 2006 e infine, dal I ottobre 2017, dal Direttore in carica (2017), prof. Marco Ceresa.

Negli Anni 90 è membro della Commissione rettorale dell'Università Ca' Foscari di Venezia per la multimedialità e l'insegnamento a distanza, per la quale svolge con continuità e impegno opera di progettazione e valutazione di programmi per l'implementazione delle tecnologie informatiche nell'insegnamento delle lingue straniere. Dal 1998 ha ricoperto vari incarichi presso il Centro di Telecomunicazioni d'Ateneo, Il Centro di Servizi Bibliotecari ed Informatici e in Centro Multimediale della Facoltà di Lingue e letterature straniere.

Dal 1994 al 1999 è membro del Comitato scientifico della rivista del Dipartimento di Studi sull'Asia orientale Asiatica venetiana. Dal 1994 al 1997 è membro del Comitato di redazione della stessa rivista, per la quale cura l'impostazione grafica e realizza le copertine dei numeri 1, 2, 3 e 4.

Dopo aver ricoperto l'incarico di Direttore scientifico pro tempore della rinata rivista Annali di Ca' Foscari - Serie Orientale, è attualmente membro del Comitato di redazione.

È nel comitato scientifico della collana Sinica Venetiana delle Edizioni Ca' Foscari, per la quale collabora anche per la grafica di copertina dei singoli volumi.

Dal 2005 al 2011 ha affrontato, per conto del Dipartimento, il problema dell’introduzione dello studio del cinese nelle scuole medie italiane, collaborando, sia nel Veneto che a livello nazionale, con le scuole e gli Enti coinvolti in questa sperimentazione. Dal 2009 al 2013 ha collaborato con il Ministero del’Istruzione nell’organizzazione degli esami di stato per gli studenti delle classi sperimentali di Lingua e civiltà cinesi.

Ha partecipato, spesso in qualità di relatore, a numerosi convegni in Italia e in Europa.