BERTINETTI Giorgio Stefano

Qualifica
Professore Ordinario
Incarichi
Delegato della rettrice all'Edilizia
Telefono
041 234 8733
E-mail
bertinet@unive.it
Fax
041 234 8701
SSD
FINANZA AZIENDALE [SECS-P/09]
Sito web
www.unive.it/persone/bertinet (scheda personale)
Struttura
Dipartimento di Management
Sito web struttura: https://www.unive.it/management
Sede: San Giobbe
Research Institute
Research Institute for Innovation Management

Nato a Milano il 22 maggio 1960 si è laureato in Economia Aziendale presso l'Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano nel 1984.

Dal 2006 è Professore Ordinario di Finanza Aziendale presso l’Università Ca’ Foscari Venezia, dopo essere stato Professore Associato presso il medesimo Ateneo dal 1998 al 2006 e Ricercatore Universitario presso la Cattedra di Funzioni Finanziarie nell'Università L. Bocconi dal 1990 al 1998.

 

Incarichi istituzionali

-        da gennaio 2014 è membro eletto del Comitato Direttivo dell’Accademia Italiana di Economia Aziendale (AIDEA);

-        da ottobre 2012 è membro eletto del Senato Accademico dell’Università Ca’ Foscari;

-        da aprile 2011 a settembre 2012 è stato Presidente del Consiglio dei Direttori di Dipartimento e, in quanto tale, membro del Senato Accademico;

-        dal 2011 è Direttore del Dipartimento di Management;

-        è stato  Delegato del Rettore dell’Università Ca’ Fosceri per lo Sport ed anche Presidente del Comitato per lo Sport della medesima Università per il biennio 2010-2011;

-        è stato Presidente del Collegio dei Docenti del Corso di Laurea Magistrale in Amministrazione Finanza e Controllo dal 2008 al 2011;

-        è membro del Collegio dei Docenti del Corso di Laurea in Economia e Finanza dell’Università Ca’ Foscari a partire dalla sua attivazione nell’anno accademico 2001-02;

-        è membro del Collegio dei Docenti del della Scuola Superiore di Economia dell’Università Ca’ Foscari di Venezia a partire dalla sua creazione nell’anno accademico 2006-07;

-        è stato membro della Commissione ministeriale di conferma dei Ricercatori universitari del settore scientifico disciplinare SECS/P09 (Finanza Aziendale) per il biennio 2010-2011;

-        è stato Direttore del Dipartimento di Economia a Direzione Aziendale nel periodo 2009-2010.

 

Attività didattica

Ha tenuto e tiene numerosi insegnamenti in ambito universitario sia presso l’Università L. Bocconi, fin dal 1988, sia presso l’Università Ca’ Foscari, a partire dal 1995, sempre sui temi di Finanza aziendale, di mercati e di intermediari finanziari.

Ulteriori collaborazioni in campo didattico hanno riguardato e riguardano:

-        l’ESA, Ecole Superieure des Affaires, gestita a Beirut dall’ESCP di Parigi, dove è stato visiting dal 1997 al 2006 tenendo un corso elective sulla gestione dei rischi finanziari nelle aziende non finanziarie nell’ambito del Mastere de Specialisation en Finance;

-        la Ca’ Foscari Challenge School;

-        la Fondazione CUOA, Centro Universitario di Organizzazione Aziendale di Vicenza;

-        la ENI Corporate University;

-        la SDA Bocconi.

 

Attività di ricerca

L'attività di studio e di ricerca è sempre stata rivolta verso tre principali aree della Finanza Aziendale: la gestione finanziaria delle imprese; i finanziamenti d'azienda ed i rapporti con gli intermediari finanziari; il mercato mobiliare e la finanza per operatori finanziari.

Tale attività ha potuto beneficiare della partecipazione a diversi progetti nazionali ed internazionali e della collaborazione con centri di ricerca quali: Finafrica, già nel 1988; CREA - “Furio Cicogna” Centro di Ricerche Economico Aziendali e sull’Imprenditorialità dell'Università L. Bocconi dal 1984 al 2002, per il quale è stato coordinatore reponsabile del Progetto di ricerca “Comunicazione finanziaria e valore d’impresa” nel triennio 1999 – 2001; Ca’ Foscari Ricerca e Formazione S.r.l. Ha fatto inoltre parte del gruppo di ricerca del progetto PRIN 2007 “Oltre la previsioni degli analisti. Caratteristiche dei report e potenziali reazioni del mercato”, in collaborazione tra le Università di Bologna, Padova, Ca’ Foscari Venezia.

I campi di ricerca attualmente praticati riguardano: da un lato, la gestione dei rischi finanziari; dall’altro lato, lo sviluppo delle relazioni di fiducia tra imprese e mercato mobiliare.

Numerosi sono gli articoli, i saggi e le monografie pubblicati in conseguenza dell’attività di ricerca appena riassunta.

 

Partecipazione a convegni

Tra gli altri, in ambito nazionale ed internazionale, si ricordano:

-        il paper dal titolo “The effect of the enterprise risk management implementation on the firm value of European companies”, realizzato in collaborazione con E. Cavezzali e G. Gardenal, presentato all’International Risk Management Conference tenutasi a Copenhagen il 26 giugno 2013;

-        il paper dal titolo “The value of ERM. An empirical analysis of the Italian listed companies”, realizzato in collaborazione con G. Gardenal, presentato all’International Risk Management Conference tenutasi a Roma il 18 giugno 2012;

-        il paper dal titolo “The Information Risk in the Latest Crisis: a Driver or a Driven Factor for Global Financial Equilibrium? “ realizzato in collaborazione con Guido Mantovani, presentato al Final Workshop PRIN 2007, tenutosi a Venezia il 29 aprile 2011;

-        il paper dal titolo “Is the Information Risk a Leading and Trusting Indicator of the Financial Crisis?“ realizzato in collaborazione con Guido Mantovani, presentato al MFA, tenutosi a Ravello (SA) il 7-9 aprile 2010;

-        la relazione dal “Il ruolo della finanza a supporto dello sviluppo economico sostenibile”, presentata (insieme con Carlo Bagnoli) il settembre 22 settembre 2009 nell’ambito dell’omonimo convegno promosso a Portogruaro dal Polo Innovazione Strategica (Polins).

