Corsi professionalizzanti

Oltre alle attività relative al Master in Economia e Gestione del Turismo e ai progetti internazionali, Ciset organizza, su richiesta o in collaborazione con imprese, enti, agenzie locali corsi rivolti a studenti e professionisti. 

Inoltre, sono attivi annualmente percorsi di formazione integrata e specialistica per disoccupati, inoccupati e occupati, finanziati tramite fondi FSE/FESR.

L'expertise e la  capacità di integrare formazione accademica, professionale ed esperienziale hanno fatto sì che l'approccio formativo di Ciset sia riconosciuto e utilizzato come best practice in diversi progetti internazionali. 

Martina Benetazzo ha visto un annuncio su Facebook. Così ha conosciuto il Ciset ed è stata selezionata per il corso di formazione "Tourism network specialist - Promozione ville venete e filiera turistica". Al termine del corso il tirocinio alla FUNActive Tours di Dobbiaco e poi la firma di un contratto di lavoro.


I corsi attivi

DAL LAGO ALLA LAGUNA: TURISMO SLOW FRA NATURA E CULTURA

DAL LAGO ALLA LAGUNA: TURISMO SLOW FRA NATURA E CULTURA - D.G.R. 1220/2017

Cod. 1172-1-1220-2017

IL PROGETTO "DAL LAGO ALLA LAGUNA: TURISMO SLOW FRA NATURA E CULTURA"

Obiettivi e contenuti

La finalità dell'attività è quella di fornire, ai partecipanti selezionati, la possibilità di partecipare ad un laboratorio di preparazione specifica e di progettazione su temi strategici per la destinazione vicentina, quali il turismo slow, l'innovazione nel turismo, la valorizzazione del patrimonio culturale in chiave turistica (focus specifico i luoghi delle ville), il web marketing e la promozione turistica.Il laboratorio ha la durata di 24 ore ed è rivolto a 10 partecipanti: 7 referenti aziendali e 3 partecipanti disoccupati. Soltanto per questi ultimi è previsto al termine dell'attività del laboratorio, un tirocinio della durata di 320 ore presso imprese che hanno già dato la loro disponibilità in fase di progettazione dell'intervento. Si prevedono, altresì, un tutoraggio dedicato in aula, momenti formativi e informativi finalizzati ad una preparazione specifica dell'esperienza in azienda e un costante raccordo tra la fase d'aula e quella operativa.

Attività d'aula (24 ore)

Saranno sviluppati argomenti inerenti l'innovazione nel settore turistico privilegiando in particolare tematiche specifiche di interesse strategico per l'area vicentina quali:

  • Strategie e progettualità della destinazione
  • I tematismi "turismo slow" e "ville venete"
  • Pianificare un'azione di marketing web-oriented
  • Utilizzare lo storytelling per la promozione turistica
  • Creare e gestire contenuti digitali per veicolare i prodotti della destinazione vicentina

Tirocinio (320 ore) - per utenza disoccupata

L'attività si svolgerà presso imprese selezionate già in fase di progettazione che hanno espresso interesse nella figura professionale che si vuole creare. L'abbinamento tirocinante-impresa avverrà sulla base della valutazione del CV edell'andamento della fase d'aula, in collaborazione con i referenti aziendali delle imprese ospitanti. E' previsto un affiancamento dell'allievo da parte di un tutor aziendale e degli enti gestori.

Modalità e termini per l’accesso all’intervento

L'ammissione al corso per utenza disoccupata avverrà al termine del colloquio di selezione durante il quale saranno valutati la realemotivazione del candidato rispetto alle azioni previste, il Curriculum Vitae, il Curriculum studiorum, ma soprattutto le esperienze o leattività di ricerca e studio nell'ambito del settore turistico.

La selezione si svolgerà Mercoledì 27 febbraio 2019 alle ore 9.30 presso ESAC spa - Via Piazzon, 40 - Creazzo (VI).

L'ammissione al percorso avverrà in conformità alla graduatoria risultante dall'attività di selezione a cura di una commissione appositamente designata il cui giudizio è insindacabile.

Per l'ammissione alle selezioni, i candidati devono inviare la documentazione di seguito riportata:

  1. Domanda di ammissione allegata, compilata e firmata. La domanda è reperibile presso il sito di CISET www.unive.it/ciset equello di ESAC spa www.esacformazione.it;
  2. CV formato Europass, corredato di foto, datato e firmato, recante la dichiarazione di autocertificazione ai sensi del DPR445/2000 e l'autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del d.lgs 196/2003;
  3. Copia del titolo di studio(1) o autocertificazione;
  4. Dichiarazione di Immediata disponibilità (DID);
  5. Copia fronte/retro del documento d'identità in corso di validità, e del codice fiscale.
  6. Permesso di soggiorno in corso di validità (se cittadini extracomunitari)

(1)In caso di titoli di studio non conseguiti in Italia ma all'interno del territorio dell'Unione Europea ogni documento presentato in originale o in copia autentica dovrà essere accompagnato dalla traduzione ufficiale in lingua italiana. In caso di titoli conseguiti fuori dall'Unione Europa, dovrà essere esibito il titolo originale o copia autentica di originale legalizzato o con apostille. Ogni documento deve essere accompagnato dalla traduzione giurata in lingua italiana.

