LORENZI Cristiano

Qualifica Ricercatore
Telefono 041 234 7292
E-mail cristiano.lorenzi@unive.it
Sito web www.unive.it/persone/cristiano.lorenzi (scheda personale)
Struttura Dipartimento di Studi Umanistici
Sito web struttura: https://www.unive.it/dsu
Sede: Malcanton Marcorà

 

Cristiano Lorenzi (1982) è attualmente ricercatore a tempo determinato (tipo B) di Filologia italiana presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università Ca' Foscari di Venezia. Nel 2007 si è laureato presso la stessa università con una tesi su un originale testo trecentesco in prosa, l'Aventuroso ciciliano. In seguito è stato allievo della Scuola Normale Superiore, conseguendo nel 2012 il perfezionamento (PhD) con una tesi avente per oggetto l'edizione critica delle rime di Fazio degli Uberti: il lavoro è risultato vincitore del premio Aldo Rossi per la Filologia 2013. Nel 2010 è stato borsista presso il Warburg Institute di Londra. Dal 2012 al 2016 è stato assegnista di ricerca prima presso la Scuola Normale Superiore e poi a Ca' Foscari. Tra 2014 e 2015 ha redatto un centinaio di voci per l'Opera del Vocabolario Italiano. E' autore di oltre 50 pubblicazioni, tra cui tre monografie.

 

E' in possesso dell'Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di professore di seconda fascia (da novembre 2014) e di prima fascia (da dicembre 2019) nel settore concorsuale 10/F3 - Linguistica e filologia italiana. Ha partecipato come relatore a numerosi convegni in Italia (Salerno, Udine, Verona, Napoli, Pisa, Venezia, Firenze, Foligno, ecc.) e all'estero (Losanna, Nancy, Brno, Parigi). E' membro della SFLI - Società dei Filologi della Letteratura Italiana (dal 2014) e dell'ASLI - Associazione per la Storia della Lingua Italiana (dal 2015); dal 2018 è inoltre membro del comitato editoriale della rivista «Linguistica e letteratura». Nel 2019 ha vinto il Premio alla Ricerca di Ateneo (categoria starting) dell'Università Ca' Foscari.

 

Ha collaborato ai progetti DiVo - Dizionario dei Volgarizzamenti, TLIon - Tradizione della letteratura italiana online, CSC - Corpus dei serventesi caudati, Atlante dei Canzonieri in Volgare (ACAV), ed è attualmente membro del progetto BIFLOW (BIlingualism in Florentine and Tuscan Works).

 

I suoi interessi di ricerca riguardano in prevalenza la lirica italiana dei secc. XIII-XV; i serventesi caudati italiani (edizione e commento); i volgarizzamenti italoromanzi dal latino e la loro tradizione; il lessico politico medievale.

 

***

 

Born in Treviso in 1982, CRISTIANO LORENZI graduated from the Ca' Foscari University of Venice (2007) and was later a student at the Scuola Normale Superiore of Pisa, obtaining a PhD in 2012 with a thesis on the critical edition of the verse of Fazio degli Uberti. In 2010 he was a scholarship holder at the Warburg Institute in London. From 2012 to 2016 he was a research fellow, first at the Scuola Normale and then at Ca' Foscari University of Venice, where he now teaches Italian Philology as a temporary researcher (type B).

His research interests are mainly in the following areas:

 

1)    Italian lyric poetry of the 13th-15th centuries;

2)    The serventesi caudati italiani (edition and commentary);

3)    Italo-romantic vulgarizations from Latin and their tradition;

4)    The medieval political lexicon.

 

He is the author of over 50 scientific contributions, including 3 monographs. He has participated in about twenty conferences in Italy and abroad and has co-organised two international conferences, as well as several cycles of philological-literary seminars. Since 2018 he has been a member of the editorial board of the journal «Linguistica e letteratura».

 

He has been a member of several national research projects (Divo – Dizionario dei Volgarizzamenti; TLIon – Tradizione della letteratura italiana online; CSC – Corpus dei serventesi caudati) as well as international ones (BIFLOW – Bilingualism in Florentine and Tuscan Works). He has also collaborated, through numerous publications, on other scientific projects of a national nature (Atlante dei Canzonieri in Volgare – ACAV; Dizionario Biografico degli Italiani; Tesoro della Lingua Italiana delle Origini).

 

He is a member of the Teaching Committee of the PhD in Italian Studies and is a member of the SFLI – Società dei Filologi della Letteratura italiana (since 2014) and the ASLI – Associazione per la Storia della Lingua Italiana (since 2015). Finally, he has received the following awards for his scientific activity:

- Aldo Rossi National Prize 2013 (VIII edition) for a PhD thesis in Italian Philology discussed in 2012;
- Premio alla Ricerca 2019 (starting category) of the Ca’ Foscari University of Venice.