Internazionale

Il Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali cura un’ampia rete di relazioni con Atenei e istituzioni straniere. Offre agli studenti esperienze internazionali negli ambiti della didattica e della ricerca, per favorire l’arricchimento personale ma anche per ampliare le opportunità lavorative in Italia e all’estero.

Offerta formativa internazionale

Double/Joint Degree

Con la dicitura Double/Joint Degree si indicano i Corsi di Studio a curriculum integrato che prevedono un percorso formativo progettato con altri Atenei stranieri e periodi di mobilità di  studenti e docenti. Dopo la prova finale vengono rilasciati i due o più titoli nazionali delle Università partner (titolo doppio o multiplo) oppure un unico titolo riconosciuto e validato da tutti gli Atenei coinvolti (titolo congiunto).

Corso di Laurea triennale in lingua inglese

Il corso di Laurea triennale in Philosophy, International and Economic Studies, erogato interamente in inglese, offre una formazione flessibile, internazionale e multidisciplinare per poter analizzare e interpretare i fenomeni sociali, politici ed economici attuali.

Dottorati internazionali

Dottorato internazionale in Filosofia e scienze della formazione - curriculum Filosofia

Université Paris 1 Panthéon Sorbonne

Il Dottorato internazionale nasce da una stretta e ormai decennale collaborazione nell’ambito della ricerca filosofica tra l’Università Ca’ Foscari di Venezia e l’Université Paris 1 Panthéon Sorbonne.  Esso consente alle dottorande e ai dottorandi prescelti una ricca e articolata formazione filosofica distribuita tra Parigi e Venezia e prevede diversi momenti comuni di studio e ricerca.

Dottorato internazionale in Storia delle arti

SIAS

Il Dottorato privilegia gli ambiti della storia dell'architettura, scultura, pittura, miniatura, arti suntuarie, grafica, fotografia, e in generale tutte le espressioni delle arti visive tra medioevo ed età contemporanea. Il dottorato, in collaborazione con la SIAS di Mosca, dedica una borsa al campo delle arti nell’ambito della cultura russa. 

Summer schools

Il dipartimento promuove ogni anno un programma di summer schools, anche in collaborazione con School for International Education e VIU, in diversi ambiti di studio. L’offerta è rivolta sia a studenti universitari che a un pubblico appartenente al mondo del lavoro e delle professioni.

Programmi di scambio

Programma Erasmus+

Il Programma Erasmus+ per Studio offre agli studenti l'opportunità di trascorrere un periodo di studio (da 3 a 12 mesi) presso una delle università straniere partner. I partecipanti ricevono un contributo comunitario, e possono seguire corsi universitari usufruendo delle strutture disponibili presso l'Istituto ospitante senza dover pagare tasse aggiuntive e con la garanzia del riconoscimento del periodo di studio all’estero.

Per maggiori informazioni visita la pagina Erasmus+ per studio Europa

Programma Overseas

Il programma Overseas promuove la mobilità di studenti, docenti e personale tecnico amministrativo presso istituzioni partner oltreoceano.
Maggiori informazioni nelle relative pagine Overseas - studenti outgoing, docenti e ricercatori outgoing e per dirigenti, CEL e PTA.

  • Ottawa (Canada)
  • Katholic University of Korea (Corea)
  • Donngkuk  (Corea)
  • Tel Aviv University (Israele)
  • Universidad Adolfo Ibanes (Cile)
  • Toyo University (Giappone)
  • California State University Long Beach (USA)

Accordi di collaborazione

Il centro di ricerca Trust in Science ha costituito una partnership con il Centre for the Humanities Engaging Science and Society dell'Università di Durham.

Gli ambiti di ricerca comuni ai due centri si collocano in uno spazio interdisciplinare di 'conoscenza per l'uso', tema portante del progetto ERC in chiusura 'Knowledge for Use: Making the most of social science to build better policies', ospitato da Chess e di cui Ca' Foscari è a sua volta partner.

Referente per Ca' Foscari: Eleonora Montuschi

Questa academic partnership col Max Planck Institute for the History of Science è centrata sullo studio della interazione fra natura e cultura nella storia geo-ambientale di Venezia.

Referente per Ca' Foscari: P.D. Omodeo

Questa academic partnership consiste in un accordo di collaborazione e di scambio per docenti e studenti in ambiti di ricerca di mutuo interesse in filosofia della scienza/scienze sociali/economia/public policy.

https://www.lse.ac.uk/CPNSS

Referente per Ca' Foscari: E. Montuschi

La convenzione ha come obiettivo principale la finalizzazione di una serie di lavori del progetto GAWS: Garzoni. Apprenticeship, Work and Society in Early Modern Venice, 16th-18th centuries, in particolare la pubblicazione di una banca dati contenente più di 54000 accordi di apprendistato per molti mestieri veneziani, estratti dalla serie documentaria «Accordi dei Garzoni» (1575-1772) della Giustizia Vecchia, custodita presso l’Archivio di Stato di Venezia.