Le candidature vanno inviate tramite e-mail all'indirizzo esac@ascom.vi.it riportando in oggetto la dicitura: Progetto 1172-1-1220-2017"PLAN & FEED: LABORATORIO DI SPERIMENTAZIONE DI TURISMO SLOW" oppure consegnate direttamente presso ESAC spa -Via Piazzon, 40 - Creazzo (VI) entro le ore 15.00 del 25 febbraio 2019.

Destinatari del progetto

l laboratorio si rivolge ad un totale di 7 occupati di imprese turistiche + 3 disoccupati. Gli utenti disoccupati devono essere residenti in Veneto ed essere in possesso di Diploma di Scuola Superiore quinquennale o Laurea.

l partecipanti disoccupati sono tenuti a dimostrare la sussistenza e permanenza della condizione di disoccupazione per l'intera durata dei percorsi.

Saranno privilegiate le candidature di persone con titoli in materie attinenti il settore della gestione del turismo e conoscenze linguistiche. Per i partecipanti già occupati non è previsto il periodo di tirocinio in azienda.

Caratteristiche del corso

  • Il laboratorio in aula si svolgerà nel mese di marzo 2019. La formazione in aula si svolgerà presso ESAC spa - Via Piazzon, 40 - Creazzo (VI).
  • Il Laboratorio prevede la frequenza solo al mattino dalle ore9.30 alle ore 13.30 per un totale di 6 incontri (in fase di definizione i giorni di frequenza, molto probabile con cadenza lunedì-mercoledì-giovedì)
  • Ha una durata di 24 ore per la parte di laboratorio e 320 ore di tirocinio che si svolgerà presso imprese selezionate (solo per utenza disoccupata)
  • È prevista una indennità di frequenza per tutta la durata del tirocinio (320 ore da realizzare al 100%) di € 3,00/ora frequentata (per partecipanti con ISEE superiore a € 20.000) e di € 5,00/ora frequentata (per partecipanti con ISEE inferiore a € 20.000)
  • I tirocini si svolgeranno nella primavera del 2019 presso aziende partner di progetto localizzate in area Vicenza
  • Al termine del corso è previsto il rilascio di un attestato di frequenza.
  • La partecipazione è totalmente gratuita

Per informazioni sul progetto: 041 2346611

 

+++ PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE: 10 POSTI A DISPOSIZIONE entro il 25 febbraio 2019 +++

4 febbraio 2019: si apre la presentazione delle domande di ammissione per il progetto "DAL LAGO ALLA LAGUNA: TURISMO SLOW FRA NATURA E CULTURA"

Tutte le informazioni nel bando allegatoQui la scheda di iscrizione


OPERATORE DELLA PROMOZIONE TURISTICA DIGITALE

OPERATORE DELLA PROMOZIONE TURISTICA DIGITALE - D.G.R. 1220/2017

Progetto “UN.ES.CO – Una Esperienza Condivisa per valorizzare il patrimonio culturale veneto” (35-1-1220-2017)


IL PROGETTO UN.ES.CO.

Obiettivi e contenuti

La finalità del progetto è quella di fornire ai partecipanti selezionati una preparazione specifica su temi strategici quali l'innovazione nel turismo, la valorizzazione del patrimonio culturale in chiave turistica (focus specifico sui luoghi Unesco in Veneto), il web marketing e la promozione turistica attraverso un periodo di apprendimento formativo ad alto contenuto innovativo della durata di 88 ore e un tirocinio della durata di 320 ore presso imprese che hanno già dato la loro disponibilità in fase di progettazione dell'intervento. Si prevede altresì un tutoraggio dedicato in aula e momenti formativi e informativi finalizzati ad una preparazione specifica dell'esperienza in azienda e un maggiore raccordo tra la fase d'aula e quella operativa.

Attività d'aula (88 ore)

Saranno sviluppati attraverso due corsi che si svilupperanno parallelamente (uno al mattino e uno al pomeriggio) argomenti inerenti l'innovazione nel settore turistico privilegiando in particolare tematiche specifiche di interesse strategico quali:

  • Analizzare i processi della filiera turistica
  • Sviluppare politiche di marketing relazionale
  • Analisi dei dati e principali applicazioni nel web
  • Pianificare un’azione di marketing web-oriented
  • Utilizzare lo storytelling per la promozione turistica
  • Creare e gestire contenuti digitali
  • Organizzare e gestire una newsletter

Tirocinio (320 ore)

L’attività si svolgerà presso imprese selezionate già in fase di progettazione che hanno espresso interesse nella figura professionale che si vuole creare. L’abbinamento tirocinante-impresa avverrà sulla base della valutazione del CV e dell’andamento della fase d’aula, in collaborazione con i  referenti aziendali delle  imprese ospitanti. E’ previsto un affiancamento dell’allievo da parte di un tutor aziendale e degli enti gestori.

