DAL CIN Valentina

Qualifica
Assegnista
E-mail
valentina.dalcin@unive.it
825671@stud.unive.it
Sito web
www.unive.it/persone/valentina.dalcin (scheda personale)
Struttura
Dipartimento di Studi Umanistici
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsu

Valentina Dal Cin è attualmente Marie Skłodowska-Curie Postdoctoral Fellow presso il Dipartimento di Studi Umanistici di Ca' Foscari e presso il Center for Spatial and Textual Analysis (CESTA) dell'Università di Stanford, dove sviluppa il progetto NapApps "Napoleonic Job Applications: from Personal Pleas to Modern Curriculum Vitae in Early 19th-Century Europe".

Dopo aver conseguito la laurea magistrale in storia dal Medioevo all'età contemporanea presso Ca' Foscari (2011), ha ottenuto il titolo di dottore di ricerca in scienze storiche e antropologiche presso l'Università di Verona, nell'ambito della Scuola di studi storici, geografici e antropologici a cui afferivano anche Ca' Foscari e l'Università di Padova (2015). Nello stesso anno ha conseguito l'abilitazione all'insegnamento per la classe di concorso di storia e filosofia nei licei (TFA), risultando vincitrice e prima classificata nella regione Veneto del concorso ordinario svoltosi nel 2016. Dopo essere stata borsista post-dottorato presso l'Istituto Italiano per gli Studi Storici di Napoli (2016-2017) e aver svolto attività di ricerca presso il Centre de Recherche en Histoire Européenne Comparée (CRHEC) dell'Université Paris-Est Créteil (UPEC) grazie ad una borsa ATLAS, finanziata dalla Maison des Sciences de l'Homme di Parigi e dalla Fondazione Einaudi di Torino (2017), si è dedicata all'insegnamento presso il Liceo Classico ed Europeo Marco Foscarini di Venezia. Nel 2020 è stata professore a contratto di "Contemporary History of Venice" presso la School for International Education di Ca' Foscari.

Alla sua formazione in ambito storico ha accompagnato e accompagna quella in metodi quantitativi per l'analisi dei dati storici (soprattutto analisi delle reti sociali e analisi quantitativa del testo). I suoi interessi di ricerca vertono sulla storia sociale europea dell'età rivoluzionaria e napoleonica, con particolare riferimento alle classi dirigenti e alle loro interazioni con le istituzioni e l'amministrazione.

Attività scientifiche legate al progetto NapApps

  • gen 2023: Partecipazione al convegno "Entangled Histories of Revolution: Case Studies", presso l'Università di Milano Bicocca (paper: Mapping Job Seekers in Napoleonic Europe. Reconstructing life trajectories through prosopography and textual analysis)
  • dic 2022: Partecipazione al convegno "Sociabilities on the Move in the Long Eighteenth Century (1650-1850)", presso l'Université de Bretagne Occidentale (paper: Mobiliser les réseaux de sociabilité : recommandations et recherche d’emploi au début du XIXe siècle)
  • dic 2022: Partecipazione al convegno "Tradurre, pubblicare, governare: circolazione e costruzione della cultura di governo nell’Italia del primo Ottocento", presso l'Università di Torino (paper: Tradurre in pratica i princìpi. Le demandes de places tra manualistica e scrittura quotidiana)
  • ott 2022: Partecipazione al convegno internazionale "Models of data extraction and architecture in relational databases of early modern private political archives" presso Ca' Foscari, organizzato da Dorit Raines nell'ambito del PRIN 2017 - JMPYTA The Nuncio’s Secret Archives: Papal Diplomacy and European Multi-denominational Societies Before the Thirty Years War (paper: From archival records to structured historical data: Processing employment applications in the early nineteenth century)
  • ott 2022: Presentazione dell'approccio quantitativo del progetto presso il Center for Spatial and Text Analysis (CESTA) di Stanford nell'ambito del seminario "New Horizons in DH. Current Research Highlights", organizzato insieme a Benedetta Bessi (MSCA Fellow)
  • mag 2022: Presentazione del progetto NapApps sulle domande d'impiego in età napoleonica all'interno del corso "The French Revolution and the Birth of Modern Politics", tenuto dal Prof. Keith M. Baker presso l'Università di Stanford
  • feb 2022: Partecipazione al convegno del Consortium on the Revolutionary Era (52° Annual Conference), tenutosi presso la Mississippi State University, nell'ambito del panel "Bureaucratic Reforms in the 19th century" (paper: Sending a curriculum vitae to Napoleon)
  • dic 2021: Presentazione del progetto NapApps all'interno del ciclo "Seminari di storia moderna su ricerche in corso", con un intervento intitolato: "Inviare il curriculum a Napoleone. Retorica e strategie delle domande d’impiego all’inizio dell’Ottocento"
  • set 2021: Partecipazione al convegno organizzato da Università degli Studi di Roma Tor Vergata, UCLouvain, Université Paris I Panthéon-Sorbonne, intitolato: "Polizia e territory nel mondo napoleonico. Dalla scala locale a quella imperiale" (paper: The importance of public order through the filter of job applications)

