Alternanza Scuola-Lavoro

L'Università Ca’ Foscari propone percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro come espresso nella legge 107/2015 con lo scopo di arricchire le conoscenze degli studenti degli istituti superiori acquisendo competenze spendibili nel mercato del lavoro. L’Ateneo propone due tipologie di attività:

  1. Esperienza di apprendimento in contesto lavorativo
    in cui lo studente viene accolto presso le strutture e i Dipartimenti dell’Ateneo e sotto la guida di un tutor aziendale ha l’opportunità di svolgere un periodo di apprendimento pratico negli ambiti lavorativi individuati dall’Ateneo;
  2. Moduli in preparazione alle professioni
    della durata variabile, ideati in collaborazione con i Dipartimenti dell’Ateneo, che forniscono gli strumenti e le conoscenze necessarie per avvicinarsi ad alcune professioni richieste dal mercato del lavoro.
Contatti

1. Esperienza di apprendimento in contesto lavorativo

L’esperienza di apprendimento in contesto lavorativo potrà svolgersi presso le strutture di ateneo che si sono rese disponibili ad ospitare studenti in Alternanza Scuola Lavoro.
Gli studenti potranno affiancare gli operatori nelle attività di orientamento impegnandosi anche in attività di comunicazione attraverso i social network; favorire l’inclusione degli studenti con disabilità che frequentano l’ateneo, potranno conoscere le biblioteche di Ateneo e i loro servizi, maturando competenze di ricerca bibliografica, servizi in rete, ecc. Nell’area delle relazioni internazionali potranno sviluppare le loro competenze linguistiche per accogliere studenti internazionali che frequentano l’università e respirare l’aria internazionale che caratterizza l’ateneo cafoscarino. Inoltre avranno l’opportunità di organizzare eventi culturali promossi da Ca’ Foscari, di collaborare con la radio di ateneo e imparare a comunicare in modo efficace e innovativo.
Tali attività permetteranno agli studenti di maturare competenze specifiche di settore, ma anche soft skills che potranno essere valorizzate e apprezzate nel mondo del lavoro.

Per scegliere l'esperienza di apprendimento in contesto lavorativo consultare le proposte che seguono e contattare il tutor di Ateneo indicato nella scheda descrittiva.

Caricamento...

2. Moduli in preparazione alle professioni

L'Università Ca’ Foscari propone dei moduli rivolti agli studenti delle scuole superiori della durata variabile, ideati in collaborazione con i Dipartimenti dell’Ateneo, che forniscono gli strumenti e le conoscenze necessarie per avvicinarsi ad alcune professioni richieste dal mercato del lavoro.

Per scegliere il modulo in preparazione alle professioni consultare le proposte che seguono e contattare il tutor di Ateneo indicato nella scheda descrittiva.

Caricamento...

Come attivare una convenzione

Di seguito le fasi per attivare un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro:

  1. la Scuola contatta il tutor di Ateneo designato per l’attività, indicato nella scheda progetto. Il Tutor scolastico e il tutor di Ateneo concordano lo svolgimento dell’attività fino ad esaurimento dei posti disponibili;
  2. concordata l’attività, il tutor di Ateneo contatta il Servizio Orientamento per l’avvio dell’iter di stipula della Convenzione (fac-simile in allegato). La convenzione ha durata triennale.
  3. il Servizio Orientamento provvederà a stilare la convenzione e a trasmetterla alla Scuola.
  4. sarà cura della Scuola trasmettere al tutor di Ateneo tutta la documentazione prevista (progetto formativo, registro ore, griglie di valutazione, scheda di valutazione dei rischi).

Documenti allegati


Storie di Alternanza Scuola-Lavoro: alla ricerca del futuro

Martino, Liceo Economico-Sociale Duca degli Abruzzi, Treviso
Dal 16 al 27 gennaio 2017 ho intrapreso un’esperienza di Alternanza Scuola Lavoro presso l’Ufficio Orientamento dell’Università Ca’ Foscari. Ho potuto collaborare attivamente in ufficio, svolgendo varie attività sotto il controllo dei tutor: mi occupavo delle pagine social, assistevo a colloqui, curavo la newsletter, creavo locandine per eventi. Ho anche iniziato a conoscere l’ateneo universitario attraverso visite, incontri e conferenze, utili al mio orientamento. Dopo tale esperienza l’Università è, per me, un luogo di grande cultura che offre la possibilità a chi la frequenta di formarsi, mettersi in gioco e cercare la propria strada da seguire nel futuro.

Filippo, Collegio Astori, Mogliano Veneto (TV)
Mi chiamo Filippo e ho svolto la mia esperienza presso l’Ufficio Disabilità e DSA di Ca' Foscari. La mia mansione principale è stata verificare l’accessibilità delle sedi dell’ Ateneo: questa esperienza mi ha dato la possibilità di estraniarmi dal mio sistema di credenze. Posso affermare con certezza e soddisfazione quanto questo ufficio mi abbia insegnato dal punto di vista umano e quanto il personale abbia contribuito a formare in me una sensibilità più acuta e attenta nei riguardi delle persone con disabilità. Pertanto mi sento di consigliare nella maniera più spontanea e sincera possibile questo percorso.

Clara, Liceo Scientifico Tron, Schio (VI)
Mi chiamo Clara e ho 19 anni. Nell'estate 2016 ho avuto l'occasione di svolgere l'esperienza dell'Alternanza Scuola Lavoro presso l'Ufficio Relazioni Internazionali di Ca' Foscari. Ho vissuto per tre settimane a Mestre, recandomi ogni mattina a Venezia per lavorare. Lavorando negli uffici di un'università ho capito come funziona un mondo totalmente diverso da quello delle scuole superiori e quest'anno, quando è arrivato il momento anche per me di iscrivermi ad un corso di laurea, ero molto più consapevole di quello a cui andavo incontro rispetto a molti altri miei compagni. L'ambiente universitario è per me un'occasione unica per dedicarmi a quello che veramente mi appassiona, un'esperienza che plasma la persona adulta che diventerò e un'occasione per trasformarmi in chi voglio veramente essere.

Lara, Liceo Berto, Mogliano Veneto (TV)
Sono una studentessa del Liceo scientifico Giuseppe Berto che ha svolto l'esperienza di Alternanza Scuola Lavoro presso il Campus Scientifico di Mestre appartenente all'Università Ca' Foscari Venezia. Durante questa esperienza ho analizzato insieme al tutor referente e ai miei compagni di scuola l'acqua della laguna nelle sue componenti, dunque ho imparato a prendere un campione di acqua e ad utilizzare alcuni strumenti presenti nel laboratorio. Alla luce di quanto vissuto per me l'università è un luogo dove gli studenti possono sviluppare le proprie conoscenze su argomenti che li appassionano, che sono resi ancora più interessanti dagli esperimenti che si possono compiere grazie alla presenza di una strumentazione adeguata.

Last update: 23/10/2018