Modalità e termini per l’accesso all’intervento

L’ammissione al corso avverrà in base ad una graduatoria risultante da una selezione che valuterà il Curriculum vitae e il Curriculum studiorum, ma soprattutto le esperienze o le attività di ricerca e studio nell’ambito del settore turistico. La selezione si svolgerà il giorno 6 novembre 2018 presso la sede CISET, Villa Mocenigo, Riviera San Pietro 83, Oriago di Mira (VE) e prevede un colloquio orale effettuato da una commissione esaminatrice il cui giudizio è insindacabile. Per l’ammissione alle selezioni i candidati devono presentare (entro il 29 ottobre 2018):

  1. il modulo di domanda allegato, debitamente compilato e firmato che è reperibile presso il sito www.unive.it/ciset e presso il sito ASCOM PADOVA www.formazionepadova.com
  2. CV formato Europass, con foto, datato e firmato, recante la dichiarazione di autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000 e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del d.lgs 196/2003;
  3. autocertificazione attestante il titolo di studio
  4. DID (solo in caso di utenza “disoccupata”)
  5. fronte/retro documento di identità in corso di validità.

Il bando è pubblico dal 9 ottobre 2018 e le candidature possono essere consegnate di persona presso CISET – Villa Mocenigo, Riviera S. Pietro, 83 entro le ore 15.00 del 29 ottobre 2018 nei seguenti orari di apertura, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 15.00. Si può altresì spedire la documentazione per posta riportando sulla busta la dicitura “Progetto FSE OPERATORE DELLA PROMOZIONE TURISTICA DIGITALE” e inviandola con raccomandata A/R (la raccomandata dovrà pervenire entro le ore 15.00 del giorno di scadenza del bando: fa fede la data di ricevimento, non quella di spedizione) oppure tramite posta elettronica all’indirizzo cisetve@gmail.com, indicando nell’oggetto dell’e-mail la dicitura “Progetto FSE OPERATORE DELLA PROMOZIONE TURISTICA DIGITALE”.

Destinatari del progetto

I due percorsi, realizzati parallelamente, si rivolgono ad un totale di 8 disoccupati (4 per classe), residenti in Veneto, con Diploma di Scuola Superiore quinquennale o Diploma di Laurea. Saranno privilegiate le candidature di persone con titoli in materie attinenti il settore della gestione del turismo e conoscenze linguistiche. Prevista anche la presenza di 1 persona occupata per ciascuna classe. Per i partecipanti già occupati non è previsto il periodo di tirocinio in azienda.

Caratteristiche del corso

  • Il corso richiede la frequenza minima del 70% per la parte di aula e del 100% delle ore di tirocinio (necessario per il riconoscimento dell’indennità)
  • I corsi si svolgeranno nello stesso periodo a partire dal 12 novembre 2018 e fino al 19 dicembre 2018 per la parte di formazione in aula presso la sede Ascom Servizi Padova, P.zza Bardella, 3 Padova
  • Il primo corso prevede la frequenza solo al mattino e il secondo corso prevede la frequenza solo al pomeriggio
  • Ha una durata di 408 ore, articolate in: 88 ore di formazione d’aula e 320 ore di tirocinio che si svolgerà presso imprese selezionate
  • È prevista una indennità di frequenza per tutta la durata del tirocinio (320 ore da realizzare al 100%) di € 3,00 per ora frequentata (per partecipanti con ISEE superiore a Euro 20.000) e di € 8,00 per ora frequentata (per partecipanti con ISEE inferiore a Euro 20.000)
  • I tirocini si svolgeranno nella primavera del 2019 presso aziende partner di progetto localizzate in area Vicenza-Padova-Venezia
  • Al termine del corso è previsto il rilascio di un attestato di frequenza
  • La partecipazione è totalmente gratuita

Per informazioni sul progetto: 041 2346520

 

+++ PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE: 10 POSTI A DISPOSIZIONE entro il 29 ottobre 2018 +++

9 ottobre 2018: si apre la presentazione delle domande di ammissione per il progetto UN.ES.CO.

Tutte le informazioni nel bando allegato - Qui la scheda di iscrizione

PUBBLICAZIONE GRADUATORIA AMMESSI SELEZIONI 6 NOVEMBRE 2018: GRADUATORIA 

CRAFT TOURISM DESIGNER. Proposte slow fra laguna e aste fluviali

CRAFT TOURISM DESIGNER. Proposte slow tra laguna e aste fluviali DGR n. 578 del 28/04/2017

Progetto 2772/1/578/2017 approvato con Decreto n. 886 del 09/08/2017


Il video prodotto dalle 10 allieve del corso sui temi focus del percorso formativo #maestranze #navigazionelagunare #artigiani #turismo nell'ambito del laboratorio #videomaking dal titolo Makers di domani - Formazione outdoor di gruppo - CRAFT Tourism Development: Laboratorio "Saper fare e fare sapere" in raccordo con la progettualità Interreg Central Europe YouInHerit.