Referente per Ca' Foscari: Valentina Sapienza

La convenzione sarà finalizzata alla realizzazione di un lessico scientifico epicureo e alla sua digitalizzazione. È inserita nell'ambito del progetto di ricerca Spin Spider “Science and philosophical debates: A new approach towards ancient Epicureanism”.

Referente per Ca' Foscari: Francesca Masi

Questa academic partnership prevede una collaborazione nel campo della formazione interculturale, dei diritti umani e della ricerca scientifica, anche attraverso progetti europei e internazionali nell’ambito del CESTUDIR.

Referenti per Ca' Foscari: Maria Ida Biggi e Ivana Padoan

La convenzione con l'Università Bordeaux Montaigne è uno dei frutti dell'attività di ricerca internazionale e interuniversitaria promossa del DFBC e dall'Università di Genova (Dip. di antichità, filosofia e storia). Legata inizialmente a un progetto che vede al centro il tema della 'voluntas' nel pensiero filosofico e nella tradizione antica, promuove ora lo scambio tra gli studenti delle relative istituzioni (Erasmus +) e tra i docenti.

Referente per Ca' Foscari: Stefano Maso

Da 2011: Centro dei Festival Cinematografici e dei Programmi Internazionali
Il Centro è stato fondato nel 1994 presso il Fondo della Cultura della Federazione russa e costituisce il partner principale del Centro Studi sulle Arti della Russia (CSAR) fin dalla sua fondazione nel 2011, con il sostegno dei Ministeri della Cultura e degli Esteri. 

Da 2020: Forum di dialogo italo-russo della società civile
Il Forum di dialogo italo-russo è un progetto a lungo termine finalizzato allo sviluppo delle relazioni tra le società civili di Italia e Russia. La convenzione promuove una serie di iniziative culturali realizzate da, o in collaborazione con, il Centro Studi sulle Arti della Russia (CSAR). 

Da 2017 con addendum 2020: State Institute for Art Studies
L’Istituto Statale di Storia dell’Arte di Mosca è promosso dal Ministero della Cultura della Federazione russa, presso la quale costituisce il principale centro nazionale di ricerca in ambito storico-artistico. La convenzione è stipulata con il Dottorato internazionale in Storia delle Arti e promuove l’internazionalizzazione e la mobilità di dottorandi e studenti. 

Da 2013CYLAND/St Petersburg Art ProjectCYLAND
è un’organizzazione no profit che si occupa di estendere l’intersezione di Art :: Tech attraverso un festival internazionale annuale (CYFEST), mostre d’arte visiva, di sound art, di video art e programmi educativi. Negli anni CYLAND ha presentato diversi progetti a Ca’ Foscari, in stretta collaborazione con il Centro Studi sulle Arti della Russia (CSAR). 

Da 2019: Fondazione Leperq
La Fondazione Leperq ha sottoscritto una convenzione triennale con il Centro per sostenere, come da suo statuto, tutti i progetti che rientrano nell’ambito dell’educational, con particolare attenzione per le proposte ideate e realizzate da Ca’rte Lab il laboratorio permanente di didattica museale ospitato all’interno degli spazi espositivi dell’Ateneo.

Referente per Ca' Foscari: Silvia Burini

Visiting Programme

Esperti e studiosi italiani e stranieri sono invitati ogni anno, sulla base di specifici accordi internazionali stipulati dall’Ateneo e attraverso i network dei centri di ricerca del dipartimento, a svolgere attività d'insegnamento (Visiting Professor) o attività di ricerca (Visiting Scholar).
Consulta qui il Regolamento per i Visiting Professor e Visiting Scholar

Per l'anno accademico 2020/2021 il dipartimento ospita i seguenti Visiting Professor e i seguenti Visiting Scholar:

Matthias Krüger [DEU]

Ateneo di provenienza: Ludwig-Maximilians-Universität München
Periodo di visita: 4 periodo
Insegnamento tenuto: Museology
Ruolo: Visiting Professor


Vladimir Strukov [ENG]

Ateneo di provenienza: University of Leeds
Periodo di visita: 4 periodo
Insegnamento tenuto: Visual culture mod. 2
Ruolo: Visiting Professor


Ruba Salih [ENG]

Ateneo di provenienza: School of Oriental and African Studies, University of London
Periodo di visita: 15 Aprile 2021 – 15 giugno 2021
Ruolo: Visiting Scholar 


Ivan Ducatti [ENG]

Ateneo di provenienza: Universidade Federal Fluminense
Periodo di visita: 1 novembre 2020 – 28 febbraio 2021
Ruolo: Visiting Scholar


Terezinha Martins Dos Santos Souza [POR]

Ateneo di provenienza: Universidade Federal do Estado do Rio de Janeiro
Periodo di visita: 1 novembre 2020 – 28 febbraio 2021
Ruolo: Visiting Scholar


Eva Struhal [FRA]

Ateneo di provenienza: Université Laval
Periodo di visita: 14 giugno 2021 – 15 luglio 2021
Ruolo: Visiting Scholar

Anni precedenti

Last update: 09/11/2021