ROFENA Cecilia

Qualifica Professoressa Associata
Incarichi Rappresentante del Dipartimento presso la Biblioteca di Area Umanistica (BAUM)
Telefono 041 234 7264
E-mail cecilia.rofena@unive.it
Sito web www.unive.it/persone/cecilia.rofena (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali
Sito web struttura: https://www.unive.it/dip.fbc
Sede: Malcanton Marcorà
Research Institute Research Institute for Digital and Cultural Heritage

Cecilia Rofena is Associate Professor of Philosophy of language, Philosophy of literature, Poetics and rhetoric and Art, mind, language. Her research interests include the interrelations of philosophy, art and science, with specialization in the work of Ludwig Wittgenstein and philosophy of literature. She holds degrees in philosophy from the University of Pisa: she earned her Master's Degree with the thesis Linguaggio ed etica in Ludwig Wittgenstein, under the direction of Aldo Giorgio Gargani and Remo Bodei, and her Ph.D. with a thesis titled Dalla forma delle parole alla forma di vita. Morfologia e sinossi in Wittgenstein (Supervisors: Aldo Giorgio Gargani and Arnold Ira Davidson). She obtained a specialization in Cultural Sciences from the International School of Advanced Studies-Sciences of Culture at the Fondazione Collegio San Carlo in Modena with a dissertation on the intersections of philosophy, art and anthropology in Wittgenstein's work. As graduate student at the International School of Advanced Studies of Modena, she studied history and philosophy of culture under Hans Belting, Serge Gruzinski, Simon Claude Mimouni, Franco Moretti, Lea Ritter Santini, Guy Stroumsa, Mario Vegetti, and Christoph Wulf. She has carried out research in Berlin, London, Oxford, and at the Department of Philosophy of the University of Chicago. She is the author of Wittgenstein e l’errore di Frazer. Etica morfologica ed estetica antropologica (2011), Verità e menzogna. Wittgenstein nello specchio di Nietzsche (2013), Errore e finzione. Logiche poetiche e poetiche filosofiche (2015), and Allo scoperto. L'emozione del linguaggio (2016). Her poetry books: Agogiche. Sette variazioni su semplici mosse interiori (2007), Mosaico. Tempi in tempesta (2013).

Cecilia Rofena è Professoressa associata di Filosofia del linguaggio, Filosofia della letteratura, Poetica e retorica e Arte, mente, linguaggio. La sua ricerca si colloca all’intersezione di filosofia, arte e scienza, con particolare attenzione all’opera di Ludwig Wittgenstein e al rapporto tra filosofia e letteratura. Si è laureata all’Università degli Studi di Pisa sotto la direzione di Aldo Giorgio Gargani e Remo Bodei, discutendo una tesi dal titolo Linguaggio ed etica in Ludwig Wittgenstein. Ha studiato con Hans Belting, Serge Gruzinski, Simon Claude Mimouni, Franco Moretti, Lea Ritter Santini, Guy Stroumsa, Mario Vegetti, e Christoph Wulf, conseguendo il perfezionamento in Scienze della cultura presso la Scuola Internazionale di Alti Studi della Fondazione Collegio San Carlo di Modena: la sua tesi sul rapporto tra filosofia, arte e antropologia nel pensiero di Wittgenstein, dal titolo La maestà della morte e il limite dell’aporia. Wittgenstein e Frazer, è stata diretta da Aldo Giorgio Gargani e ha avuto, come relatori, Brian Francis McGuinness e Remo Bodei. Ha conseguito il dottorato in Discipline filosofiche presso l’Università degli Studi di Pisa con la tesi Dalla forma delle parole alla forma di vita. Morfologia e sinossi in Wittgenstein (Relatori Aldo Giorgio Gargani e Arnold Ira Davidson). Ha svolto ricerche a Berlino, Londra, Oxford e presso il Dipartimento di Filosofia della University of Chicago. È stata assegnista e ricercatrice presso il Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. È autrice di Wittgenstein e l’errore di Frazer. Etica morfologica ed estetica antropologica (Mimesis 2011), Verità e menzogna. Wittgenstein nello specchio di Nietzsche (Mimesis 2013), Errore e finzione. Logiche poetiche e poetiche filosofiche (Moretti & Vitali 2015), Allo scoperto. L’emozione del linguaggio (Mimesis 2016). I suoi libri di poesia sono Agogiche. Sette variazioni su semplici mosse interiori (Anterem 2007), Mosaico. Tempi in tempesta (Mimesis 2013).