IL PROGETTO

CISET - Centro Internazionale Studi sull'Economia del Turismo, in partenariato con Fondazione Università Ca’ Foscari di Venezia- Digital Enterprise Lab, Confcommercio Veneto, Umana Spa e altri partner istituzionali e aziendali promuove il percorso formativo professionalizzante gratuito per 10 disoccupati/inoccupati + 1 aspirante nuovo imprenditore.

Il percorso è stato ideato in raccordo con la progettualità europea già avviata dalla Direzione Turismo della Regione Veneto nelle aree venete focus del presente intervento

Finalità del progetto è quella di fornire una preparazione specialistica su temi chiave per la creazione di esperienze turistiche all’insegna della valorizzazione dei mestieri tradizionali (craft tourism) della laguna e dei percorsi fluviali veneti.

L’obiettivo è la definizione di un profilo professionale innovativo, il Craft Tourism Designer, capace di ideare e promo-commercializzare pacchetti/eventi/itinerari turistici che propongano esperienze ad alto valore aggiunto a turisti, residenti e scolaresche.

Fra i temi al centro dell’esperienza turistica che si coniugheranno con i professionisti dell’accoglienza turistica ci sono:

  • Maestranze tradizionali della lavorazione del vetro e altre forme artigianali e artistiche veneziane
  • Produzioni di eccellenze dell’enogastronomia e vitivinicole
  • Preparazione di ricette locali
  • Restauro e navigazione di imbarcazioni tipiche lagunari e fluviali 

Il Craft Tourism Designer si occuperà quindi di supportare le imprese partner di progetto nell’ideazione di forme di offerta capaci di mettere al centro dell’esperienza del visitatore temi come:

  • sostenibilità economica, sociale e ambientale di attività ideate nel contesto lagunare e nei territori dei corsi d’acqua
  • salvaguardia dei mestieri tradizionali
  • “ibridazione” di queste maestranze con le digital skills di cui i giovani sono portatori
  • avvio di processi partecipativi  pubblico-privato per lo sviluppo di progettualità incentrate sull’autenticità.

MODALITA' DI ADESIONE

Il percorso si rivolge a undici destinatari disoccupati/e o inattivi/e, under 35 in possesso di diploma superiore o laurea di primo livello o magistrale. Le attività inizieranno da fine settembre 2017. La formazione si svolgerà presso la sede Ciset a Oriago di Mira (Ve).

La partecipazione è totalmente gratuita, e per i destinatari che non percepiscono alcun sostegno al reddito, è prevista un'indennità  di frequenza per le ore effettivamente svolte di tirocinio.

Per informazioni sul progetto: 041 2346520

+++ PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE: 11 POSTI A DISPOSIZIONE entro il 17 settembre 2017 +++

29 agosto 2017: si apre la presentazione delle domande di ammissione per il progetto Craft Tourism Designer.

Tutte le informazioni nel bando allegato - Qui la scheda di iscrizione

+++ Aggiornamento: qui la graduatoria al termine delle selezioni

+++ PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE: 11 POSTI A DISPOSIZIONE entro il 17 settembre 2017 +++

 

+++ 24 novembre 2017: si riaprono i termini di presentazione delle domande di ammissione per il progetto Craft Tourism Designer dedicato alle START UP: 1 POSTO A DISPOSIZIONE

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE: entro il 13 dicembre 2017

SELEZIONI: 14/12 e 15/12 - GRADUATORIA resa nota il 15/12 +++

Tutte le informazioni nel bando allegato - Qui la scheda di iscrizione

+++ Aggiornamento: GRADUATORIA  15/12/2017 

Nell'ambito del progetto CRAFT TOURISM DESIGNER è previsto anche il supporto all'avvio di una nuova impresa. Ciset sta affiancando Carmen Gurinov che ultimando il percorso consulenziale previsto aprirà a breve il suo tour operator per operare nell'area dei Colli Euganei e non solo puntando su proposte esperienziali e attente alla sostenibilità. Carmen ha ultimato la definizione dell'idea imprenditoriale e sta ora redigendo il business plan per l'avvio della start up.

I corsi in partenza

Siamo sempre al lavoro per nuovi progetti. Sei interessato?  Scrivici

I corsi conclusi

SPECIALISTA IN SOCIAL MEDIA E COMUNICAZIONE DIGITALE PER IL TURISMO (SMeC)

SPECIALISTA IN SOCIAL MEDIA E COMUNICAZIONE DIGITALE PER IL TURISMO - DGR n. 1358 del 09/10/2015

Progetto 2772-5-1358-2015 approvato con DDR n° 407 del 31/07/2017

Chiara Padoan, chioggiotta DOC, dopo 8 anni in Honduras rientra in Italia e si trova disoccupata. Sceglie il percorso SMeC: formazione by Ciset, tirocinio a Destination Venice. Come finisce? Non solo viene confermata in azienda, ma è già al lavoro per ampliare la rete di collaboratori.