-        il paper dal titolo “Premi al rischio di governance e comunicazione finanziaria dell’impresa”, realizzato in collaborazione con Guido Mantovani, presentato al XXXI Convegno AIDEA “Corporate Governance: governo, controllo e struttura finanziaria”, Napoli, 16-17 ottobre 2008;

-        la relazione dal titolo “Impresa e banche. Il rischio di riallocazione del rischio", presentata al seminario Lince Oltre la centrale rischi. Spazio alle nuove "reti settoriali" per proteggersi dalle insolvenze”, tenutosi a Milano, il 23 novembre 2006;

-        il paper dal titolo “The Content of Reports on Italain Stocks. Do Evaluation Methods Matter?”, realizzato in collaborazione con U. Rigoni ed E. Cavezzali, presentato alla “Twelfth Annual Conference of the Multinational Finance Society”, tenutasi ad Atene nei giorni 2-7 luglio 2005;

-        il paper dal titolo “Investors’ Self-confidence in Financial Choices: the Italian Case”, realizzato in collaborazione con  A. Bertoni, F.C. Gennaro, C.M. Pinardi, presentato alla “European Finance Association Annual Conference” tenutasi a Siena nei giorni 9-11 giugno 2005;

-        la relazione su “L’esigenza di nuove relazioni tra l’impresa e gli operatori del mercato dei capitali alla luce della dinamica competitiva”, presentata al Convegno AIDEA 1999, tenutosi a Parma nei giorni 28, 29 e 30 ottobre 1999;

-        la relazione dal titolo “Comprendere le esigenze di finanziamento delle imprese italiane”, presentata al convegno “Il finanziamento delle imprese italiane nella nuova Europa”, organizzato da SDA Bocconi e da Standard & Poor’s presso l’Aula Magna dell’Università L. Bocconi il 18 novembre 1999;

 

Ulteriori incarichi in ambito scientifico

Ha svolto e svolge attività di referee per diverse riviste, per progetti di ricerca di altri atenei, per il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca.

Dal 2012 è membro del comitato scientifico della rivista Finanza Marketing e Produzione dell’Università Bocconi, edita da EGEA.

Dal 2010 è Presidente Comitato Scientifico dell’Osservatorio Economico Giuridico  Latino Americano (OEGLA)  e fa parte del Comitato di Redazione della rivista “AL News. Il notiziario economico-giuridico per l’America Latina”; dello stesso Comitato Scientifico è stato membro dal 2006 al 2010.

Nel 2013 è stato membro del Comitato scientifico della International Risk Management Conference 2013, tenutasi a Copenhagen.

Nel 2012 è stato membro del Comitato scientifico della International Risk Management Conference , tenutasi a Roma.

Nel 2011 è stato membro del Comitato scientifico della 18th Annual Conference of the Multinational Finance Society, tenutasi a Amsterdam.

Nel 2011 è stato membro del Comitato scientifico del Convegno annuale AIDEA, tenutosi a Perugia.

Nel 2011 è stato membro del Comitato scientifico della International Risk Management Conference , tenutasi a Amsterdam.

Nel 2009 ha organizzato, come responsabile della host institution, la International Risk Management Conference , dal titolo “Financial Instability. A New Framework”, tenutasi a Venezia il 22-24 giugno 2009.

Nel 2008 ha fatto parte del Comitato scientifico della International Risk Management Conference , tenutasi a Firenze.

Nel 1999 ha fatto parte del Program Commitee della 6th Annual Conference of the Multinational Finance Society, tenutasi a Toronto.

Dal 1995 al 2004 è stato coordinatore responsabile della rubrica di Finanza Aziendale della rivista Contabilità Finanza e Controllo edita da Il Sole24Ore.

 

Esperienze professionali

Dal 1996 al 2001 è stato Consigliere di amministrazione della Gildemeister Italiana S.p.A., società quotata presso la Borsa Valori di Milano, eletto in rappresentanza di un gruppo di investitori istituzionali esteri.

Nel 2002 è stato presidente di una terna di esperti nominata ai sensi della legge Bersani per la valutazione di un ramo di azienda dell’Enel oggetto di dismissione.

Dal 2002 al 2005 ha partecipato in qualità di esperto al Comitato di gestione di Fumagalli & Soldan S.I.M., controllata dal gruppo lussemburghese KBL.

Dal 2004 opera come esperto per l’Autorità dell’Energia Elettrica e del Gas nelle procedure di perequazione tariffaria delle aziende distributrici.

Ha fatto parte di numerosi collegi arbitrali in vertenze, civili e penali, aventi ad oggetto valutazioni di aziende, di patrimoni e di contratti e prodotti finanziari.

Ha svolto, per conto di primarie azienda ed istituzioni creditizie, studi tesi a verificare la bancabilità di progetti di investimento, anche in forma di project financing, la sostenibilità di progetti di LBO, e la fattibilità di piani di ristrutturazione aziendale.

Ha svolto numerose valutazioni di aziende, o di loro rami, relative a diversi settori di attività e per svariate finalità.