Partecipazione a convegni, seminari e workshop

  • 2021: Presentazione della monografia Il mondo nuovo. L'élite veneta fra rivoluzione e restaurazione (1797-1815), nell'ambito del seminario "Venice in Question", organizzato dalla Deputazione di storia patria per le venezie, in collaborazione con le principali istituzioni veneziane
  • 2020: Fondazione Friedrich Ebert, Archiv für Sozialgeschichte - Eliten und Elitenkritik vom 19. bis zum 21. Jahrhundert (paper: Italian Elites under Napoleonic Rule: A Turning Point)
  • 2019: Università Ca' Foscari - Dall'asilo della libertà al diritto d'asilo (sec. XIV-XIX) (paper:Gli émigrés francesi a Venezia: l’analisi di un gruppo sociale)
  • 2018: SciencesPo (Centre d'histoire), The American University of Paris - Political transitions and federal projects (late 18th - early 21st centuries) (paper: Centralization and Federalism in Revolutionary Times: Northern Italy, 1797-1815)
  • 2017: Université libre de Bruxelles - Administration territoriale et représentants de l'Etat au XIXe siècle: penser les circulations des savoirs, des modèles et des hommes (paper: Poser sa candidature à l’époque napoléonienne: pistes de recherche)
  • 2017: Università di Milano, Gargnano - Nuovi cantieri di ricerca sull'Italia rivoluzionaria e napoleonica (paper: Le élite italiane di fronte all’amministrazione napoleonica: prospettive di ricerca)
  • 2016: Maison méditerranéenne des Sciences de l'Homme, Aix-en-Provence - Dénonciations et dénonciateurs de la corruption (paper:Dénoncer la corruption dans les transitions politiques: appels à la transparence et esprit de vengeance de Napoléon aux Habsbourg)
  • 2016: Université de Rouen-Normandie - Centralisation et fédéralisme de la Révolution française à nos jours. Controverses et représentations, projets et réalisations (paper: Centralisation et fédéralisme entre modernité et héritage: Français et Autrichiens en Vénétie et à Venise, 1797-1815)
  • 2015: University of Warwick - Popular Reaction and State Responses to the Hundred Days (paper: Venetian élite reactions to the 100 Days: news circulation and political commentaries between astonishment and fear)
  • 2014: Université Grenoble Alpes - Emigration, exil politique et innovation 1780-1840 (paper: Une émigration composite? Les français dans la République de Venise : communauté, relations, opportunités)
  • 2014: Istituto Storico Italiano per l'età Moderna e Contemporanea, Roma - Convegno SISEM Attraverso la storia: spazi, reti, linguaggi (paper: Presentarsi e auto-rappresentarsi di fronte a un potere che cambia: l'élite della Repubblica dopo la Repubblica)
  • 2012: University College London - BASTA! Patterns of Protest in Modern Italy, ASMI Annual Meeting (paper: Forms of political dissent in Venice: opuscoli, fogli volanti and the role of censorship between 1797 and 1815)
  • 2012: University of Vienna - GRACEH Graduate Conferences in European History: Transformation in European History

Premi

  • 2015: tesi di dottorato - premio "Achille e Laura Gorlato" attribuito dall'Ateneo Veneto
  • 2011: tesi di laurea magistrale - menzione al merito per il premio "Città di Verona" attribuito dal Comune di Verona

Formazione post-lauream

  • luglio 2017: Ecole d'été en Méthodes quantitatives des Sciences Sociales, modulo "Analyse quantitative et visualisation des données textuelles", organizzata dal CNRS e dal CERAPS - Centre d'Études et de Recherches Administratives, Politiques et Sociales dell'Università Lille 2
  • giugno 2016: Ecole d'été en Méthodes quantitatives des Sciences Sociales, modulo "Méthodes numériques pour les sciences sociales", organizzata dal CNRS e dal CERAPS - Centre d'Études et de Recherches Administratives, Politiques et Sociales dell'Università Lille 2
  • 2015-2016: master in "Digital Humanities" presso l'Università Ca' Foscari di Venezia
  • 2014-2015: tirocinio formativo attivo in "Filosofia e Storia" presso l'Università Ca' Foscari di Venezia

Altre esperienze internazionali

  • Aprile 2014: LEADER: Learning Environments for the Advancement of Doctoral Excellence in European Research (Università di Padova)
  • Ottobre 2013: Digital Humanities Venice Fall School (Ca’ Foscari – École polytechnique fédérale de Lausanne)
  • Settembre 2011: Summer School “Comparative and Trans-national History: Theories, Methodology and Case Studies” (European University Institute, Firenze)
  • Luglio 2010: Summer School (École Normale Supérieure, Parigi)
  • Luglio 2009: Graz University Summer School (Karl-Franzens-Universität Graz, Austria)
  • Luglio 2006: Ca’ Foscari-Harvard Summer School (Ca’ Foscari, in collaborazione con Harvard University)

Formazione

  • 2008-2011: laurea magistrale in "Storia dal Medioevo all'età Contemporanea" presso l'Università Ca' Foscari di Venezia (110 e lode)
  • 2007-2008: borsa Erasmus presso Université Paris Sorbonne
  • 2005-2008: laurea in "Storia" presso l'Università Ca' Foscari di Venezia (110 e lode)

Competenze Informatiche

Oltre ai software di uso comune e alla piattaforma wordpress, GEPHI (per l'analisi delle reti sociali), QGIS (per la georeferenziazione di mappe), R (utilizzo dei packages per l'analisi quantitativa del testo e per l'analisi delle corrispondenze), IRAMUTEQ (analisi del testo), MALLET (topic modeling), Tableau (per la visualizzazione dei dati).

Lingue
Italiano: madrelingua
Francese: avanzato
Inglese: intermedio/avanzato
Tedesco: di base