Damiano De Marchi, responsabile del progetto SMeC, ne racconta le caratteristiche e gli obiettivi. Il video è frutto del laboratorio di video making all'interno del progetto SMeC, curato da Marco Zambon.

IL PROGETTO SMeC

CISET - Centro Internazionale Studi sull'Economia del Turismo, in partenariato con Umana - Agenzia per il lavoro, FERPI - Federazione Relazioni Pubbliche Italiana e la rete di aziende partner, promuove un percorso formativo professionalizzante gratuito per disoccupati over 30 laureati per rispondere alle esigenze delle aziende del settore turistico di reperire uno Specialista in Social Media e Comunicazione Digitale per il turismo.

In coerenza con le priorità regionali di rafforzare con la formazione le competenze professionali, gli obiettivi formativi del progetto andranno a sviluppare competenze per:

  • Applicare nozioni di economia e marketing delle imprese turistiche
  • Attivare una digital strategy in relazione agli obiettivi aziendali
  • Creare e comunicare contenuti efficaci attraverso i media online e offline

I principali argomenti trattati nella formazione specialistica saranno:

  • Sistema turistico, domanda e offerta, turismo in Veneto, mercati obiettivo e comportamento d'acquisto
  • Elementi di marketing, posizionamento, branding, project management
  • SEO, SEM & Social Media Advertising, Indagini online, Web Analytics
  • Elementi di comunicazione e content management, storytelling, comunicato stampa, comunicazione aziendale ai tempi del web, video making

A seguito della formazione specialistica, ogni partecipante sarà inserito in un percorso di tirocinio aziendale in una PMI veneta che sta affrontando le nuove sfide del settore turistico.

+++ LE IMPRESE A FIANCO DI SMeC +++

1 marzo 2018: si conclude oggi il percorso di formazione specialistica che ha portato i nuovi Specialisti dei Social Media e della Comunicazione per il turismo prima ad acquisire importanti competenze e poi a metterle in pratica in un project work di analisi e pianificazione strategica dell'azienda sede di stage.

Le imprese che ospitano i tirocini sono:

Oltre ai tirocini, imprese e destinatari saranno coinvolti in action research, consulenze personalizzate per il sviluppo e l'innovazione in relazione agli obiettivi aziendali.

MODALITA' DI ADESIONE

Il percorso si rivolge a otto destinatari disoccupati/e o inattivi/e, di età superiore ai 30 anni in possesso di laurea di primo livello o magistrale. Le attività inizieranno da fine settembre 2017. La formazione si svolgerà presso la sede Ciset a Oriago di Mira (Ve).

La partecipazione è totalmente gratuita, e per i destinatari che non percepiscono alcun sostegno al reddito, è prevista un'indennità  di frequenza per le ore effettivamente svolte di tirocinio.

Tutti i dettagli nel bando allegato - Qui la scheda di iscrizione

Per informazioni sul progetto: 041 2346531

+++ PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE: 8 POSTI A DISPOSIZIONE +++

1 agosto 2017: si apre la presentazione delle domande di ammissione per il progetto Specialista in Social Media e Comunicazione Digitale per il turismo.

Tutte le informazioni nel bando allegato - Qui la scheda di iscrizione

+++ Aggiornamento: qui la graduatoria al termine delle selezioni

TOURISM NETWORK SPECIALIST - VILLE VENETE

TOURISM NETWORK SPECIALIST

Promozione ville venete e filiera turistica

DGR 255 del 08/03/2016

Cod. 2772/1/255/2016 approvato con Ddr. 618 del 24/05/2016


IL PROGETTO

La finalità del progetto è quella di fornire a n° 13 allievi selezionati una preparazione specifica su temi chiave per la valorizzazione turistica del patrimonio delle ville venete e della filiera di contesto.

L’obiettivo è la definizione di un profilo professionale innovativo capace di supportare nell’avvio/gestione di aggregazioni e reti di imprese, favorire processi partecipativi  pubblico-privato per lo sviluppo di progettualità a valenza territoriale, sviluppare il business aziendale attraverso l’ideazione di nuovi prodotti turistici, definire e implementare azioni di marketing e comunicazione online e offline.

In coerenza con le priorità regionali di sviluppare competenze professionali dei futuri operatori, il percorso è stato strutturato come segue:

ATTIVITA DI AULA (300 ore) La formazione in aula si svolgerà presso la sede Ciset di Oriago di Mira (VE) e prevede i seguenti moduli didattici: Economia delle risorse e cultura del territorio, Business Development per imprese turistiche e destinazioni, Management di reti turistiche, Content, video e storytelling di prodotto per la rete, Marketing turistico, web marketing e promo-commercializzazione di prodotti e reti, Web marketing di prodotto per la rete, English for tourism, Sicurezza, ambiente e salute nei luoghi di lavoro 

VISITE STUDIO/AZIENDALI Prevista una visita studio in Francia nell’area dei Castelli della Loira della durata di 5 giorni + 2 visite aziendali presso ville che rappresentano modelli di sviluppo aziendale turistico e promozione della destinazione 

TIROCINIO (480 ore) Attività di stage presso ville e imprese del turismo e della filiera turistica connesse a ville, collocate sia in Veneto (province di Padova, Vicenza, Treviso, Venezia, Belluno) che in altri contesti sia italiani che esteri. Le aziende partner di progetto hanno già dato la loro disponibilità ad ospitare stagisti in fase di progettazione dell’intervento. Durante il tirocinio si verificheranno e si applicheranno tutte le competenze previste dalla fase di aula, secondo modalità condivise da CISET, azienda e allievo. E’ previsto un affiancamento dell’allievo da parte di un tutor aziendale e un tutor didattico CISET

ALTRI ASPETTI ORGANIZZATIVI La partecipazione all’intero percorso formativo è totalmente gratuita. E’ previsto il rimborso per la mobilità in territorio regionale (visite aziendali) e per la mobilità interregionale/transnazionale (per viaggio studio e tirocini fuori Veneto) previa frequenza minima del 70% per ciascuno dei due interventi (aula e stage). Al termine del corso è previsto il rilascio di un attestato di qualifica “Tourism Network Specialist” corrispondente al 5° livello EQF con indicato il voto finale espresso in centesimi. E’ prevista la certificazione delle competenze per la frequenza del modulo “English for Tourism” e la frequenza del modulo “Sicurezza, ambiente e salute nei luoghi di lavoro".

Per informazioni sul progetto: 041 2346531

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE: 13 POSTI A DISPOSIZIONE

Qui la graduatoria al termine delle selezioni

01 giugno 2016: si apre la presentazione delle domande di ammissione per il progetto Tourism Network Specialist (da inviare entro il 20 giugno)

Il percorso si rivolge a n°13 candidati in possesso al momento della selezione dei seguenti requisiti: 

  • inoccupati/disoccupati
  • in possesso di Diploma di scuola secondaria di secondo grado oppure Laurea di primo livello o magistrale, 
  • ottima padronanza della lingua italiana 
  • buona conoscenza della lingua inglese 

In fase di selezione verrà valutato positivamente quanto segue:

  • interesse per i temi della promozione turistica di risorse culturali e naturalistiche
  • pregressa esperienza lavorativa nel settore turistico
  • possesso di laurea anche triennale in materie umanistiche e materie inerenti l’economia del turismo
  • conoscenza di una seconda lingua, possibilmente tedesco

Tutte le informazioni nel bando allegato

Qui la domanda di ammissione

RIAPERTURA DELLE SELEZIONI PARTECIPANTI IL GIORNO 21/9/2016 ORE 14.00 PRESSO CISET

Qui la graduatoria al termine delle selezioni del 21 settembre 2016

Informazioni nel bando allegato

Qui la domanda di ammissione

TECNICO PROMOTORE DEL BUSINESS TURISTICO E CREAZIONE DI RETI

TECNICO PROMOTORE DEL BUSINESS TURISTICO E CREAZIONE DI RETI

WORK EXPERIENCE DI TIPO SPECIALISTICO 

Dgr n. 1358 del 09/10/2015

Cod. 2772/2/1358/2015 approvato con Ddr n. 198 del 31 maggio 2016


Percorso formativo gratuito  finalizzato all’acquisizione di competenze innovative per l’inserimento in aziende del settore ricettivo/intermediazione/noleggio servizi orientate allo sviluppo di offerte green&slow 

Destinatari:  laureati, disoccupati/inoccupati di età superiore 30 anni, residenti o domiciliati in Veneto

Partner: Ciset, Umana Spa, Ascom di TrevisoFiavet Veneto Servizi, l’IPA Montello Piave Sile (Federazione dei Comuni del Montebellunese con capofila il Comune di Montebelluna) e la rete di aziende partner 

Obiettivi e contenuti

La finalità del progetto è quella di fornire agli allievi selezionati una preparazione specifica che permetta di collocarsi in imprese turistiche venete del settore ricettivo, intermediazione e noleggio servizi.

Si tratta di imprese localizzate perlopiù nell’area trevigiana e veneziana che mirano a rendere più competitiva la propria offerta attraverso proposte green&slow , in rete con altre imprese della filiera.

L’obiettivo è la definizione di un profilo professionale innovativo capace di favorire lo sviluppo del business aziendale, integrare opportunità offerte dalle risorse e il contesto territoriale di riferimento, lavorare in rete con altre imprese e soggetti locali, implementare azioni efficaci di promo-commercializzazione anche online.

Requisiti destinatari

Il percorso si rivolge a n°10 candidati: 

  • inoccupati/disoccupati ai sensi del D.Lgs. 181/2000 e s.m.i., anche di breve durata, beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito a qualsiasi titolo (ad esempio ASPI, Mini ASPI, NASPI, ASDI)
  • età superiore ai 30 anni 
  • in possesso di Laurea di primo Livello o Magistrale
  • buona conoscenza della lingua inglese 

Presentazione delle domande di ammissione

I candidati potranno presentare regolare domanda di ammissione alla selezione tramite la compilazione della scheda di iscrizione, a cui dovranno essere allegati: 

  • Curriculum vitae in formato Europass
  • Fotocopia fronte retro della carta di identità in corso di validità
  • Fotocopia codice fiscale

La documentazione dovrà pervenire entro e non oltre il 27 giugno 2016 alle ore 12.00 

  • via mail all’indirizzo di posta elettronica cisetve@gmail.com  indicando nell’oggetto dell’e-mail la dicitura “TECNICO PROMOTORE DEL BUSINESS TURISTICO E CREAZIONE DI RETI-WORK EXPERIENCE DI TIPO SPECIALISTICO
  • via fax al n° 041-5630620 

LE SELEZIONI SI TERRANNO IL 27/6/2016 A PARTIRE DALLE ORE 14.00 PRESSO SEDE CISET
PER MAGGIORI DETTAGLI: vedi il bando

Aggiornamento: qui la graduatoria al termine delle selezioni
 

COMMUNICATION SPECIALIST PER IL SETTORE TURISTICO

COMMUNICATION SPECIALIST PER IL SETTORE TURISTICO

Dgr n. 1064 del 24/06/2014 –  modificata da Dgr n. 2125 del 11/11/2014 

Cod. 2772/1/1/1064/2014 approvato con Ddr n. 667 del 15/10/15


IL PROGETTO

Il percorso formativo per l’inserimento lavorativo Communication Specialist per il settore turistico ha come obiettivo la collocazione dei giovani fornendo loro le competenze necessarie per operare nel settore della comunicazione e promozione dei prodotti turistici delle piccole e medie imprese. Gli obiettivi del progetto sono di formare e preparare i giovani partecipanti al lavoro del Communication Specialist per il settore turistico: ideare, pianificare e realizzare la campagna di comunicazione dei prodotti turistici attraverso la scelta dello stile e dei canali di marketing più adeguati.

Queste le competenze che verrano acquisite: 

  • Applicare nozioni di economia e marketing delle imprese turistiche
  • Analizzare l’offerta turistico culturale del Veneto
  • Comunicare il prodotto turistico
  • Progettare e realizzare la campagna di comunicazione aziendale

Alla parte formativa seguirà un percorso di tirocinio aziendale in una PMI veneta che sta affrontando le sfide del settore turistico. 

Communication Specialist per il Settore Turistico si rivolge a dieci giovani NEET, ovvero disoccupati/e o inattivi/e che non siano in educazione né formazione, che hanno assolto l’obbligo di istruzione, di età compresa tra i 19 e i 29 anni ed iscritti al programma Garanzia Giovani.

La formazione si svolgerà presso la sede Ciset Ca’ Foscari a Oriago di Mira (Ve).

I tirocini si svolgeranno presso le aziende individuate dal progetto nelle province di Vicenza, Padova e Venezia.

La partecipazione è gratuita e per l’attività di tirocinio è prevista l’erogazione di una indennità di frequenza.

Per informazioni sul progetto: 041 2346531

Le 10 imprese che hanno ospitato i tirocini: 

+++BREAKING NEWS+++

DIETRO LE QUINTE IN REDAZIONE: I 10 COMMUNICATION SPECIALIST IN VISITA ALLA RAI E ALLA NUOVA VENEZIA

11 gennio 2016: Palazzo Labia, sede della Rai del Veneto, fra studi di registrazione e quello della Tgr. E poi, ancora, la redazione mestrina de La Nuova Venezia con incontri che hanno spaziato dai rudimenti della cronaca all'uso di Instagram. Per i 10 aspiranti Communication Specialist per il Settore Turistico l'anno si è aperto con una serie di visite "dentro la notizia".

AL VIA IL PERCORSO DI FORMAZIONE PER I 10 COMMUNICATION SPECIALIST

27 novembre 2015: è partito ufficialmente il corso dedicato a dieci giovani inoccupati inserito nel progetto Garanzia Giovani con la prima giornata nella sede CISET. Si tratta di un percorso, dedicato a una delle nuove figure professionali nel turismo, che durerà fino a giugno 2016 e coinvolgerà anche 10 Pmi del settore turistico veneto. 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE: 10 POSTI A DISPOSIZIONE

28 ottobre 2015: si apre la presentazione delle domande di ammissione per il progetto Communication Specialist per il settore turistico.

Sono a disposizione, infatti, dieci posti per cogliere l'occasione di un percorso altamente qualificante. Obiettivo: trasformare 10 giovani NEET in professionisti della comunicazione nel settore turistico.

Tutte le informazioni nel bando allegato

Qui la domanda di ammissione

A seguito del gran numero di candidature ricevute, l'esito delle selezioni verrà comunicato il giorno 19/11/2015.

AGGIORNAMENTO: Qui la graduatoria al termine delle selezioni


ISTANTANEE DI UN SUCCESSO

E' passato quasi un anno e i percorsi di tirocinio dei nostri Communication Specialist volgono al termine. Abbiamo chiesto a questi "astri nascenti" della comunicazione specializzata nel settore turistico, di rispondere a tre domande:

  • Come ti descriveresti?
  • Fra le competenze maturate durante il progetto Communication Specialist, qual è quella che ritieni più utile?
  • Come ti vedi nel 2020?

Ecco le risposte di alcuni di loro:

Marco Bottin

1) Sono un maniaco della Storia: di ogni fatto voglio ricercare l'origine, ricostruire l'evoluzione... Mi sembra l'unico modo per arrivare a comprenderlo. Sono così affannato in questa ricerca che perdo persino il contatto con il presente. La Storia alla fine è un viaggio a ritroso che non finisce mai ma che qualcuno deve fare per quelli che vivono nel presente.

2) Non esistono fatti belli o brutti, esistono solo diversi modi di raccontarli (penso sia una brutta copia di una citazione, ma ci credo).

3) In biblioteca, a cercare informazioni su cose che, solo a me e a un'altra manciata di persone, possono interessare.

Chiara Schiavon

1) Direi che i miei piedi sono fortemente piantati sulle nuvole. E così la testa si trova ad essere, inevitabilmente, un metro e settantasette centimetri più in alto, persa nell’etere. Amo scrivere sulla carta a quadretti e amo il rumore delle pagine piene di parole quando le si gira. E disegnare ovunque (tanto che mi descrivo con un selfie, autoprodotto). Adoro, adoro, adoro Padova che è la mia città. Ho un’avversione particolare per le cavallette e per chi definisce ‘arte’ tutto ciò che non può essere inquadrato in altro modo. 

2) Dal punto di vista dei contenuti penso che sia davvero pazzesco quanto il turismo sia una parte concreta e consistente del nostro quotidiano. Non ci si crede; io non ne avevo idea prima di cominciare il corso. Ora lo trovo ovunque, con statistiche, previsioni, ricerche. Incredibile…ma Ciset! Ho amato tutta la parte di comunicazione, tantissimo. Mi piace pensare che i messaggi possano essere divulgati tramite diversi canali (e non parlo solo di twitter, fb e compagnia cantante) e recepiti in miliardi di modi diversi. Capire che bisogna fermarsi a osservare i destinatari per riuscire ad essere più efficaci nel messaggio è cruciale! E stimolante. Non c’è mai banalità in questo; è un lavoro che segue i tempi e le mode ma che cerca anche di trovare una strada poco battuta, la chiave di volta, l’illuminazione. 

3) Quattro anni sono lontani ed io sono molto miope, miope ed astigmatica per giunta. Però mi vedo tale e quale adesso, con qualche capello bianco in più. Un lavoro nuovo. Più bello o più brutto di quello da cui mi sarò appena licenziata, e un bagaglio di nuovi insegnamenti. Nuove persone saranno diventate splendidi racconti. Continuerò ad inventare start up e magari qualcuna si terrà in piedi. E mi vedo a Padova chiaramente, o con Padova nel cuore.

Leonardo Borgo

 1) Sono un amante della storia dell’arte, soprattutto di epoca rinascimentale, mi interesso del mondo della comunicazione, della grafica e dell’informazione in generale. Mi ritengo una persona aperta nei confronti delle diverse culture ma allo stesso tempo legata al proprio territorio, il quale, a mio parere, andrebbe meglio valorizzato cercando di supportare il settore turistico. Seguo l’intricato mondo della politica nazionale ed extra, mi interesso di tematiche che riguardano la salvaguardia ambientale, dei diritti in generale e del mondo delle amministrazioni pubbliche.

2) La stesura di comunicati stampa / articoli di giornale è stata, personalmente a sorpresa, una cosa molto stimolante del corso. Sinceramente non ho mai ritenuto di essere un grande scrittore e non ho nemmeno mai avuto questa passione, ma ora con le conoscenze acquisite posso impostare un comunicato stampa con delle ottime linee guida. Assieme all’abilità di ricerca e relazione di dati turistici, appresa sempre durante il corso, mi sento in grado di poter scrivere un comunicato stampa sul settore turistico condendolo con i dati appropriati del caso.

3) Nel 2020 mi immagino con uno o più lavori che spaziano dal mondo del turismo, dell’informatica e della promozione culturale, che riescano a permettermi un sostegno autonomo in termini economici. A parte il lavoro mi immagino di vivere fuori casa in compagnia di qualcuno e impegnato, in qualche modo, sul fronte della tutela ambientale e dei diritti civili.

Last update: 16/07/2019